Test Bahrain, giorno 3: Mercedes vola, Ferrari zoppica

21 febbraio 2014 15:33 Scritto da: Davide Reinato

Nella terza giornata di prove sul circuito del Bahrain, Lewis Hamilton ha ottenuto il giro più veloce, seguito dalla McLaren di Button e dalla Williams di Felipe Massa.

lewis-hamilton-mercedes-2014Lewis Hamilton e la Mercedes chiudono la terza giornata di prove sul circuito del Bahrain in cima alla classifica dei tempi. Il pilota inglese ha registrato il tempo migliore finora visto in Bahrain con queste vetture, fermando il cronometro sull’1:34.263. Lewis ha ottenuto il tempo girando con gomme Soft, mentre ieri Magnussen aveva fatto un tempo simile con pneumatici a mescola SuperSoft. La Mercedes ha commentato quel tempo affermando semplicemente: “Stiamo lavorando su diversi tipi di set-up”.

Non tutto è andato liscio nel team di Stoccarda, specialmente nella fase pomeridiana delle prove. Un guasto ha costretto i tecnici a lavorare per più di mezz’ora, riuscendo a rimandare in pista Hamilton nelle fasi finali e fargli fare altri 22 passaggi. Per la maggior parte della giornata, nessuno era riuscito ad ottenere un tempo simile a quello di Lewis, se non Jenson Button con la McLaren.

Solamente 28 giri oggi per la Red Bull Racing di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano ha girato maggiormente in mattinata, prima di dover abbandonare la monoposto in garage che è stata poi disassemblata per studiare nel dettaglio la causa dei nuovi problemi. Secondo le prime dichiarazioni della squadra, oggi è sorto un inedito problema all’ERS.

Anche in casa Lotus ci sono stati parecchi problemi. Pastor Maldonado ha causato per ben due volte l’interruzione della sessione con bandiera rossa, proprio per i malfunzionamenti della E22 che lo hanno lasciato a piedi.

Giornata difficile per la Ferrari, oggi con Kimi Raikkonen alla guida. Il finlandese ha perso un sacco di tempo per un problema a dei sensori che hanno causato il malfunzionamento della telemetria e mandato in recovery il cambio. Questo ha fatto perdere molto tempo ai tecnici di Maranello che, comunque, sono riusciti a fissare il problema e rimandare Kimi in pista. La Power Unit di Maranello ha dato problemi anche alla Marussia e Max Chilton è stato costretto a fermarsi dopo pochi giri.

Programma decisamente particolare quello della Williams che ha alternato, tra mattina e pomeriggio, Bottas e Massa alla guida. Molti giri per il finlandese, che ha chiuso la mattinata con 55 passaggi di cui nessuno cronometrato. Felipe, invece, chiude con il terzo tempo e diverse prove di pit-stop.

Alla Caterham, invece, tutto ha funzionato per il meglio e il giovane Marcus Ericsson ha concluso 98 tornate in totale, coprendo una distanza che gli è necessaria per richiedere ora la SuperLicenza ed essere regolarmente al via del GP d’Australia il prossimo 16 Marzo.

TEST BAHRAIN – RISULTATI GIORNO 3

POS PILOTA                TEAM                     TEMPO      GAP     GIRI
 1. Lewis Hamilton        Mercedes                 1m34.263s           67
 2. Jenson Button         McLaren-Mercedes         1m34.976s  +0.713s  103
 3. Felipe Massa          Williams-Mercedes        1m37.066s  +2.803s  60
 4. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari           1m37.180s  +2.917s  96
 5. Sergio Perez          Force India-Mercedes     1m37.367s  +3.104s  57
 6. Kimi Raikkonen        Ferrari                  1m37.476s  +3.213s  44
 7. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault       1m38.974s  +4.711s  57
 8. Pastor Maldonado      Lotus-Renault            1m39.642s  +5.379s  26
 9. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault         1m40.781s  +6.518s  28
10. Marcus Ericsson       Caterham-Renault         1m42.130s  +7.867s  98
11. Max Chilton           Marussia-Ferrari         1m46.672s  +12.409s  4
12. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes        no time             55

109 Commenti

  • Intanto Alberto Antonini che di solito nelle sue analisi ci azzecca sempre o quasi riferisce che il distacco tra Mercedes e Ferrari sarebbe nell’ordine dei 3 decimi a favore della W05 di Hamilton e Rosberg.
    Antonini ha smentito il fatto che Ferrari abbia raggiunto la velocità di 336 Km/h ma ha confermato che McLaren ha la migliore velocità di punta con 304 Km/h di poco superiore alla Mercedes con subito dietro la Ferrari.
    Questa analisi detta da un Ferrarista dà da pensare.

