Ufficiale: Ericsson e Kobayashi nuovi piloti Caterham

21 gennaio 2014 12:08 Scritto da: Giacomo Rauli

Marcus Ericsson e Kamui Kobayashi sono i nuovi piloti della Caterham per la stagione 2014. Robin Frijns e Alexander Rossi saranno i terzi piloti e collaudatori del team anglo-malese

caterham-canadaFinalmente è ufficiale: Kamui Kobayashi e Marcus Ericsson sono i nuovi piloti titolari 2014 del team Caterham. I due sostituiranno Charles Pic e Giedo van der Garde, appiedati dopo una sola stagione.

Kamui Kobayashi torna al volante di una Formula Uno dopo una stagione passata in Endurance con la Ferrari. Al termine del 2012, infatti, il giapponese era stato appiedato dalla Sauber per ingaggiare Nico Hulkenberg, proveniente dalla Force India. La Ferrari lo aveva poi messo sotto contratto, inserendo Kobayashi nel progetto Endurance e affidandogli qualche show run in giro per l’Europa, al volante di una F60 del Reparto Corse Clienti di Maranello.

Sono molto felice di essere tornato un pilota di Formula Uno e di aver firmato con Caterham“, ha detto il nipponico pochi minuti dopo l’ufficializzazione del suo ingaggio. “Attraverso le discussioni che ho avuto con il team nelle ultime settimane sono rimasto impressionato da ciò che vogliono per il futuro e tutti gli investimenti che stanno facendo per progredire nei risultati già dal 2014“.

Ho visitato gli stabilimenti Caterham a Leafield pochi giorni prima di Natale e sono rimasto impressionato dalla fame di progredire presto e dalle strutture su cui possono fare affidamento. Per ciò che ho potuto vedere, non c’è nulla che possa impedirci di fare quel salto avanti che attendiamo da tempo“.

Marcus Ericsson approda in Formula Uno dopo quattro stagioni passate in GP2. Il percorso dello svedese è molto simile a quello affrontato dall’ex van der Garde: dopo quasi un lustro a farsi le ossa nel campionato minore, ecco la grande opportunità chiamata F1 con il team diretto da Cyril Abiteboul. Nel 2009 ha però provato per qualche tornata la vettura che poi avrebbe vinto i titoli in quella stagione, ovvero la Brawn 001.

E’ un grande giorno per me e sono molto orgoglioso“, queste le prime parole del ventitreenne. “E’ un sogno che si realizza per me. Dopo quattro stagioni in GP2 è fantastico approdare in F1. Ora sono impaziente di iniziare la stagione, aspetto con ansia il primo Gran Premio in Australia“.

I due nuovi piloti titolari Caterham sono paganti, dunque portatori di una notevole quantità di denaro nelle casse del team, come confermato dalle parole dell’escluso di lusso Heikki Kovalainen, pronunciate questa mattina: “Non sarò in F1 nel 2014. Ho parlato con il team fino a pochi giorni fa ma Tony (Fernandes, ndr) mi ha detto che preferivano avere due piloti paganti“.

I ruoli di collaudatore e pilota di riserva saranno affidati ad Alexander Rossi (per lui si tratta di una riconferma) e a Robin Frijns, ex terzo pilota della Sauber e driver di talento, pronto a prenotare un ruolo importante già dal 2015. Rossi, inoltre, continuerà a essere titolare di uno dei due sedili titolari del team Caterham di GP2, mentre l’altro sarà affidato a Rio Haryanto.

Il team Caterham sarà presente ai test invernali di Jerez, che cominceranno il 28 gennaio e proprio il medesimo giorno dovrebbero presentare la nuova monoposto per il mondiale 2014.

Aggiornamento del 21 gennaio, ore 14:35Kamui Kobayashi e Marcus Ericsson hanno scelto i rispettivi numeri di gara. Il giapponese ha scelto il numero dieci, mentre lo svedese il numero nove.

25 Commenti

  • Kobayashi pagante ?

    bof! questa mi giunge nuova … e con quali soldi ??

  • Quest’anno avremo un altro pilota con la guida spettacolare.
    Bene!

  • principesco88

    Kobayashi correrà gratis, senza percepire stipendio. pilota pagante si, ma almeno diginitoso!

  • diceva qualcuno perdurare e’ diabolico la ceterham lo e’, capisco un pilota giovane pagante e un pilota per il verso con esperienza ma due piloti paganti no , kova non era il massimo vedi lotus , il problema comunque e la ct04 che non sara’ competitiva ( competitiva per il 10-12 posto al traguardo ma lavedo dura ) alla caterham non sono in grado di cotruire monoposto con un minimo di competitivita’, valutiamo i test di jerez ma non illudiamoci , team tecnico con guascogne molto scarso , petrov con valigia da 35 mln era molto allettante ma forse la ct04 no

