Caterham, Abiteboul: “L’affidabilità ha ucciso la F1″

27 dicembre 2013 12:33 Scritto da: Redazione

Tracciati con ampie vie di fuga, monoposto sempre più affidabili e troppa tecnologia: un mix che ha reso la F1 sempre più sicura, ma anche più noiosa.

caterham-canadaIl Team Principal della Caterham sostiene che segnare punti, nell’era moderna della Formula 1, è diventato ancora più difficile. Il problema, a parer di Abiteboul, è da ricercare nei regolamenti che hanno portato a vetture sempre più affidabili e che difficilmente accusano problemi che aprono a risultati inaspettati per altri.

“Onestamente, l’affidabilità in F1 è diventata una cosa pazzesca”, ha ammesso Abiteboul parlando con Autosport. “Qualche anno fa, si teneva conto anche dei possibili problemi altrui che avrebbero potuto non finire la gara. Oggi non più”.

Nonostante vengano assegnati i punti ai primi dieci classificati, sia Marussia che Caterham non sono riuscite a conquistare punti nel corso di questa stagione. Parte della colpa sarebbe anche dei nuovi circuiti con le ampie vie di fuga in asfalto che, di fatto, perdonano ogni tipo di errore. “Il pilota può anche finire fuori pista e tornare dentro senza alcun problema. Va bene per la sicurezza, ma la cosa ha spostato il limite. Infine, io non sono un pilota, ma credo che le auto siano anche più facili da guidare. I piloti sono in grado di portarle al limite, ma pare che non ci sia nessuno che vada un po’ oltre. Credo sia la combinazione di tutte le cose che ho detto prima a rendere tutto più facile”.

Per spiegare le sue dichiaraizoni sulle vetture più facili da guidare, il Team Principal della Caterham porta anche un esempio pratico accaduto in squadra quest’anno. Giedo van der Garde ha migliorato nettamente il suo feeling con la CT03 quando la Caterham ha introdotto un nuovo sistema di sospensioni. “Abbiamo visto che Giedo stava soffrendo molto ad inizio stagione e la modifica gli ha consentito di migliorare. In generale, è stato lui a maturare, ma introducendo alcuni nuovi sistemi siamo in grado di cambiare totalmente le prestazioni di un pilota”, ha concluso.

3 Commenti

  • MotoreAsincronoTrifase

    In effetti ormai i primi posti sono sempre asegnati dai soliti. La sicurezza ci deve essere, ma certo i piloti non possono commettere tutti gli errori che vogliono senza perdere nulla. Ricordo ancora le vie di fuga con la ghiaia, un errore ed eri fuori. Allora si che si vedeva il pilota con gli attributi che sapeva rischiare.

  • principesco88

    @Abiteboul lo prendete il Koba? Vi preeego..

  • beh anche con 10 kili di zavorra su tutti gli altri team la catheram non avrebbe fatto un punto..il problema però è giusto.. i ritiri per problemi sono molto pochi..quando si corre in canada è molto piu spettacolare che in india in cui hai kilometri di vie di fuga..ma l’anno prossimo contiamo tutti in un cambiamento..di fatto i turbo renderanno la guida piu difficile..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!