  • Caribbean Black

    Come volevasi dimostrare….

    In McLaren sanno gia di non essere competitivi come altre scuderie, ma nemmeno siamo messi male come lo scorso anno.

    Altra questione, che è quella che tiene banco realmente, è il consumo di carburante eccessivo.

    • penso che tutti sonno come sono messi

    • gianni170970

      Per ora non sembra proprio che la Mclaren sia messa male, anzi da quel che si e’ visto ad oggi per quanto puo’ valere, sembra tra i migliori telai.

    • gianni170970

      Ma quest’anno i commenti vanno in attesa di moderazione per lungo tempo?? O cosa e’ successo nel blog???
      Forse perche’ hanno piu’ pubblicità stanno piu’ attenti a quel che si dice….

    • RedFerrari96

      Non essere pessimista, perché è ovvio che la Mclaren in questo inizio di mondiale sia dietro alla Mercedes, poiché non è un costruttore , quindi il motore se l’ho deve comprare e non può progettarlo apposta per la sua macchina, poi una sua diretta avversaria gli vende il motore, e per questo, oltre al fatto che il prossimo anno passerà alla Honda, la Mercedes non fornirà alla Mclaren tutti i dati. Tuttavia non si può sapere dove sia la Mclaren rispetto agli altri motorizzati – almeno rispetto alla Ferrari, dato che la Renault è in difficoltà- , perché i tempi non contano tanto in questo momento. Ma fidati che con il passare del tempo, i team si punteranno soprattutto sull’aerodinamica, quindi si potrà recuperare su quel campo. Nulla è perso per voi della Mclaren.

  • Io sono solito documentare le mie risposte perciò mi rivolgo a Fabietto..lo scorso anno ha vinto la RB come tutti sappiamo..e per tutta la stagione la Mercedes è sempre stata velocissima sul giro secco (anche in gara i primi giri xD) per poi decadere miseramente..allora tu dici che una vettura vuoi non vuoi il tempo lo fa (anche se mi discosto dalla tua tesi dato che la ferrari di definitivo ha ben poco sulla vettura e basta ”correre” ai simulatori al pc per sapere che il tempo non esce se non lo vuoi)..
    Analisi RB vincitrice 2013 – Mercedes velocissima sul giro secco inutile in gara (almeno con le gomme giuste)
    Jerez:
    RB 2° – Mercedes 8°
    RB 4° – Mercedes 6°
    RB 3° – Mercedes 2°
    RB 3° – Mercedes 6°

    Barcelona:
    RB 4° – Mercedes 1°
    RB 2° – Mercedes 4°
    RB 9° – Mercedes 4°
    RB 8° – Mercedes 1°
    RB 1° – Mercedes 2°
    RB 4° – Mercedes 10°
    RB 7° – Mercedes 1°
    RB 8° – Mercedes 1°

    • dopo 5 GARE (le uniche vere del 2013) la situazione in Mercedes è Hamilton 50 punti – Rosberg 22 punti che insieme fanno 72..
      Ferrari ha 72 punti con Alonso (proprio i punti mercedes) e 45 con Massa insieme sono 117..
      Nonostante la Mercedes abbia fatto molti 1° posti nei test invernali i dati dicono Ferrari avanti alla Mercedes nel 2013..sia piloti che team..

      • Morale? 1. i tempi dei test anche quelli cercati contano meno di 0..
        2. La gara è una cosa la prova di gara è un’altra
        3. Il tempo se vuoi non esce
        4. Basta fare i pessimisti e godetevi sti test per quello che sono

      • Poi ci fu il test segreto o scusa privato.

    • ryu hai vinto dai…
      Cerco di farvi stare calmi, io non voglio avere ragione vorrei evitare una serie di frasi trite e ritrite che ho già letto dalle stesse persone forse anche da te. E poi gente isterica che piglia in giro la mia scuderia attacandosi alle frasi degli illusoni del dato statistico:
      tanto per ricordo solo non sta puntando alla pole, ma alla gara, dobbiamo resistere arriveranno gli aggiornamenti, è solo una versione base vedrete la aggiorneranno, ha un segreto nel fondo, ha un segreto negli scarichi, ha un segreto nei freni, non fa il tempo perché si nasconde, mettiamo in fila le cose ecc. ecc. dal 2009 è così…
      Non rispondo più alle stesse persone 100 volte che argomentano attacandosi al sentito dire.

  • Caribbean Black

    @Bruce

    E dai Bruce!!!! e basta con questa storia.