  • diceva qualcuno perdurare e’ diabolico la ceterham lo e’, capisco un pilota giovane pagante e un pilota per il verso con esperienza ma due piloti paganti no , kova non era il massimo vedi lotus , il problema comunque e la ct04 che non sara’ competitiva ( competitiva per il 10-12 posto al traguardo ma lavedo dura ) alla caterham non sono in grado di cotruire monoposto con un minimo di competitivita’, valutiamo i test di jerez ma non illudiamoci , team tecnico con guascogne molto scarso , petrov con valigia da 35 mln era molto allettante ma forse la ct04 no

  • diceva qualcuno perdurare e’ diabolico la ceterham lo e’, capisco un pilota giovane pagante e un pilota per il verso con esperienza ma due piloti paganti no , kova non era il massimo vedi lotus , il problema comunque e la ct04 che non sara’ competitiva ( competitiva per il 10-12 posto al traguardo ma lavedo dura ) alla caterham non sono in grado di cotruire monoposto con un minimo di competitivita’, valutiamo i test di jerez ma non illudiamoci , team tecnico con guascogne molto scarso , petrov con valigia da 35 mln era molto allettante ma forse la ct04 no

    • principesco88

      Mettiamo in chiaro che Koba alla Sauber e Toyota non era un pilota pagante ma ha dovuto diventarlo per poter tornare nel circus in Caterham.
      Gli unici piloti non paganti nel circus sono Alonso, Kimi, Vettel, Ricciardo, Vergne, Hamilton, Rosberg, Hulkenberg, Button, Magnussen, Bianchi e Bottas.

      Il team è quello che è, lo tiferò solo perchè c’è sopra il mio pilota preferito. Alla pista l’ardua sentenza. I piloti dell’anno scorso non erano nulla di che, e l’anno scorso avevano Petrov(!!!!) e quell’altro addormentato di Kovalainen. Negli anni che c’era Trulli la macchina non aveva nemmeno il Kers e aveva sempre problemi di sotto o sovrasterzo. I margini di miglioramento ci sono. Che la forza sia con Kamui.

      • Scusami ma “Petrov (!!!!)” è dieci volte meglio di Kobayashi 😀
        (lo so che mi odi perchè odio il tuo beniamino :P)

      • @La Fra… perdonami ma quel bimbominkia di Petrov non si avvicina nenache lontanamente al Koba!
        E non lo dico io ma i risultati in pista!

      • @Rior Di sicuro non gli si avvicina quanto a improbabili manovre kamikaze e slanci suicidi. Poi se voi lo chiamate talento…
        Petrov intanto è stato l’unico a sfiorare la zona punti con quel cesso di Caterham del 2012, se poi mi dici che all’eserdio non era all’altezza del suo compagno di squadra (tale Kubica) direi beh, sticaxxi 😉

  • Ottima la scelta di Kamui Kobayashi al contrario mi convince poco l’ingaggio di Ericsson un pilota che in GP2 non ha mai combinato un granchè.
    Secondo me sarebbe stato più oppurtuno come Titolare accanto a Kamui affidarsi a Frijns talentuoso giovane pilota Olandese.
    Prevedo comunque che Frijns metterà sotto pressione Ericsson nel corso del Campionato, sè in Caterham hanno un pizzico di intelligenza capiranno subito che è Frjins il pilota del futuro e non certamente Ericsson.

  • Bhe’ a Di resta che e’ un ottimo pilota credo non potesse interessare fare 6 passi indietro e finire in caterhan..

  • Sì, ma se pensano di fare il salto di qualità con questi due toppano alla grande di nuovo…

    • Non hanno imparato niente dalla figura di m… fatta l’anno scorso e adesso ci riprovano con due ancora peggio!
      Le line-up della Caterham non finiscono mai di stupirmi… ma li vedremo di nuovo alla terza gara della stagione mettere in macchina Kova supplicandolo di capire cosa non va -__-‘

      • ahuahauhauhua è proprio quello che pensavo anch’io… 😀

      • stardrummond

        in effetti dare uno scranno a ericson e non a di resta…… mah!

      • stardrummond

        cmq dai il koba ci sta, c’è ben di peggio in giro…

      • Bè, Di Resta ha fatto bene a non bruciarsi la carriera in Caterham e ad andare invece dove sa di avere la possibilità di fare qualcosa di buono…

        Peggio di Kobayashi? Sì, Karthykeian, ma pare sia già in corsa per la line-up 2015 😀

  • Pazzo_Rosso

    oooooooooooooooh finalmente i giochi sono fatti. Ancora non riesco a capire perchè si debba aspettare così tanto per annunciare i piloti ma pazienza, finalmente ce l’hanno fatta. Per quanto riguarda kovalainen io al posto suo mi sarei stato zitto dopo la figura fatta in lotus. Vedremo che obiettivi raggiungerà la caterham con questi nuovi piloti.
    P.S. Finalmente principesco88 può trovare la pace, il benessere dell’anima 😉

  • Diciamo che Kamui anche se ha un sedile a pagamento in passato ha dimostrato di essere bravo… sono contento che rientri!

  • kova ”preferivano due piloti paganti”..guarda kova a te preferirei pagare pur di non averti in f1..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!