Una rosa bianca per la vittoria del Gran Premio della vita

Oggi è il compleanno di Michael Schumacher. Centinaia di tifosi sono a Grenoble per rendergli omaggio, in maniera silenziosa, standogli il più vicino possibile in attesa di buone nuove.

schumacher

“Buon compleanno, Michael! 91 rose rosse come le tue vittorie. 1 rosa bianca che simboleggia la speranza per la prossima vittoria, la più importante di tutte. Combatti, alza il tuo pugno, sorridi e vinci la gara della tua vita: noi ci saremo sempre. Un abbraccio speciale a Corinna, Mick, Gina Maria e tutta la tua famiglia: siamo al vostro fianco”.

Questo è il messaggio che accompagna il grande mazzo di rose che i tifosi di Schumacher hanno pensato di consegnare questa mattina al sette volte Campione del Mondo. Un omaggio ed un messaggio di speranza, nel giorno del suo quarantacinquesimo compleanno. Certamente il peggiore della sua vita, ma sicuramente il più importante. Perché nonostante tutto, c’è la speranza che possa tornare presto a sorridere ai suoi bambini, ad amare la moglie, a tornare a vivere.

Oggi è il suo compleanno, ma questa volta il regalo più grande tocca a lui farlo. Per sé stesso e per i milioni di tifosi che non aspettano altro che una buona notizia. Sarebbe bello se fosse arrivata proprio oggi, come in un bel film, ma la realtà parla di un decorso ospedaliero lungo, complesso e pieno di incertezze.

Non per questo, però, la speranza deve venire meno. Per un bel po’ sfiderà l’ansia, i timori, le incertezze. E, con il cuore pieno di ottimismo, preghiamo perché questa abbia la meglio e ci ridia, nel miglior modo possibile, la possibilità di poter riabbracciare Michael. Dobbiamo svegliarci da questo terribile incubo che sembra non finire mai. E vogliamo svegliarci insieme a lui. Forza Michael, siamo con te, pronti a festeggiare sotto il podio della tua novantaduesima vittoria nel Gran Premio della vita.

12 Commenti

  1. è triste, molto triste che tutto ciò avvenga a seguito di una tragedia. Che volete farci, la vita è strana alle volte.
    Ieri sera rientrando a Milano sono passato accanto all’albero di Natale in staz. centrale… inutile dire quanta emozione abbia provato, tutti i fantastici ricordi che ti assalgono all’improvviso e lasciano il posto al pianto. Parole di gente sconosciuta che dicono le stesse cose che pensi anche tu, uniti dal dolore per un eroe, il nostro eroe, il Kaiser, il Cannibale, the RainMaster, o semplicemente Michael Schumacher.
    Forza Michael, forza! Devi vincerne ancora una per noi tutti!

  2. Dopo aver visto questo video ho pienamente realizzato quello che ormai sostengo da tempo.. La vera formula 1 è morta.. Troppi soldi, troppi interessi, tutti sembrano recitare un copione ormai già scritto..
    spero vivamente che Michael ci svegli da quello che sembra essere un gran brutto sogno, perché non so per voi, ma per me è come un parente..
    auguri Michael, nella speranza di sentire quanto prima buone notizie!

Lascia un commento