    E’ gia la terza volta che ti leggo scrivere cose del genere.

    Di cosa si deve parlare se in mclaren non fanno sapere nulla.

    Si stanno scrivendo le stesse cose di tutti in base a cio che si sta vedendo.

    Per le dichiarazioni c’è anche il post apposito.

    Se cerchi in internet nessun sito parla di mclaren….da noi c’è un silenzio tombale inquietante…..

    Non è questo sito che non ne parla.

  • Certo è che, non solo l’andamento in pista, ma anche i commenti dei tanti appassionati ed esperti, fanno si che non ci si capisca proprio nulla dei reali valori in pista.
    “Mercedes favorita” anzi no “Ferrari che si nasconde ed ha una Power Unit molto innovativa”, neppure questo, “Mercedes in vantaggio sulla concorrenza ma attenti alla McLaren”, Button che dice “Non siamo i più veloci”, Hamilton che dice: “Guardiamo noi stessi”, Antonini che dice Ferrari come Williams e Force India, in Germania dicono Ferrari velocissima…..
    Insomma di tutto e di più tanto da fare venire un’esaurimento nervoso a tutti noi appassionati.
    Forse sarebbe meglio aspettare un’altro pò, forse settimana prossima avremo un quadro più chiaro della situazione, per il momento ci sono solo le parole e i commenti degli appassionati e degli esperti che hanno solo il potere di alimentare dentro ognuno di noi le speranze che i nostri beniamini siano i migliori.

    • concordo con te..anzi aggiungo che anche i tempi del barein (secondo test) saranno poco utili dato che la mercedes lo scorso anno fece benissimo nei test e poi in gara sul serio le prese all’inizio..per dire che questi sono test prendiamoli come tali..

  • bene ora sappiamo le velocita’ ferrari 336 km orari mc laren mercedes 330 km orari, le due migliori del giorno 2, per cui lui 84 cambia mestiere, detto questo si dice anche che renault gira a 25 km orari in meno per via che non usa l’ers, vero problema. poi c’e’ da dire che queste vetture hanno 8 marce, lavorando sui rapporti del cambio si puo’ ottenere piu’ velocita’ con la marcia finale, ma a scapito della coppia. ovvio che senza ers a voglia a mettere rapporti, parlo della red bull.

  • contebaracca

    Ragazzi la Ferrari l ha già detto 3 giorni fa e Alonso lo ha ribadito ieri… loro le prove di assetto e tutto quello che ci va dietro le faranno la prossima settimana.
    La prossima settimana scopriremo molto verosimilmente in che stato di forma è la ferrari, giro secco e passo di gara (molto più importante del giro singolo)
    Perché anche se fai la pole ma dopo in gara giri mezzo secondo più lento non è che sei messo tanto bene… perciò la prossima settimana avremmo tutti quanti un quadro generale più chiaro soprattutto l ultimo giorno di test. Poi se vi saranno dei ritardi pesanti ci si lavorerà sicuramente sopra prima e dopo Melbourne, ma io credo che il passo gara della Ferrari sarà esaltante! Me lo sento: )

    • Se parli del passo gara hai già capito. Domenicali aveva fatto dichiarazioni diverse prima dei test poi Alonso ha detto che non lo cercano il tempo ma capita… quest’anno partire dietro fa chiudere la gara prima… il motore si surriscalda e poi sono guai, devi stare attento ai consumi di pneumatici e carburante. Insomma no pole no party. Le gare vere saranno i primi 5 giri e gli ultimi 5 se è rimasta benza 😀

      • vero!
        non avevo pensato agli attuali maggiori problemi di surriscaldmento indotti dal seguire un’altra monoposto

  • AMUS reports that Alonso had the fastest top speed on day 2, 336.4 kph (into a slight headwind), which is 22 kph faster than in 2013. The McLaren was second at 330.2. Alonso may have been drafting when the top speed was recorded, but this would seem to indicate the Ferrari power unit is at least close to the Mercedes in peak power.

    state tranquilli che il motore ferrari c’è, eccome se c’è….
    si scopriranno solo la settimana prossima o in bahrain ma saremo anche noi della partita..

    questa auto sono terribilmente veloci e potenti, altro che !
    rosberg parla di 360 km|h a monza…

    • bene sei sicuro della fonte? se fosse vero allora avremmo conferma che la ferrari si sta’ nascondendo….attendo conferme , grazie.

      • la fonte è auto motor und sport, dovrebbero essere molto informati e vicini anche a quello che accade alla mercedes…
        c’è la pagina originale in tedesco, se qualcuno si vuole cimentare o capisce la lingua gli posto il link

    • Ho letto dice pure che i Renault sono 35km/h dietro… quindi forse giravano senza ers.

