Paul Di Resta torna in DTM con Mercedes, ma la F1…

21 gennaio 2014 10:49 Scritto da: Giacomo Rauli

Il pilota scozzese torna in DTM dopo anni passati alla guida di una Force India. La Formula Uno però potrebbe non essere del tutto svanita: Mercedes lo valuta come terzo pilota per il 2014

paul-di-restaDopo aver perso il posto in Force India e non esser riuscito a trovare un nuovo sedile per il 2014, Paul Di Resta abbandona la Formula Uno per tornare in DTM, categoria che lo ha visto trionfatore nel 2010.

Lo scozzese correrà con la Mercedes nella serie tedesca di turismo dopo tre stagioni passate al volante della Force India, senza che sia riuscito a compiere il necessario passo avanti per conquistare un posto in un top team, nonostante sia andato più volte vicino a diventare pilota McLaren e Mercedes.

Sono molto triste, devo abbandonare la Formula Uno. Ho passato tre anni intensi e non lascio a causa di scarsi risultati, ma per altre ragioni. Sono ancora giovane e penso che in futuro potrò avere altre opportunità per rientrare nel Circus. Tornare a correre nel DTM ha senso ora, potrò abbinare la mia esperienza accumulata in F1 e non perdere l’abitudine nel guidare”, ha dichiarato Di Resta.

Penso che la Mercedes possa darmi quello che cerco nel turismo tedesco. E penso che mi darà tutto il supporto necessario. Cercherò di rimanere coinvolto in Formula Uno e avere un ruolo importante, così da non perdere contatto con il Paddock. Vedrò se ci saranno offerte, per ora però non c’è nulla. ora vedrò di concentrarmi sul DTM, per poi valutare altre opportunità”.

In realtà, Paul Di Resta potrebbe essere in contatto con il team Mercedes di F1 per il 2014. I posti da titolare sono sotto chiave, nelle mani di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, ma lo scozzese potrebbe essere il candidato più credibile per diventare il terzo pilota del team di Brackley in questa stagione, così da poter affrontare qualche test in pista, aiutare il team diretto da Wolff, Lauda e Lowe, senza trascurare l’allenamento nei pochi test della stagione e qualche sessione di simulatore.

5 Commenti

  • Peccato per il bravo Paul che nessun Top Team si sia accorto del suo talento, ha vinto in tutte le categorie dove si è cimentato dalla F.3EuroSeries al DTM dimostrando una grande capacità di adattamento alle varie tipologie di vetture.
    Spero possa entrare a fare parte del Team Mercedes AMG Petronas come 3° pilota e collaudatore.

    • Quoto.
      E se penso ad un certo Maldonado… lasciamo perdere va che sto ancora digerendo sennò mi viene l’acidità di stomaco.

      • Pazzo_Rosso

        Davvero lascia stare. Io però me la prendo con la Lotus e quindi con Boullier che non è stato in grado di trovare quello sponsor di cui si è tanto parlato. Poi è ovvio che un team punti su un pilota pagante. Basta fare 2 calcoli.

  • Pazzo_Rosso

    Questa è la vera perdita di quest’anno. Un pò come successe a Kobayashi l’anno scorso. DiResta nella seconda parte di stagione ha sicuramente perso qualcosa. Ma dopo anni di risultati positivi non essere chiamato da una scuderia di rilievo secondo me ti aumenta la frustrazione e ti fa fare quegli errori che lui ha fatto. Sicuramente non meritava di rimanere a piedi e mi stupisco di come Mallya lo abbia appiedato. L’unica spiegazione è che i soldi che porta Perez (aggiunti alla bravura) gli fanno davvero comodo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!