La Lotus cambia la posizione dei radiatori sulla E22

20 febbraio 2014 12:45 Scritto da: Mario Puca

Sulla nuova E22 i radiatori sono collocati in maniera totalmente differente rispetto alla monoposto dello scorso anno.

radiatori lotus E22

Ieri abbiamo visto la Lotus E22 per la prima volta in tutta la sua interezza ed atipicità, oggi la vediamo senza veli, o meglio, senza cofano. Le novità più interessanti al contrario di quanto si possa pensare, sono ben nascoste dalle squadre e fino ad oggi è stato davvero difficile osservare il cuore pulsante delle monoposto.

Quello della Lotus E22 mostra un dettaglio piuttosto interessante. Il team di Enstone ha completamente modificato la posizione dei radiatori rispetto alla vecchia E21. Sulla monoposto 2013 le masse radianti erano disposte quasi in senso orizzontale, in modo da liberare aria calda al di sopra di essi e guadagnare spazio al di sotto delle pance per facilitare il transito dei flussi provenienti dall’avantreno.

Sulla E22 i radiatori sono stati disposti quasi verticalmente e la parte elettronica ha trovato diversa collocazione:

radiatori lotus

Tale scelta non ha avuto profonde differenze a livello aerodinamico, almeno per quanto concerne la parte esterna della vettura, visto che la forma del cofano è rimasta praticamente invariata rispetto alla vettura dello scorso anno. La diversa posizione è dovuta con tutta probablità ai flussi interni al cofano e soprattutto ad una diversa distribuzione del calore, volta ad un più efficiente raffreddamento. Sulla nuova E22, infatti, il calore generato dalle masse radianti viene estratto ai lati e viene convogliato tramite la forma del cofano verso il posteriore, in maniera da lasciare la parte centrale del cofano allo smaltimento del calore generato dalla Power Unit.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!