Villeneuve: “Alonso non è più la stella della Ferrari”

15 febbraio 2014 09:26 Scritto da: Davide Reinato

L’ex pilota canadese pensa che Raikkonen possa avere la possibilità di battere Alonso, il quale avrebbe ormai perso lo status di pilota di punta.

alonso ungIn una intervista concessa a Sky Sports, Jacques Villeneuve punta il dito verso Fernando Alonso. In particolare, l’ex pilota canadese sostiene che l’arrivo di Raikkonen sia il frutto dei rapporti tesi che l’asturiano e il management della Scuderia hanno avuto la scorsa estate.

A finire sotto la lente d’ingrandimento di Villeneuve sono i rapporti di forza alla Ferrari, con Alonso che avrebbe ormai perso lo status di leader assoluto. “E’ possibile, perché già dall’anno scorso Alonso non è più la stessa della Ferrari, l’energia tra loro non era più buona. C’erano tensioni all’interno della squadra ed è per questo che la Ferrari ha preso Kimi”.

Tuttavia, Jacques sottolinea: “Se ricordiamo un paio di anni fa come è finita con Kimi, non possiamo dire ora cosa accadrà. Non è facile far parte della Ferrari, è un team con molta politica e ci sono un sacco di pressioni e quando le cose non vanno per il verso giusto, non è facile da sopportare. Ma con le nuove regole non sarà troppo dura fisicamente e potrebbe andar bene a Kimi”. 

23 Commenti

  • La scelta ( giustissima) della ferrari di avere 2 grandissimi piloti non puo sposarsi con l’ipotesi che possa favorire uno o l altro e su questo credo non ci siano dubbi. Altrimenti avrebbero cacciato Alonso, tenuto Massa e preso kimi o viceversa avrebbero affiancato ad Alonso un pilota di seconda fascia e non un campione del mondo come Kimi. Avranno entrambi lo stesso supporto dal team poi se da meta campionato ( cosa che non credo) uno dei 2 dovesse avere un sacco di punti in piu rispetto all altro, allora si’ che punterebbero su quel pilota ma questo mi sembra giusto e plausibile. In ogni caso la sfida “alonso-kimi” e’ davvero un argomento interessante in questa stagione che si preannuncia ricche di sorprese..

  • Quante cavolate, cosa ne saprâ mai Villeneuve dei rapporti interni alla Ferrari???????

    L’anno scorso ci sono stati momenti di tensione e brutte dichiarazioni di Alonso, ma é stato un periodo difficile per tutto il team , dovuto anche alla porcheria del cambio gomme in corso di stagione che ha destabilizzato un po’ tutti, credo che quest’anno, se le cose prenderanno il verso giusto i rapporti torneranno ottimi. Ovviamente la scelta della Ferrari di avere 2 top driver implica che non ci sará una prima guida, ma non credo proprio che il team penalizzerá Alonso….

  • massimo-alonsokimi

    jacques mi kiedo qndo la finirai di dire ste ..uttanate!!!! va jettati cammina

  • Beh è chiaro che dallo scorso anno il rapporto tra Alonso e Ferrari non sia più quello che era prima…
    Ma più per colpa di Ferrari, quindi penso che Alonso si meriti una macchina che lo possa far lottare per le posizioni di vertice.
    Il 2013 non è stato forse il suo anno migliore ma nel 2011 e ancora di più nel 2012 è stato superiore a tutti come guida.
    Penso che comunque sia in grado di stare davanti a Kimi e che comunque entrambi potranno ben figurare per la visione di gara che hanno. Però anche Ferrari deve fare la sua parte, ovvero una macchina veloce ed affidabile.
    Sull’affidabilità ho meno paura. Sulla velocità invece non so… ma è ancora presto per esprimermi.
    Penso che a livello di telaio ci siano ancora Red Bull, Mercedes messe meglio di Ferrari, McLaren anche forse.
    Red Bull se non risolvono i problemi però saranno molto in difficoltà.
    Quella che mi fa più paura è la Mercedes.

