FIA e i team studieranno un nuovo formato delle Qualifiche!

7 febbraio 2014 09:42 Scritto da: Giacomo Rauli

La Federazione Internazionale e i team principal di ogni scuderia si incontreranno il 21 febbraio in Bahrain per studiare un nuovo formato di qualifiche per il mondiale 2014. Lo scopo è renderle più interessanti

fia-bandieraIl 2014 ha portato alla Formula Uno un nuovo regolamento tecnico e un nuovo regolamento sportivo, ma i cambiamenti potrebbero non essere terminati.

La FIA e i team principal di ogni scuderia di F1 si incontreranno il 21 febbraio sul tracciato di Sakhir, in Bahrain, per decidere come modificare il format delle qualifiche, perché ritenute ancora poco interessanti rispetto le aspettative degli organi che gestiscono in “Circus” iridato.

L’idea è nata all’ultima riunione dello Strategy Group e sarà immediatamente discussa, perché l’intenzione è quella di apportare le modifiche e attivarle subito, facendole entrare in vigore già dal prossimo mondiale. Questa scelta è stata logica conseguenza del comportamento di alcuni team, che negli anni passati hanno preferito non partecipare alla Q3 – ovvero la sessione finale, che determina la pole position e le prime cinque file dello schieramento – pur di salvaguardare un treno in più di gomme nuove.

Le nuove idee che saranno partorite alla riunione del 21 di questo mese, saranno finalizzate a evitare che i piloti saltino la Q3 e, al contrario, decidano di combattere sino all’ultimo secondo per un piazzamento migliore in griglia. L’attuale regola che impone i primi dieci a cominciare il Gran Premio con e medesime specifiche usate in Q3 il giorno prima ha portato così molti piloti a preservare gli pneumatici in vista della gara del giorno seguente.

Secondo Autosport,una delle prime proposte sarebbe la seguente. Chi entra in Q3 dovrebbe poi disputare la gara con le gomme con cui ha ottenuto il miglior giro in Q2, così da evitare l’assenza di alcuni piloti dall’ultima fase delle Qualifiche. 

Un’altra idea dovrebbe interessare la Pirelli in prima persona. La casa italiana dovrebbe fornire alle dieci vetture entrate in Q3 un set di pneumatici esclusivi da qualifica, che verrebbero poi sostituiti prima del via del Gran Premio del giorno seguente. Pirelli si è più volte detta disponibile a fornire un tipo di pneumatico specifico per la lotta alla pole position.

Per rendere effettive le modifiche alle Qualifiche vi dovrà essere consenso unanime all’approvazione delle nuove proposte da parte dei team e la Federazione. Se ciò dovesse avvenire, le proposte verrebbero poi passate e vagliate dal Consiglio mondiale del Motorsport della FIA per la ratifica, che farebbe entrare in vigore le modifiche già per il mondiale 2014, che partirà il 16 marzo.

23 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!