    • bene, grazie beppe molto bene, adesso possiamo dire che lui 84 e’ un cazzaro, e che ferrari non sta’ spingendo, come dice fabietto magari non puo’ magari non vuole, ma e’ tangibile il fatto che la sostanza c’e’, bisogna ora vedere se si traduce nella prestazione totale, coppia, trazione, erogazione.

    • RedFerrari96

      Si sapeva già che i motori 2014. Riaffermo cosa aveva detto Andy Green tre settimana fa:” Le monoposto sul dritto saranno anche 15km/h più veloci”. Vedendo le velocità registrate in questi test , direi che potranno essere anche 20km/h . Inoltre i motori sono più potenti del previsto. Molto buono. Sarebbe tutto perfetto se non fosse per il rumore del motore, anche se mi piace particolarmente il rumore dell’energia -uno specie di sibilio- scaricata sulle ruote in accelerazione.

  • Scusate ma Button oggi ha fatto 103 giri giusto..? No perché dall’articolo sembra quasi che non abbia girato, commenti per tutti fuori che per la McLaren. Gran blog di F1 questo, ormai ci sto dentro da un pó, ma l’immancabile antipatia per la McLaren è davvero palese. Ma chissà poi perché..

  • Non vorrei sembrare quello che non sono ma seguendo la Ferrari ma sopratutto la F1 da tanti forse troppi anni. Non ci sono lavori diversi, le scuderie provano varie cose, alcune fanno i tempi altre non ci riescono. Non ci sono sotterfugi trame tattiche, è sempre stato così. La mercedes riesce ad andare bene e veloce, lo farà anche in gara e in qualifica. La Ferrari non fa tempi, avrà difficoltà ed è ovviamente indietro di quanto non si sa. La RB ha problemi di motore, li avrà per tutto il campionato, risovverrà prima o poi, è indefinibile se sarà prestazionale, per ora direi che avrà difficoltà. IL discorso val e per le scuderie principale, perché le altre a parte un primo periodo di competitività finiranno con l’arrendersi alle scuderie con più risorse.
    Cosa cambia questi valori il colpo di genio, la tattica, la programmazione giro per giro, la Ferrari alcune cose le ha altre no vedremo. Per ora deve “mettere le cose in fila” 😀

  • qualcuno puo’ postare la foto del motore ferrari di cui si parla ?
    grazie in anticipo

  • Buonasera a tutti, sono nuovo, sono fuggito dal blog di eurosport, leggendo i vostri commenti mi è sembrato un blog molto più serio in cui si può parlare di f1 senza scadere nel fanatismo di scuola calcistica…

  • succo della giornta:
    ferraristi” perche’ la ferrari non spinge? vorremmo anche noi il miglior crono”
    anti ferraristi( lui 84) ” il mercedes e’ superiore ha 30 km orari in piu’ mondiale finito”
    tifosi re bull ” non pervenuti, boh, li avete letti?”
    tifosi mc laren ” speriamo che il cazzaro lui 84 dice il vero ah ah ah ma dubito, vediamo, ma siamo in gioco”
    tifosi mercedes” non si palesano, abbiamo lui 84 ma pur di andare contro tiferebbe pure marussia se fosse prima”
    tifosi hamilton ” non mi sbilancio, spero solo che a rosberg venga la cacarella…”
    tifosi neutri ” boh, non mi esprimo, ma c’e’ la fXXa?”

    ed intanto ecclestone che fa’?, si associa a putin sulla legge anti gay pur di acchiappare soldi in russia…..
    fine trasmissioni

  • appena sentito rumore delle macchine in bahrein…allora ferrari miglior sound per me…in seconda posizione renault,il mercedes non mi piace….il cut off della ferrari si sente evidente….in frenata sembra si spenga il motore…..

  • Come sarebbe bello sè le nuove Power Unit non venissero “congelate” nello sviluppo e fosse permesso uno sviluppo costante nell’arco dell’intera stagione.
    Finalmente dopo anni non si parla più solo di gomme e di aerodinamica ma la maggior parte dei discorsi convergono sulle nuove Power Unit, ridando un sapore “antico” all’attuale F1.
    Mi chiedo sè dopo il 28 Febbraio, termine ultimo per consegnare alla FIA la specifica definitiva della Power unit, la componente motore torni a quel ruolo marginale a cui purtroppo eravamo abituati negli ultimi anni.
    Peccato sarà un’altra, l’ennesima, occasione persa per ridare alla F1 un tocco di credibilità in più.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!