Vijay Mallya spera che Di Resta possa rimanere in F1

22 dicembre 2013 11:59 Scritto da: Giacomo Rauli

Il proprietario del team anglo-indiano ha dichiarato di sperare nella permanenza in F1 di Paul Di Resta anche la prossima stagione. Lo scozzese sembra però destinato a tornare in DTM con Mercedes

paul-di-restaLa Force India si appresta ad affrontare un 2014 pieno di speranze e aspettative, in particolar modo dopo aver ingaggiato Nico Hulkenberg e Sergio Perez, i quali andranno a formare una delle line up più forti e meglio assortite del prossimo mondiale di Formula Uno.

Chi ha fatto le spese dell’arrivo dei neo driver nel team che ha sede a pochi passi dal tracciato di Silverstone sono Adrian Sutil e Paul Di Resta. Se il primo dei due è riuscito a trovare un buon sedile per la prossima stagione (in Sauber, pagando una quota di circa dieci milioni di euro per correre con il team svizzero), lo scozzese è attualmente rimasto fuori dal giro che conta. Gli ultimi sedili rimasti disponibili sono i due della Caterham e il sedile accanto a Jules Bianchi in Marussia, non proprio i tre sedili più appetibili della F1.

Il proprietario della Force India, Vijay Mallya, ha voluto ringraziare Di Resta per le quattro stagioni vissute assieme, augurandogli tutto il meglio per il prossimo futuro:Paul è una bella persona e un ottimo pilota. Non ho nulla contro di lui o contro Adrian, figuriamoci. Entrambi rimarranno per me ottimi amici. Auguro a Di Resta di rimanere in Formula Uno anche il prossimo anno, ma anche tutto il meglio per il prosieguo della sua carriera. Non dimentichiamo che lo presi dal DTM, dandogli una possibilità in Formula Uno“.

Per concludere, Mallya non chiude le porte al ventottenne per il futuro. “Chissà, io spero rimanga nel Paddock. Non è detto che in futuro non ci possa essere un’altra possibilità per lui“. Di Resta sembra però avviato a tornare in DTM con Mercedes.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!