Una F1 tutta elettrica? Per Prost è uno scenario impossibile

17 dicembre 2013 18:00 Scritto da: Redazione

Alain Prost, coinvolto in Formula E con il team DAMS, crede che la Formula 1 non abbandonerà mai i motori termici per un’ipotetica svolta verso l’elettrico.

vettel-prostNel 2014, partirà la nuova serie Formula E che schiererà delle monoposto completamente elettriche che daranno vita ad un campionato davvero allettante per le case automobilistiche che stanno investendo molto in mobilità sostenibile.

Anche la Formula 1 si sta muovendo molto verso l’elettrico e l’introduzione dei sistemi ibridi – quali KERS e ERS – ne sono sicuramente la dimostrazione pratica. Inizialmente, i piani della FIA erano quelli di imporre l’utilizzo esclusivo della motor unit elettrica per spingere le vetture in pitlane, ma l’idea è stata poi posticipata al 2017.

Il timore di qualcuno è che, per adattarsi alle esigenze del mercato automotive, la F1 possa sempre diventare una categoria totalmente elettrica. Tuttavia, Alain Prost la pensa diversamente. Il quattro volte Campione del Mondo ha affermato: “La F1 non sarà mai totalmente elettrica. Non mentre sarò su questo pianeta. Non credo sia possibile. Non si può avere una F1 completamente elettrica, non funzionerebbe. Fin quando parliamo di recupero d’energia, va bene, ma non ne può essere la vera essenza”.

Prost sarà proprio coinvolto in Formula E, collaborando con il team DAMS, ed è convinto che la serie abbia tutte le carte in regola per  funzionare. “La Formula E è completamente diversa, un altro mondo. Bisogna considerarlo come un mix di sviluppo della sostenibilità ed educazione all’uso per la gente. Tramite la categoria manderemo un messaggio alle persone, ed è quello che mi piace, ma non fraintendetemi… la F1 non andrà mai in questa stessa direzione”.

5 Commenti

  • Formula E? Pffft… se vi siete scandalizzati per i doppi punti, andate pure a guardare il regolamento della Formula E, in particolare la sezione “Social media”, dove si spiega il push to pass: chi prende più complimenti su twitter si becca un extra boost. E via dicendo.

    Io adoro l’elettrico, ci corro (macchinine rc), ma questo è giusto al limite della definizione di motorsport secondo me. Si magari sarà divertente, è che i monomarca proprio non li mando giù. E detto tra noi fanno un rumore imbarazzante, io invece adoro farmi sanguinare i timpani a Monza.

  • @Motore devi solo pensare che in Italia secondo ricerche (nascoste per anni) abbiamo cosi tanto petrolio e gas da poter fare a meno di importarlo..il tutto uscito dal nuovo partito o movimento(di cui non faccio nome se no potrei essere accusato di propaganda)..anche gli stati uniti hanno cosi tanto petrolio da produrlo per se e per tutta l’america..ma non lo stanno sfruttando preferendo quello ”preso” con le guerre di pace..ovviamente la balla del petrolio che finirà a breve..è appunto una balla..e sicuramente la F1 elettrica la potremo vedere solo tra 50-100 anni..per ora è questa..la F1 si trasformerà solo quando la maggiorparte di noi avremo un’auto elettrica..cosa non realizzabile per ora

  • MotoreAsincronoTrifase

    per me invece la f1 dovra’ evolversi. Il concetto stesso di f1 e’ quello di avere il massimo della nuova tecnologia, adesso invece si vuole a tutti i costi ritornare al passato con motori aspirati e niente elettronica manco fossero auto d’epoca. Fosse per me li farei correre con i nuovissimi prototipi di motori tipo ad idrogeno o appunto elettrici e le piu’ avanzate tecnologie elettroniche.

  • Alessandro HAMALORAI

    una F1 elettrica? Perchè no!?

    Se i tecnici mi riuscissero a costruire una monoposto capace di andare ai 350 km/h e avere 800 cavalli sfruttando la sola componente elettrica, ben venga!

    Anche perchè se tra 50 anni la F1 dovesse esistere ancora, dovrà fare i conti con la fine del petrolio, quindi……..

    • MotoreAsincronoTrifase

      per chi come me ha qualche anno in piu’ ricordera’ senz’altro che il petrolio doveva finire entro il 2000. Poi il 2015, adesso fra 30 anni. E fra trent’anni chissa’ quando. Questa del petrolio che scarseggia e’ sempre stata lascusa preferita per gli aumenti dei prezzi, a secondo me ne avremo ancora per un bel po’.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!