Ufficiale: Eric Boullier nuovo Racing Director della McLaren

29 gennaio 2014 11:29 Scritto da: Giacomo Rauli

L’ex team principal della Lotus è stato ufficializzato dalla McLaren come Racing Director. Boullier lavorerà a Woking a partire dal 3 di febbraio

eric-boullierOra è ufficiale: Eric Boullier sarà un membro dei vertici del team McLaren a partire dal tre di febbraio. Il manager francese è stato nominato Racing Director della scuderia britannica, un ruolo creato appositamente per il suo arrivo a Woking.

Boullier si aggregherà al team tra pochi giorni, non dovendo rispettare il gardening leave. Il contratto di Boullier con Lotus è scaduto qualche giorno fa e per questo il manager francese ha potuto firmare con McLaren e potrà prendervi servizio quanto prima.

Il transalpino è stato scelto da Ron Dennis per la sua spiccata capacità manageriale e per le esperienze accumulate negli ultimi anni. Prima in Nissan e poi in Formula Uno con Renault e Lotus. Boullier ha mostrato capacità elevando le prestazioni del team britannico e sopperendo alle carenze createsi nel tempo a causa della fuga di molti ingegneri di spicco verso altri team.

Queste le prime parole di Eric Boullier, pronunciate pochi minuti prima dell’ufficializzazione del suo nuovo ruolo in McLaren: “Prima di tutto è una fantastica opportunità per me essere alla McLaren. E’ un onore e un privilegio. Le strutture McLaren sono quanto di meglio si possa chiedere per svolgere un ottimo lavoro in Formula Uno. In questa nuova avventura metterò tutto me stesso, le mie competenze e darò il massimo per aiutare la McLaren a raggiungere gli obiettivi prefissati“.

Queste invece le dichiarazioni di Ron Dennis, da poco tornato a capo delle operazioni del team: “L’ingaggio di Eric fa parte della ristrutturazione dei vertici del management del team McLaren. Sono convinto che potenziando la struttura corse della McLaren si possa fare del bene all’intero gruppo. Tra poco tempo, inoltre, renderemo noto il nome del nuovo CEO del team, che dovrà riferire a me e a cui Eric potrà appoggiarsi. La ristrutturazione dei vertici del team è il primo passo per tornare alle posizioni che ci competono“.

10 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!