Ecclestone vince causa intentata da Constantin Medien

20 febbraio 2014 15:01 Scritto da: Giacomo Rauli

Bernie Ecclestone ha vinto la causa intentata contro di lui dalla Constantin Medien, ma secondo la corte avrebbe utilizzato tangenti per l’acquisto dei diritti della F1

bernie_ecclestone1Bernie Ecclestone ha vinto la causa intentata dall’impresa tedesca Constantin Medien ma, nonostante ciò, la Corte londinese ha descritto l’ex patron della Formula Uno come “testimone poco affidabile e poco veritiero“.

Ecclestone era stato accusato di stipulare un “accordo corrotto” con il banchiere tedesco Gerhard Gribkowsky per facilitare la cessione del Gruppo Formula Uno a un acquirente scelto da lui. Il Gruppo media Constantin Medien sosteneva di aver perso circa cento milioni di dollari come risultato della transazione.

Questa mattina, la Corte di Londra si è espressa a favore di Ecclestone, ma la vicenda non è finita affatto. Justice Newey, giudice della vicenda in questione, ha infatti affermato che Ecclestone ha realmente pagato una tangente al momento di organizzare la vendita di azioni F1 alla società CVC Capital.

Ecco le dichiarazioni di Justice Newey:I pagamenti erano una tangente . Sono stati fatti perché il signor Ecclestone aveva stipulato un accordo corrotto con il dottor Gribkowsky nel maggio del 2005“.

Tuttavia, il giudice ha concluso che “… Nessuna perdita di Constantin ha dimostrato di essere stata causata da un accordo corrotto con il dottor Gribkowsky . Questo fatto è stato determinante per questa sentenza“.

 

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!