    • MotoreAsincronoTrifase

      Non ho capito, se una squadra non fa una macchina vincente il pilota ha il diritto di dirgli che sono scemi e criticare tutti? Per cui i piloti red bull si complimenterano con la squadra e gli altri 10 team dovranno essere criticati e unmiliati dai piloti? Dov’e’ lo slogan ferrari “si vince tutti insieme e si perde tutti insieme”. Ricordo ancora l’unica volta che vettel critico’ la squadra. Horner disse subito “i piloti pensassero a guidare e gli ingegneri a progettare”. Dopo allora nessuna critica e vettel penso’ a guidare. E’ vero che vettel ha poco di cui lamentarsi, ma alonso e’ troppo una prima donna e si lamenterebbe anche con una red bull.

      • Beh anche io non condivido le lamentele di Alonso durante l’ultima stagione, però penso che Ferrari gli anni precedenti si è giocata il mondiale fino all’ultima gara solo per merito di Fernando e non per le prestazioni della macchina…
        Poi aggiungendo a volte strategie non ottimali e la mancanza di una personaggio forte anche al muretto box. Con Ross Brawn certe porcate non le avrebbero fatte.
        Poi penso che con un compagno più forte di Massa forse avremmo avuto Alonso con 3 o addirittura 4 mondiali e quindi Vettel ne avrebbe vinti 3 o 2 a questo punto.
        Ma con i se non si fa niente e fino ad ora lo abbiamo preso in quel posto.
        Quello che dico che prima di condannare i piloti ci sono altri personaggi che andrebbero criticati o anche sostituiti.

      • @motoreasincronotrifase
        Oooooh!finalmente un commento logico!forse sono l’unico a pensarla cosi..se il caro fernando e’ arrivato li e’ merito soprattutto della ferrari,se e’ considerato uno dei piloti piu’ forti,e’ merito della ferrari,e della squadra che si fa il culo per dargli una macchina vincente..fino a prima era considerato il pupillo di briatore,ed un pilota che ha meritato i suoi successi grazie ad un gran bel paio di NATICHE..guardate ora il rispetto guadagnato nel circus grazie alla ferrari..non permettiamo ad un pilota di criticare e insultare uno dei grandi motivi d’orgoglio del nostro paese..ch

      • alexander310

        @Federico
        Non dimenticare però che nell’ultimo atto del 2010 Alonso ha passato quasi l’intera gara dietro a Petrov senza mai provare a sorpassarlo perdendo il mondiale e nel 2012 in Brasile è riuscito a contenderlo a Vettel solo perchè Hamilton e Hulkenberg hanno fatto la frittata e Massa gli ha ceduto la seconda posizione.
        Poi sulle porcate del box credo che l’apice si sia toccato nel 2008 a Singapore quando hanno fatto ripartire Felipe con il bocchettone del rifornimento ancora attaccato buttando via un titolo, non che la strategia di Abu Dhabi nel 2010 sia diversa ma c’era tutto il tempo di rimediare e la macchina era veramente buona.
        Sulla considerazione di una seconda guida più forte di Massa voglio dire che Schumacher alla fine degli anni 90 lottava fino all’ultima gara avendo come compagno Irvine.
        Speriamo solo che quest’anno Kimi e Fernando si concentrino sulla squadra dato che sarà fondamentale lo sviluppo della macchina…potrebbe anche scapparci un titolo…chissà

  • Jacques putroppo è stato il bambino a cui la Ferrari ha tolto il padre e perciò è cresciuto odiandola. Ma ora dopo tanti anni dovrebbe piantarla e aver capito cosa portò il padre alla morte: la passione.

    • MotoreAsincronoTrifase

      veramente non vedo una critica alla ferrari quanto ad alonso. Anzi non e’ neanche uina critica e’ una costatazione sui rapporti tesi tra la squadra e il pilota. Cosa che tra l’altro hanno visto tutti.

  • Ovvio,ora le stelle sono due.

