McLaren: la Mp4-29 ha superato i crash test

21 gennaio 2014 14:30 Scritto da: Giacomo Rauli

Il team di Woking ha fatto sapere che la nuova monoposto 2014, chiamata Mp4-29, ha passato tutti i crash test previsti per ottenere l’omologazione FIA per il prossimo mondiale

crash-testLa McLaren ha da poco confermato che la Mp4-29, vettura destinata a prendere parte al mondiale di Formula Uno 2014, ha passato tutti i crash test previsti per ottenere l’omologazione della FIA ed essere al via del Gran Premio d’Australia a metà marzo.

Per Woking si tratta di una grande notizia, ufficializzata tramite un tweet apparso pochi minuti fa sul profilo ufficiale del team (e che trovate più in basso). La Mp4-29 sarà così completata in tempo per la presentazione che avverrà il 24 gennaio, alle ore 12:00. La presentazione sarà visibile da tutti, collegandosi con il profilo ufficiale della McLaren su YouTube.

Negli ultimi giorni, erano sorti dubbi sull’effettiva presenza della McLaren ai test di Jerez de la Frontera, fissati dal 28 al 31 gennaio sul tracciato andaluso. Aver fallito nuovamente i crash test anteriori (dopo quelli di qualche giorno fa) avrebbe impedito alla Mp4-29 di scendere in pista e anche la presentazione del 24 gennaio sembrava vacillare, ma le modifiche apportate alla laminazione strutturale dell’anteriore hanno permesso alla McLaren di passare tutte le verifiche richieste dalla Federazione Internazionale.

 

 

7 Commenti

  • Caro String… Non voglio certo cadere in queste stupide trappole.. Cmq sai perlomeno nel 2008 colpo o non colpo di culo ho vinto. Conta questo sai, vincere. Non giocarsi il mondiale all’ultima gara ogni 2/3 anni e poi perderlo. 😉

  • semplice,non era difficile bastava una piccolissima modifica

  • E ora ditino?
    Hai un repertorio di cazzate cosí limitato?
    Il criceto che hai nel cervello non gira piú?

  • Allora il team in caduta libera,senza soldi,tecnici,sponsor,piloti ce la farà a partecipare al prossimo mondiale di formula 1 ??? Che sollievo. Caro BlogF1 ti seguo da tempo ma quando mi giudichi un team in caduta libera solo perché ha fallito i primi crash test e perché ha avuto una pessima ultima stagione,proprio non ti sopporto. Fossi in voi farei un bell’articolo su come nonostante la dote di Perez si sia scelto un giovane da far debuttare, magari ribadendo anche che Peter Prodromou ha scelto la McLaren come futura scuderia, e magari io scriverei anche la forza economica di un team che in vista di un cambiamento radicale dal 2015 (motorizzazione e forse piloti) non si affretta ad annunciare sponsor o partnership che andrebbero a compromettere il 2015 anno dell’ingresso di Honda che magari vorrà occupare molta visibilità sulla vettura. Una scuderia senza un euro di debito, che ha assorbito una multa da 100 mln di dollari in 5 anni senza battere ciglio, che non ha fatto ricapitalizzazioni o nuovi ingressi societari, non la definirei in caduta libera. Una scuderia che si potrebbe permettere il lusso di correre un anno o più senza sponsor la definirei una scuderia sana, in crescita e indipendente. Per non parlare del ritorno di Ron… Che avvalora ancor più la tesi che se torna, torna per vincere, non lo vedo proprio Ron a gestire due vetture da zona punti.

    • String Quartet

      Quanto ottimismo in questi cavalieri d’argento… peccato che non vinciate niente da un bel po’. E se togliessimo il 2007 che stavate rubando a mani basse e il 2008 vinto per gran colpo di culo, oggi sareste alla stregua della Williams… altrochè!

  • stardrummond

    bene era poi anche ora… piu’ siamo a jerez e meglio è….
    forza ferrari e forza kimi,
    e good luck a tutti gli altri!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!