Horner: “Renault ha problemi con il recupero d’energia”

21 febbraio 2014 14:54 Scritto da: Giacomo Rauli

Il team principal della Red Bull ha affermato che Renault risulterebbe molto più indietro nella preparazione dei sistemi di recupero energia rispetto a Ferrari e Mercedes

vettel-redbull-rb10Negli ultimi due giorni di test, la Red Bull sembrava aver superato la fase critica riscontrata nella quattro giorni di test a Jerez de la Frontera e nel giorno di apertura delle prove in Bahrain.

Ora la RB10 riesce a inanellare qualche serie di giri, anche se sembra ancora una monoposto “convalescente”. A supporto di questa teoria sono arrivate le dichiarazioni rilasciate da Christian Horner ad Autosport. Il team principal della Red Bull ha spiegato quali siano i principali motivi della crisi in cui è incappata la scuderia da lui diretta.

Il nuovo propulsore transalpino non è nato male, infatti i problemi sarebbero riconducibili ai sistemi di recupero energia, ovvero l’ERS. “I problemi non sono al motore, ma ai sistemi di recupero di energia. Renault sa che può fare affidamento su di noi per sviluppare la power unit. Daremo una mano per risolvere ciò che non va. Prima eravamo solo semplici clienti, ora invece siamo loro partner e contiamo anche noi riguardo la risoluzione dei problemi. Dal punto di vista del ERS risultiamo più indietro di Ferrari e Mercedes“.

Devo però ricordare che la situazione odierna è dovuta a scelte effettuate dall’ex team Renault nel 2009. Briatore decise che avrebbero dovuto essere i team motorizzati Renault a creare e sviluppare i sistemi di recupero dell’energia, non il motorista. Una volta scomparso il team Renault – poi divenuto Lotus – il nostro fornitore di motori ha dovuto occuparsi di tutto il pacchetto motore e ora siamo in difficoltà perché non siamo al livello dei concorrenti“, ha terminato Horner.

Intanto, nella giornata odierna, Daniel Ricciardo è stato costretto a terminare anzitempo i test a causa di problemi meccanici sulla RB10, che il team non aveva ancora riscontrato nei primi sei giorni di prove del 2014. 

E’ stata una buona mattinata quella di oggi“, ha ammesso Daniel Ricciardo. “Siamo riusciti a girare con continuità e a trovare qualche buon giro. Avrei voluto girare molto di più questo pomeriggio, è ovvio, ma abbiamo riscontrato problemi meccanici che cercheremo di risolvere per tornare in pista domani. La vettura sta migliorando, lavorando insieme passo dopo passo. Dobbiamo avere ancora pazienza, perché stiamo andando nella giusta direzione“.

11 Commenti

  • Ma non è che la RBR ha avanzato delle richieste specifiche che non si adattavano bene al Renault??

    Coma mai (sebbene con qualche problemino di troppo) Caterham e Lotus hanno girato di più???

  • Alessandro HAMALORAI

    Sono daccordo con Gilles27

    e quindi….Newey! Scei fuori!!!! 😀

  • Bisognerebbe fare chiarezza sul congelamento dei motori..ma voi pensate che il 28 si blocchi tutto e chi ha sbagliato la prende in quel posto?! Direi proprio di no.. il motore durante la stagione continua a cambiare non nelle parti principali ma in tante altre.. il motore di inizio anno non e’ uguale a quello di fine anno..

    • MotoreAsincronoTrifase

      Quoto, e sarebbe anche ridicolo il contrario. Altrimenti si farebbe un cmpionato con 4 macchine ottime, 3 discrete e 3 potrebbero anche non presentarsi in griglia. E questo anche per gli anni a venire. Poi ci sono i gettoni per lo sviluppo delle parti congelate. Il problema non e’ tanto che si devono appendere dopo il blocco, ma il fatto che nei primi gran premi perderanno tantissimi punti che difficilmente potranno recuperare nella seconda parte del mondiale.

  • Io lo sviluppo non lo congelerei… oppure lo congelerei a febbraio del prossimo anno così tutti avranno lo stesso tempo, Honda compresa visto che correrà solo il prossimo anno e potranno testare il loro motore per un anno in più degli altri. Cioè non mi sembra giusto nei confronti degli altri motoristi.

  • Alessandro HAMALORAI

    Cavoli!! Avere un problema così grosso con l’ERS e dover girare senza altrimenti salta, è una roba incredibile!

    Credo che girare senza equivale a non poter ricare il kers, che quest’anno dovrebbe dare un vantaggio di oltre 3″ a giro, quindi…mica bruscolini!

  • Mah, che dire? Ora sta dando la colpa pure a Briatore, guarda un pó.
    Cioè gli altri fanno un lavoro egregio e la Renault per bocca di Horner da la colpa a Flavio che manca da un bel po’ dal circus? Bene gli errori sono sempre degli altri… Sempre più antipatica sta squadra

  • tutte balle! sono cose che si provano al banco! toro rosso e red bull hanno gli stessi problemi e adesso girano con la corrente staccata

  • ma il 28 febbraio,quando verranno congelate le specifiche dei fornitori delle POWER UNIT (Ferrari,Mercedes e Renault)come verrà considerato il gap di Renault,solo di affidabilità od inferiorità tecnica ??
    Se interverranno sulle varie componenti,interverranno solamente per AFFIDABILITA’ o per recuperare…quindi!?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!