McLaren prolunga la partnership con il Banco Santander

23 gennaio 2014 12:23 Scritto da: Giacomo Rauli

La McLaren ha ufficializzato di aver prolungato con un contratto pluriennale il rapporto di partnership con il Banco Santander, sodalizio che dura dal 2007

perez-button-mclarenLa McLaren ha reso noto di aver prolungato il contratto con uno dei suoi principali sponsor delle ultime stagioni: il Banco Santander.

La banca spagnola sponsorizza la McLaren dal 2007, anno in cui Fernando Alonso (sponsorizzato dal Banco spagnolo) approdò a Woking dopo aver vinto due titoli mondiali al volante del team Renault, guidato da Flavio Briatore.

Dopo la prima stagione, Alonso lasciò il team per screzi interni, riguardanti la Spy story in primis, ma anche i presunti rapporti di favoritismo che i componenti della scuderia di Woking avrebbero dimostrato nei confronti di Lewis Hamilton, astro nascente della Formula Uno e protetto di Ron Dennis.

Nonostante la prematura dipartita di Alonso, Santander rimase come uno degli sponsor principali sulle vetture britanniche, facendo campeggiare il proprio logo sulle carene cromate-arancio realizzate dalla McLaren. Dopo l’addio della Vodafone al termine della stagione passata, in McLaren hanno tentato di non perdere altri partner ed ecco arrivata la riconferma della Santander.

L’istituto di credito spagnolo è uno dei complessi bancari più importanti e influenti del mondo. Ecco spiegata la ferma volontà dei vertici McLaren di rifirmare un accordo che prolungasse la partnership tra le parti. Il comunicato ufficiale è stato diramato pochi minuti fa e recita così.

A partire dal 2007, Santander e McLaren hanno formato uno dei binomi che più hanno fatto successo in Formula Uno. Nel corso degli anni abbiamo portato avanti numerose iniziative che hanno lasciato un segno. Jenson Button è stato per quattro anni ambasciatore per Santander e il medesimo ruolo continuerà a svolgerlo in futuro“.

Keith Moor, responsabile dell’ufficio marketing di Santander, ha affermato: “Santander e McLaren hanno stipulato una partnership a lungo termine che ha stabilito nuovi standard nel marketing sportivo. La decisione di rinnovare il nostro accordo con McLaren non è stata presa alla leggera, bensì è stata pensata e valutata molto bene. I presupposti erano ottimi anche per il futuro e abbiamo deciso di proseguire insieme”.

Ekrem Sami, direttore manageriale della McLaren, ha dichiarato: “Ancora una volta un marchio così importante ha deciso di continuare a lavorare con noi. Siamo lieti di poter proseguire la nostra collaborazione con Santander, una società che si è impegnata per sostenerci gli anni passati e che farà la medesima cosa in futuro. Questa partnership è un riflesso di forza per il nostro marchio“.

18 Commenti

  • “Uno dei binomi che più hanno fatto successo in Formula Uno”. Mah, un po’ pretenziosa come affermazione…

  • I Vs commenti rafformano il mio pensiero che per la stagione 2015, vedremo Alonso in Mclaren e Vettel alla Ferrari. Le ultime interviste fatte agli uomini Ferrari implicitamente lodavano il tedesco e lo stesso Vettel non ha nascosto di ambire a sedersi sulla ROSSA.

    Vettel se vuoel essere ricordato come un Campione con la “C” maiuscola deve vincere anche con un’altro team.

    Mi piace questa ipotesi, però cosa ne facciamo di Bianchi. Lo aspettiamo per l’anno dopo per sostituire Kimi ???

  • Caribbean Black

    No dai, vi prego, “Sua” Falsità Reale, RE delle Asturie di nuovo con noi vi prego no.

    Le mele marce non sarei in grado di accettarle nella mia squadra.

    Lui che quando arrivò disse
    “correre per la mclaren…il sogno della mia vita”

    Lui che quando andò via disse:
    “mai piu in mclaren”

    Lui che criticava aspramente la rossa e ne parlava come fosse la peste o la lebbra della F1, e che poi andò a posare il suo sedere proprio sulla medesima rossa, ritrattando tutto il marcio che ne disse negli anni precedenti….

    No davvero….Alonso, fuori dai coglioni.

    Sarai anche il pilota piu forte oggi e magari entrerai nella hall of fame dei migliori di sempre, ma io, della gentaglia come te, non ne voglio sapere.

  • Pensavo di essere il solo a pensarlo ma appena ho finito di leggere l’articolo ho notato che molti altri hanno fatto 2+2 = Santander + McLaren = Alonso in McLaren dal 2015…
    Vi dirò… da ferrarista sono contento che sia tornato Kimi e mi sn stancato delle lamentele di Alonso. Magari arrivasse un giovane talentuoso..

  • Ferrarista pazzo@
    Bo io nn so,ma ho sempre considerato vettel una spanna sopra gli altri

    • Guarda partendo dal presupposto che rispetto il tuo pensiero ti dico che a mio avviso il vero valore di Vettel lo vedremo su un’altra auto, non la migliore in assoluto,quest’anno (tralasciando tutto il caso gomme e simili) penso che Alonso non avesse la 2° auto più forte in assoluto, per 2° intendo 2 su 22…penso che Webber, il duo Mercedes e il duo Lotus e Massa (lo metto perchè a parità di auto a fine anno non ha reso come Alonso) avessero l’ auto superiore (nel caso di Massa macchina uguale) alla F138 di Alonso. Con ciò voglio dire che secondo me lo spagnolo ha molto potenziale. Ora mettendo Vettel in mezzo mi sento di dire che è molto forte nonostante mi sia poco simpatico (probabilmente perché sono appassionato di motori e da sempre ho tifato Ferrari e magari gli altri piloti li metto un gradino sotto, magari sbagliando) però ripeto, con la macchina migliore ha vinto, con una macchina meno competitiva cosa farà? a quel punto uscirà fuori. Quest’anno è migliorato moltissimo, non ha sbagliato nulla a differenza dell’ anno scorso dove credo che abbia avuto un pizzico di fortuna in più rispetto ad Alonso. In ogni caso reputo l’ andar via di Alonso come una cosa negativa per la Ferrari perché certa gente è meglio tenerla stretta piuttosto che darla alla concorrenza. Certo è un discorso complesso però ad oggi i piloti più forti sono Alonso, Vettel, Raikkonen, Hamilton, Rosberg e Hulkemberg. Averne due di questi è sicuramente un’ottima cosa.

      • Esatto,hai azzeccato in pieno la mia opinione,molto probabilmente condizionata dal fatto,che a me lo spagnolo sta antipatico,ma non per le sue ultime dichiarazioni,e’ un odio nato dal 2005 purtroppo..e infatti non condanno la tua,come quella di tanti altri,opinione sul fatto che alonso sia il piu’ forte..ma sono anche estremamente convinto che vettel,anche su una macchina meno competitiva possa fare la differenza,certo non vincera’ tutte le gare nel modo in cui siamo abituati a vedere

  • Uhmmmmm..allunga il contratto..con santander..quale pilota ha lo sponsor santander?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!