Lutto in F1: morto il manager storico di Kimi Raikkonen

5 febbraio 2014 23:45 Scritto da: Giacomo Rauli

Oggi è scomparso David Robertson, storico manager di Kimi Raikkonen che portò al debutto in Formula Uno anche Jenson Button, al volante della Williams nel 2000

david-robertsonGiorno di lutto in Formula Uno. David Robertson, manager storico di Kimi Raikkonen, è deceduto poche ore fa in seguito a una lunga malattia.

Robertson, morto all’età di settant’anni, è stato per lungo tempo il manager di Kimi Raikkonen. E’ stato lui infatti a metterlo sotto contratto ai tempi della Formula Renault. L’esperto manager fece esordire il finnico in Formula Uno con Sauber e lo ha seguito sino a qualche mese fa, ovvero proprio quando ha scoperto di essere affetto da una grave malattia che lo ha portato alla morte proprio oggi.

Alla scoperta della malattia, Robertson e figlio hanno consigliato a Raikkonen di affidare la propria procura alla MB Partners di proprietà dell’ex pilota di Formula Uno, Mark Blundell. Raikkonen è rimasto molto scosso dalla scomparsa del suo manager storico.

Robertson è inoltre celebre per aver portato alla Formula Uno un altro giovane di talento, ormai quattordici anni fa. Stiamo parlando del campione del mondo 2009 Jenson Button, il quale debuttò nel “Circus” iridato con la Williams nell’ormai lontano 2000. Inutile ricordare che Button impressionò subito sin dalla prima gara disputata nella classe regina dell’automobilismo sportivo.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!