Renault, ancora problemi dopo lo shakedown di Toro Rosso

13 febbraio 2014 15:58 Scritto da: Davide Reinato

Altri problemi per la Renault: il filming day della Scuderia Toro Rosso ha subito numerosi rallentamenti per via dei problemi elettrici sulla STR9.

Toro Rosso STR9Lo scorso martedì, sul circuito di Misano Adriatico, la Scuderia Toro Rosso ha sfruttato il secondo “Filming Day” della stagione portando in pista la STR9 con alla guida Daniil Kvyat. Oltre alle riprese promozionali, la giornata è servita agli uomini di Faenza e a quelli di Renault per verificare le modifiche apportare alle power unit dopo il clamoroso fallimento dei test di Jerez.

Le cose, però, non sono andate molto bene come era invece stato per la Lotus la scorsa settimana. Kvyat ha potuto coprire solo 70 dei 100 km previsti con una serie di out-in. Sulla STR9, infatti, si sono presentati numerosi problemi al software e alle batterie che stanno togliendo il sonno a molti ingegneri a Faenza, così come a quelli dellaRenault Sport a Viry.

Dopo il cauto ottimismo dello shakedown a Jerez con la Lotus, al motorista francese torna l’ansia da prestazione in vista dei prossimi test del Bahrain che si preannunciano particolarmente intensi. Per la Scuderia Toro Rosso, in pista ci sarà Daniil Kvyat nel primo e nel terzo giorno di prove, mentre Jean-Eric Vergne guiderà nel secondo e nel quarto giorno.

31 Commenti

  • La Renault ha già comunicato che con tutta probabilità chiederanno una deroga.E vai si rincomincia

  • Alessandro HAMALORAI

    Qua si parla di motori “grigliati”, “affumicati”, “arrostiti” ed infine “congelati”.

    Sembra di stare a Masterchef!!!! 😀

  • attenti ad essere troppo contenti… gira già voce che renault stia sondando il terreno per chiedere una deroga di affidabilità, se i test in bahrein non saranno risolutivi.

  • MotoreAsincronoTrifase

    ridicolo che si congelino i motori dopo un solo test. Con questi cambiamenti avrebbero dovuto lasciare lo sviluppo libero almeno per tutto il 2014.

  • Da tifoso ferrarista, godo e pure parecchio.. ma in fondo spero che risolavano i loro problemi.
    Non riesco a immaginare che scenario possa accadere se entro il termine di congelamento dei motori la renault non riuscisse a risolvere i problemi. Un carpionato a 6 squadre?Una deroga? Togliere l’assurdo blocco dello sviluppo motori? Ma ancora una volta sarebbe cambiare le regole in corsa, cosa uno sportivo sa essere sbagliato.
    Sarebbe come il caso Michelin nel G.P. di Indianapolis, io non la vedrei come una vittoria sportiva… ma una sconfitta della F1.

  • In Renault sanno fare bene solo gli aspirati…

  • stardrummond

    e che volete che vi dica…
    se avevano sgrigliato a jerez, vuoi che da bravi romagnoli in toro rosso non sgriglassero a misano!
    ihihih…
    dai comunque a parte gli scherzi qui la situazione per i motorizzati reanult inizia a essere perlomeno preoccupante!

  • Trafalgar Law

    io avrei una domanda..ma se red bull e toro rosso friggono i motori mentre cateram e lotus vanno bene allora a quel punto possono chiedere un eventuale deroga??e gli altri motoristi potrebbero opporsi se la fia gliela concedesse?? ah forse le domande erano due e non una XD..detto che comunque non sta né in cielo ne in terra che gliela concedano perche se gli altri hanno fatto una lavoro migliore é giusto che stiano dietro..o che non arrivino propio in fondo alla gara se fanno schifo..

    • Sono dello stesso parere.Se il nuovo regolamento va a premiare maggiormente l’uso dellA power unit,chi era in ritardo l’anno scorso avrebbe dovuto invocare che era in ritardo rispetto all’aerodinamica della Red Bull !! e chiedere quindi prove per recuperare…
      MERCEDES E FERRARI dovrebbero ben vigilare.

    • MotoreAsincronoTrifase

      guarda che da quest’anno ci sono i gettoni per lo sviluppo dei motori. Anche se inaffidabile prima di dare deroghe faranno usare quelli alle squadre.

  • Gli anni passati la Toro Rosso usava propulsori Ferrari, quest’anno, invece, con i motori Renault, è diventata praticamente una seconda Red Bull, quindi non c’è da stupirsi, sicuramente uno scambio di informazioni c’è stato e non mi stupirei se la prova in pista sia stata in qualche modo “commissionata”, in fin dei conti se ci si pensa bene la Caterham e la Lotus, non sembrano aver accusato grossissimi problemi.

    In fin dei conti anche questo è un modo di “barare” ed è da sempre che non condivido la possibilità che possano scendere in pista due scuderie con lo stesso “padrone”, per questo, sarà poco sportivo, ma sicuramente non mi strapperò i capelli per questa deifallance, fermo restando che, naturalmente, mi auguro che la Ferrari strapazzi regolarmente in pista gli avversari.

    • Ma quali deroghe..ma ogni vs post ha un unico tema..i favori fatti alle lattine..stucchevole come pensiero..immagino se la Mercedes vince al posto della Ferrari..ce la prendiamo con la kernel e del peso politico della Germania?la credibili è in difficoltà..ma sembrano problemi dati.dall’ ennesima trovata estrema di Adrian..
      Quando metterà le cose a posto nn mi stupirei trovarli li davanti..

