Brutto incidente sulla neve per Michael Schumacher

29 dicembre 2013 13:51 Scritto da: Davide Reinato

Trasportato in ospedale dopo una caduta, gli è stato diagnosticato un trauma cranico. Le sue condizioni di salute non destano preoccupazione.

schumacher-mercedesBrutta avventura sulla neve per Michael Schumacher. Il sette volte Campione del Mondo di Formula 1 è rimasto vittima di una caduta mentre si trovava a Meribel, in Francia.

Secondo le prime informazioni, Michael è caduto sbattendo fortemente la testa. Trasportato immediatamente in ospedale, gli è stato diagonisticato un forte trauma cranico.

La notizia è stata confermata dal direttore della stazione sciistica Christophe Lecomte Gernignon, che parlando con la stampa ha riferito quanto segue: “Schumacher è stato soccorso in elicottero e trasportato all’ospedale di Moutiers. Sull’incidente, ci sono indagini in corso della polizia per capire le origini della caduta, non sappiamo se è stata in pista o fuori pista. Michael era cosciente al momento del trasporto in ospedale e le sue condizioni di salute non destano alcuna preoccupazione”.

Aggiornamento ore 16:50: Sabine Kehm, portavoce di Michael Schumacher, ha rilasciato questa breve dichiarazione ai media, sottolineando come è bene portare pazienza e che in questo momento non è possibile dare informazioni continue riguardo lo stato di salute del pilota tedesco.

“Michael è cadutomentre era sulle Alpi francesi ed ha una ferita alla testa . E’ stato portato in ospedale e sta ricevendo assistenza media professionale. Vi chiediamo di comprendere che non ci è possibile dare continue informazioni sulla sua salute. Confermiamo che indossava un casco e non era da solo. Nessun altro è stato coinvolto nella caduta”.  Il sette volte campione del Mondo è stato inizialmente trasportato all’ospedale di Moutiers, ma è stato poi trasferito a Grenoble.

Ore 19:37 – Secondo quanto riportato da Sky News UK, all’ospedale è ora arrivato anche un neurologo per visitare Michael Schumacher. Sul posto è presente anche il medico personale del tedesco che lo sta assistendo. Nonostante le rassicurazioni date a inizio giornata, nessuno in questo momento si sbilancia sulle condizioni di salute di Schumacher.

Ore 20:00 Il direttore dell’ospedale, Jean-Marc Grenier, ha chiaro che la struttura non emetterà nessun bollettino medico sullo stato di salute di Michael Schumacher. Ad aggiornare sulla situazione sarà la portavoce del tedesco, Sabine Kehm, che dovrebbe emettere un nuovo comunicato stampa tra circa un’ora. Al momento, secondo indiscrezioni non confermate, pare che Schumacher sia in prognosi riservata.

Ore 20:24: Felipe Massa ha postato una foto su Istagram, scrivendo: “Sto pregando per te, fratello. Spero recupererai in fretta. Dio ti benedica, Michael”. Intanto, l’ex pilota di F1, Olivier Panis, è andato a trovare Schumacher in ospedale. Il francese, assediato dai giornalisti, ha detto: “Non lo si può vedere stasera, quindi tornerò domani. Ero passato per un saluto”. La domanda del giornalista è chiara: “Ti preoccupa?”. Panis risponde: “Se mi preoccupa? Finché non so cosa abbia… io sono come voi, ho ascoltato le informazioni che avete, ma siccome abito qui vicino sono venuto a vedere, ma non si può, dunque vediamo domani. Non ci sono altre informazioni al momento, spero che tutto vada bene per lui”.

Ore 21:40: Secondo quanto riporta il sito RMCsport, una fonte del reparto medico dell’ospedale di Grenoble avrebbe parlato di un’emorragia cerebrale. L’ex pilota tedesco sembra essere in condizioni critiche e la prognosi resta riservata.

Ore 22:45: Le ultime notizie, purtroppo, non sono rassicuranti. L’agenzia di Stampa tedesca SID, citando il management del pilota, dice che “Michael ha avuto un trauma cranico ed è in coma ed è stato necessario un intervento neurochirurgico“. La situazione si complica, a differenza di quanto si pensava fino a stamattina.

Correlati
Con il fiato sospeso: Schumacher in condizioni critiche

Segui tutti gli aggiornamenti in diretta di lunedì 30 Dicembre >>>

21 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!