F1 Live | Test Jerez, giorno 1: aggiornamenti in diretta

28 gennaio 2014 08:58 Scritto da: Redazione

L’alba di una nuova era in Formula 1. Segui il primo giorno di test invernali a Jerez de la Frontera. Tutti gli aggiornamenti in diretta.

Test invernali JerezOggi parte ufficialmente la nuova era della Formula 1. Un giorno storico per il Circus che da oggi affronta la nuova sfida tecnologica, rappresentata dall’arrivo delle nuove power unit: motori termici V6 Turbo da 1.6 litri, associati a sistemi di recupero d’energia che garantiscono una potenza supplementare di 150 cavalli per circa 33 secondi al giro.

Da oggi, fino a venerdì 31 gennaio, il circuito di Jerez de la Frontera ospiterà il primo test collettivo della stagione 2014. L’autodromo di Jerez è sito non molto lontano dalla cittadina andalusa. Il tracciato è famoso per aver ospitato cinque edizioni del Gran Premio di Spagna e due del GP d’Europa. Si compone di 13 curve e il nastro d’asfalto misura 4,4 chilometri.

Il semaforo verde scatta alle ore 9 del mattino e la sessione terminerà alle ore 17 del pomeriggio. Non è prevista alcuna pausa pranzo ufficiale, anche se solitamente le squadre si fermano circa un’ora per dar modo ai membri del team di rifocillarsi.

Nella giornata odierna è Kimi Raikkonen a portare al debutto la nuova Ferrari F14T. Per il finlandese è un ritorno in Rosso e, recentemente, il pilota ha ammesso: “L’atmosfera è decisamente diversa da quanto ero andato via“. Per la McLaren scenderà in pista oggi Jenson Button, colpito recentemente dalla grave perdita del papà John. Per la Mercedes, guiderà oggi Lewis Hamilton, mentre alla Sauber è compito di Gutierrez portare a battesimo la C33. Doppio debutto in casa Caterham: oltre alla nuova CT04, la squadra porterà in pista il rookie Marcus Ericsson che, nel 2014, sarà pilota titolare accanto a Kobayashi.

Tenete d’occhio questa pagina per l’intera giornata: da qui potrete seguire tutti gli aggiornamenti in diretta del primo giorno di test a Jerez.

573 Commenti

  • Caribbean Black

    Mycamo non hai tutti i torti, però parliamo di Toyota (e non di Honda) e cmq la indy è un campionato americano non mondiale.

    A le mans è vero che la Toyota ha fatto vedere ottime cose e che la Nissan spezzò l’egemonia dell’Audi con il suo motore rotativo, però io aa queste brevi intermittenze atribuirei più che altro vittorie frutto di episodi anziché vero e proprio dominio.

    Sul fatto dei grandi nomi come McLaren e Ferrari io sono di parere totalmente contrapposto in quanto ho visto crollare come niente colossi come Williams branham Honda Toyota Lotus (quella vera) …non credo ci voglia molto a passare dalle stelle alle stalle e conseguentemente al totale fallimento….

  • Caribbean Black

    Ciao Brian e Zico ben ritrovati.

    Brian guarda, vorrei riuscire a vederla come te e come tanti ma la realtà dei fatti specie alla luce delle ultime figuracce rimediate sia da McLaren che dalla Honda negli ultimi anni di attività in f1 Nonnfanno presagire nulla di buono.

    Ti do ragione sul fatto che una fornitura esclusiva da i suoi vantaggi e che i nipponici in particolare gli hondisti quando devono investire spendono fino all’osso pur di stare nel girone dei grandi…ma…resta sempre il fatto che il periodo di vacche magrissime sia da parte della McLaren che da parte della Honda va avanti da un pezzo e con la fuga di cervelli pesanti nell’ultima stagione si fa sentire come un macigno.
    Si abbiamo preso prodomou dalla red bull braccio destro di newey l’anno scorso ma, penso che se red bull lo ritenesse indispensabile un elemento del genere non l’avrebbero fatto di certo partire alla luce dell’evidente prurito che hanno proprio innred bull a far partire i propri tecnici…specie i più importanti (e prodromo lo era)
    Di certo non credo affatto che prodromo abbia scelto la.McLaren di sua volontà perche sarebbe davvero assurdo secondo me.

    BAH…sono deluso…molto deluso anche perché si prospetta l’avvicendamento tra bouillier e whitmarsh e non mi pare che con bouillier si vada a fare il grande salto…piuttosto si vanno a fare 3 passi indietro.

  • ma la top speed di giornata?

  • ferrarista nel cuore

    speriamo domani vada meglio giornata interlocutoria

  • A parte tutto il resto, sono felice per una cosa : perchè su quella Rossa c’è il nostro ultimo campione del mondo, Kimi Raikkonen. E ringrazio Dio ( che è ferrarista ) di questo !

  • Comunque non è che vi aspettate qualche commento da parte di kimi.

  • Ma le vetture 2014 sono più lente delle precedenti e se si fi quanto?

    • se prendiamo a riferimento 1.18 di Button dell’anno scorso (non reale perché frutto di un errato montaggio della sospensione che faceva viaggiare la vettura troppo bassa) Raikkonen si ferma a 9 secondi … in realtà il miglior tempo in configurazione da GP l’anno scorso, alla prima giornata, risultò quella di Grosjean in 1.19 … quindi Raikkonen si ferma a 8 secondi da quella prestazione …

      Ma il confronto si ferma qui: non credo che nessuno abbia realmente tirato oggi, senza contare le differenze di temperature … Oggi contava portare a casa la pelle (di carbonio) se mi passe il termine: non tutti ce l’hanno fatta …

  • Peccato per il problema Mercedes … se avesse continuato a girare forse si avrebbe avuto qualche riferimento in più per ordinare le idee e ragionare sulle varie prestazioni.

  • 31 giri con solo uno stop precauzionale all’inizio.
    Bene bene.

  • A parte tutto il resto, sono felice per una cosa : perchè su quella Rossa c’è il nostro ultimo campione del mondo, Kimi Raikkonen. E ringrazio Dio ( che è ferrarista ) di questo !

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!