      • Presumo che il tuo intervento non sia una risposta al mio intervento sopra, perchè in quello non parlo di deroghe, in ogni caso voglio comunque replicare, perchè la storia delle deleghe per i tifosi Ferrari è diventata un incubo e sono in tanti, me compreso, che non danno a Newey il presunto giusto riconoscimento, perchè talune sue “intuizioni” sono legate appunto alla questione delle deroghe ai motorizzati Renault, tanto è vero che in più di una occasione ho avuto modo di scrivere che Newey ha utilizzato il regolamento a proprio uso e consumo, addirittura in un mio intervento ho concluso: “sarà vera gloria??”. In ogni caso se per caso ho avuto ragione, vedremo quest’anno se la Red Bull sarà ancora lì davanti, tuttavia volevo far notare che il “genio” non è mai partito a razzo, ci ha sempre messo un po di tempo per affinare i propri progetti e renderli affidabili, ed ha un passato non certo roseo per le sue soluzioni al limite sia quando era in Williams che quando era in Mclaren dove progettò una vettura che non vide mai la pista.

        Io credo di essere obiettivo e se la Mercedes dovesse essere superiore alla Ferrari in pista senza ombre, pazienza…….. ma le ombre (ma per me sono certezze) in Red Bull ce ne sono state a iosa e neppure la Mercedes ne è stata esente e lo sappiamo tutti, è stata condannata, ma con una sanzione inesistente, quindi i benefici ottenuti sono stati di gran lunga superiori.

      • le deroghe

        È indubbio che ai lattinari cambiano le regole ogni.anno.e questo non mi sembra per favorirli..fa più comodo a tutti vedere una Ferrari o una mercedes vincere che delle lattine senza.storia

        Cmq vuoi o non vuoi sono 4 titoli consecutivi..tantini
        Per giustificare tutto con un Po di fortuna e furbizia..e deroghe..

        Adrian si.spinge spesso oltre.rischia.a volte troppo ma questo lo.ha portato a costruire.macchine.inarrivabili .

        Non penso che la Ferrari ha perso in questi anni xche esiste la redbull..e questo penso lo sappiamo tutti

      • La scrittura di questo Stanley mi fa star male
        Pardon

      • Guarda, la storia delle deroghe è vera, non è una invenzione, ma credo che se dopo 4 titoli la Red Bull piomberà nell’oblio, saranno in tanti che ricorderanno questi anni come le vittorie delle deroghe e non per i meriti dei bibitari.

  • Leggo continuamente di timori per possibili deroghe date ai tori, italiani e inglesi. Mah ragazzi, tutto quello che volete ma qui i problemi non li risolvono con una deroga. Un conto è avere un motore affidabile e stra conosciuto a cui si vogliano spremere più prestazioni o usarlo in modo diverso ma qui la questione è molto più complicata. Innanzitutto il carburante è contingentato e con lo scarico posteriore centrale miracoli non se ne fanno più, poi bisogna far raffreddare opportunamente tutti gli organi, poi bisogna far dialogare alla perfezione tutti i sistemi meccanici ed elettronici. Ottenere una deroga senza avere affidabilità, tanto da non riuscire a coprire 100 km in un giorno, non credo sia la soluzione ai loro Mali.

    • Appunto, quando hanno ottenuto la deroghe lo hanno fatto dicendo che il motore Renault aveva bisogno di più serbatoi per i liquidi di raffreddamnto e lubrificazione ed avevano bisogno di tagliare dei cilindri in modo da poter utilizzare il carburante ai fini del raffraddamento (alchè io feci anche una battuta chiedendomi da quando in qua si utilizzava il carburante per “raffreddare”), ora mettuiamo il caso che facciano lo stesso e siano autorizzati a consumare più dei 100 lt/h sai cosa vorrebbe dire?

  • Non sono contento, perchè purtroppo questo non porterà a far fare la figura dei barbini ai costruttori incapaci di mettere in pista un motore affidabile, ma aprirà le porte alle millemila deroghe che saranno necessarie per far andare quel macinino del Renault..

  • massimo-alonsokimi

    calma e sangue freddo manka ancora molto al congelamento dei motori

  • MotoreAsincronoTrifase

    quindi la lotus ha sviluppato un sistema di raffreddamento piu’ intelligente.

  • ferrarista nel cuore

    in renault li vedo davvero male,sopratutto in vista del bahrein dove ci saranno temperature alte

    • bene bene! allora analizziamo i motorizzati renault, chateram e lotus bene o male qualche kilometrino hanno percorso. red bull e toro rosso alias red bull italiana fanno i pop corn mmmmmmmm, ucci ucci i lattinari stanno provando a riproporre il controllo della trazione della scorsa stagione????? ( ricordate gli alternatori fusi?) se due prove fanno un indizio

      • Ho i miei dubbi su una tale possibilità, prima di tutto per lo scorso anno nessuno ha mai capito se effettivamente veniva usato il kers come un controllo di trazione, ma se anche così fosse è un sistema che hanno sviluppato alla fine, e certamente non era perfetto, basta vedere i guai all’alternatore che si sono riproposti, nonostante abbiano cambiato fornitore, senza contare le volte che sono rimasti senza kers.

        Quest’anno, l’elettronica è completamente cambiata, così come pure la dislocazione delle batterie che è fissata per regolamento, mentre lo scorso anno in Red Bull le avevano ai lati e non solo sotto il serbatoio, ora forse ci staranno riprovando, ma sicuramente dovranno fare un passo indietro e ciò vuol dire tempo perso, sappiamo per esperienza che quando ci si fossilizza su qualcosa si corre il rischio di essere “tagliati” fuori se non si imbrocca la strada giusta (In Ferrari lo abbiamo imparato a nostre spese).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!