Red Bull si riorganizza dopo aver perso alcuni ingegneri

20 dicembre 2013 18:38 Scritto da: Giacomo Rauli

Il team Red Bull è in piena riorganizzazione dopo aver perso due ingegneri, finiti alla Mercedes. Pierre Wache è il nuovo capo della dinamica del veicolo e sostituirà Mark Ellis

vettel-suzuka-red-bullIl team Red Bull, in queste settimane, è in peno fermento. Parte del team è stato occupato nel test delle nuove Pirelli targate 2014, un’altra parte è alle prese con l’ultimazione della RB10, monoposto che prenderà parte al prossimo mondiale di Formula Uno, ma non basta.

Negli ultimi giorni, la scuderia quattro volte iridata ha perso due pedine fondamentali del proprio organico: il capo della dinamica del veicolo Mark Ellis e Giles Wood, entrambi messi sotto contratto dalla Mercedes. I due cominceranno a prendere servizio a Brackley in giugno, dopo aver scontato il gardening leave, periodo di fermo semestrale imposto ai tecnici nel passaggio da un team a un altro.

Horner e soci, nonostante questa imprevista emorragia di tecnici, non sono stati a guardare. Da poche ore infatti è stato nominato un nuovo capo addetto alla dinamica del veicolo: Pierre Wache. Wache era già uomo Red Bull dallo scorso giugno dopo esser stato in Sauber, dunque prenderà servizio nel nuovo ruolo con effetto immediato.

Questo l’annuncio dato poco fa dalla scuderia austro-britannica:La Infiniti Red Bull Racing è lieta di annunciare che Pierre Wache , Chief Engineer Performance Car , assumerà la responsabilità del reparto Vehicle Dynamics con effetto immediato. Dopo essere stato reclutato dodici mesi fa dalla Sauber, Pierre si è unito a noi nel mese di giugno ed è ora pronto per assumere questo nuovo ruolo. Il team desidera ringraziare Mark Ellis e Giles Wood per il loro contributo e augura loro il meglio per il futuro“.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!