  • Ryudoctor spero tanto che si avveri l ultima tua frase….

    • guarda dopo la ferrari tifo rosberg da anni .. ho sempre tifato un pilota in f1 oltre la Ferrari..era fisichella tempo fa fino al suo arrivo in ferrari..dal suo ritiro è rosberg..e dopo essersi mostrato pari ad hamilton nel 2013 e aver alzato bufera tra i caschetti gialli(che ovviamente non lo diranno mai) quest’anno spero per lui in un magico trionfo..

      • I caschetti gialli e’ meravigliosa..degno titolo di un film

      • quest’anno…pim pim…legnate!

      • MotoreAsincronoTrifase

        mpm direi. La mercedes l’anno scorso era progettata su rosberg ed hamilton ha trovato una macchina totalmente diversa dalla sua mclaren, ed hanno corso piu’ o meno alla pari. Almeno nessuno ha surclassato l’altro. Quest’anno le cosse potrebbero essere molto diverse con macchine con meno carico piu’ consone a lewis. Diciamo che rosberg e’ un fuoriclasse ma hamilton dovrebbe essere una spanna sopra.

  • Strano!ha sempre sparato contro kimi!e questa dichiarazione mi lascia sorpreso..comunque io lo spero

  • Un po’ ha ragione, però secondo me bisogna considerare anche che Ferrari viene da 4 stagioni di fila in cui è mancato l’apporto della seconda guida, e vista la quantità di novità regolamentari chi meglio di un campione taciturno come Kimi da affiancare ad Alonso? Ghiaccio e fuoco, perfetto equilibrio, parola chiave del campionato 2014.
    Il rischio di autolesionismo gratuito è evidentemente altissimo, ma ragazzi è Formula 1, mica la discesa dei carretti. Se non si osa, anche nella scelta dei piloti, le probabilità di fare bene calano, è un dato di fatto.
    Se la macchina sarà buona e gli sviluppi funzioneranno nessuno avrà da lamentarsi.

  • Villeneuve come sempre è uno dei pochi che dice le cose come stanno senza peli sulla lingua…
    Se ben ricordate prima delle varie sparate di Alonso “Vorrei la macchina di Vettel” “Non è colpa mia, la macchina faceva schifo” “Siete dei geni” ecc si parlava di tenere Massa o prendere Hulk, poi hanno preso Kimi per ricordare a Sua Maestà che in Ferrari non comanda lui, e che se non sta zitto e lavora a testa bassa ci si mette poco a sostituirlo…
    In più, con Massa che combinava poco e niente, era facile dare la colpa alla macchina e alla squadra se i risultati non arrivavano. Con Kimi non gli andrà così di lusso.

    • Alessandro HAMALORAI

      Fra, guarda, credo che Alonso in queste 4 stagioni sia l’unico che abbia lavorato a testa bassa.

      Chi si doveva dare da fare era la gestione sportiva e il responsabile Domenicali non ha mai dato la sveglia ai suoi, con aggiornamenti perennemente sbagliati.

      Tutto si può criticae fuorchè Alonso, non fosse stato per lui, a quest’ora non eravamo con 3 secondi posti in 4 anni!!!

      • A testa bassa non troppo, anzi penso che l’abbia alzata fin troppo spesso!
        Che sia un gran pilota non ci piove, però credo che abbia un pò troppo la tendenza a fare la primadonna, e anche al vittimismo quando le cose non girano nel verso giusto. Io non sono ferrarista, però riconosco che ha avuto delle uscite davvero inopportune nei confronti di chi gli paga uno stipendio principesco da anni..

  • jacques è un dei primi che sta cominciando a far destabilizzare l’ambiente..cosi va..prima partono i commenti esterni..poi quelli interni ai team..poi i risultati e le sfortune..e infine ci si lascia..basta parlare di kimi e alonso parlate di altri team come ricciardo lo schiavetto di vettel..o rosberg che le darà a hamilton

  • Jacques, spero che non sia una delle tue solite boiate…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!