Bahrain: nuova ala anteriore più carica per la Ferrari

27 febbraio 2014 15:31 Scritto da: Mario Puca

La F14T è stata dotata di una nuova ala anteriore, molto più complessa di quella utilizzata fino a oggi.

ala ferrari boxL’ala anteriore della Ferrari aveva stupito per la sua estrema semplicità, a differenza di tutti i diretti rivali che, invece, hanno scelto sin dall’inizio profili piuttosto complessi nelle forme e nel numero degli elementi aerodinamici. Quest’oggi, però, ai box del Bahrain è spuntata una nuova versione di ala anteriore per la F14T, totalmente diversa da quella precedente.

Nel confronto che segue sono evidenziate tutte le differenze: partiamo dal main plane, totalmente diverso nella sezione e nelle pieghe ai due lati, in prossimità della paratia. L’ala vecchia, infatti, presentava un tratto inclinato nel punto di giuntura, mentre l’ala nuova presenta un “ricciolo” ed un ulteriore tratto orizzontale in cui è fissata la paratia, sul quale possono scorrere i flussi aerodinamici in ingresso. Inoltre, il profilo principale è di dimensioni maggiori e presenta due soffiature ai lati, al di sotto dell’upper flap.

ala ferrari

Il flap è costituito da tre elementi (rispetto ai due precedenti) e la forma degli stessi è più sinuosa, soprattutto nella parte alta. L’intero gruppo alare è sovrastato da un upper flap a due elementi e mezzo che ricorda molto quello dello scorso anno, incurvato nella parte più interna. E’ poi presente un ulteriore piccolo profilo svergolato fissato al bordo della paratia (in nero).

La stessa paratia, infine, è totalmente diversa sia nell’apertura laterale, sensibilmente ridotta e concentrata al posteriore, sia nella deriva orizzontale superiore, molto più pronunciata e dotata di un taglio centrale di maggiori dimensioni e nella sponda posteriore.

L’insieme è volto a incrementare il carico generato dall’intera ala anteriore, migliorando inoltre l’orientamento dei flussi diretti al di sotto della scocca ed intorno alle gomme.

30 Commenti

  • Scusate ma da quale fonte arriva la info che Ferrari ha 75cv in meno di mercedes…? Come è possibile fare queste stime?

  • A tutti quelli che cercano il tempo sulle classifiche, avete mai sentito parlare di ideal Lap? È il giro migliore sommando i migliori intertempi. Quindi in teoria si potrebbe provare settore per settore, cioè fai in un giro solo un settore veloce e gli altri due lenti e poi dall’analisi complessiva dei giri esce l’ideal, cosa che non compare sulle classifiche stilate, poiché si è abituati a vedere i giri migliori…

    • di fatti e’ quello il nascondersi che non e’ solo una leggenda ma una semplice maschera del proprio potenziale.

    • Si ma nascondersi a chi? forse a noi del blog non certo agli altri team che sanno fare le somme dei migliori settori…

      • Esatto, infatti mi riferisco agli utenti che giudicano il potenziale dei team in base ai tempi. Era per spiegare che non serve fare il giro più veloce per sapere qual’è il reale potenziale della macchina, ovviamente mi riferisco ai test, il giro veloce serve solo a far parlare e titolare i giornali e il bar, e per i team minori a far contenti gli sponsor. In questi test mi piacerebbe sapere dagli articoli, la sequenza di giri senza problemi, il numero complessivo di giri e lo stato delle gomme alla fine di un long run.

  • oggi in ferrari misurazioni aerodinamiche e prove di assetto. immagino che sia molto importante capire su quale assetto puntare (es: rake o non rake) per poi indirizzare lo sviluppo della vettura.

  • oggi abbiamo visto questa ala , il cofano motore i sostegni dell’ ala post che sembrano incurvati. mi aspetto sostanziali modifiche ancora, non mi sembra ancora tutto il pacchetto, vediamo nei prossimi giorni, potrebbe esserci anche una nuova versione di muso, se come sembra tutti i team hanno pronto diverse opzioni. domani si congelano le p.u e la ferrari non ha fatto un giro veloce, vabbe’ che conta anche girare, ma se poi lo congelano e tu sei dietro quando lo modifichi?. o sono sicuri e mi sembra assurdo o non ci pensano e puntano sulla costanza di giri, vorrebbe dire abdicare ancora sulla pole, santissimo domenicali un cxxo di giro veloce per vedere come va’ lo vogliamo fare o no?.

    • E’ che lo hanno fatto… il giro veloce. Ma sono indietro come ottimizzazione di recupero energia, mappe motore e cosa molto molto importante rapporti cambio.
      Molti osservatori hanno notato che mente all’entrata di una particolare curva i Mercedes salivano velocemente due marce, i Ferrari molto più lentamente, quindi la differenza puo’ essere quella su alcuni circuiti. Vediamo… tanto noi che ci possiamo fare?

      • @fabietto non ti vorrei mai come amico se ho un problema con il tuo pessimismo cronico unito alla tua solita simpatia mi darei alla fuga. ma dimmi quando parti per non tornare?.

      • MI pare di essere stato positivo, poi se è una cosa personale è un tuo problema.

      • ferrarista nel cuore

        ahaha ma sei ottimista ogni tanto

      • centinaia di dichiarazioni a dire che finora non hanno cercato il tempo sul giro e tu no vai avanti con ste teorie bislacche, supportate da fatidici inserimenti di marcia in una determinata curva. guarda questa fa veramente ridere

      • Sentite se uno esce con gomme morbide e fa tre giri a me pare un giro veloce.
        La teoria che tiro fuori io è di Andrew Benson che era a margine del circuito, lo ho solo riportato come teoria… regà ma che volete da me i numeri sono quelli vediamo a Melbourne ma ancora non è chiaro che vorrei vedere una Ferrari dominare e non inseguire!?
        Sono solo oggettivo, e le mappe e tutto il resto sono sitemabili, mica ho detto mancano 75 cv al motore come qualcun’altra ha scritto!

      • @fabietto non e’ un mio problema, ogni volta che scrivi sulla ferrari tiri sempre fuori una cosa negativa, io capisco che tu sei contro corrente ma sapere i rapporti del cambio da alcuni giornalisti sul luogo che sono pagati per scrivere qualsiasi cosa, tu abbocchi, io molto semplicemente dico che domenicali parla troppo alla stampa, e da maranello filtrano troppe cose, e infine i giornali scrivono troppe cose per sentito dire. io mi fido da quello che vedo, ad oggi nessuno ha la certezza di finire un gp, le prestazioni le voglio vedere in ferrari, ma subito!, domenicali e’ il team manager per cui se la ferrari non fa’ una cosa e’ lui che ne risponde ( questo era x medri_s).

      • tra l’altro tu che riporti sempre notizie da siti inglesi e’ come il tifoso di calcio che legge le notizie sul corriere dello sport e dice che la juve prende cristiano ronaldo……io la finirei qua’ con le cose che riporti sempre da siti spazzatura che non fanno altro che scrivere per mestiere cose che non possono conoscere, parli tu che hanno sentito le scalate del cambio quando eri qua’ a criticare quando parlavo si sound motore!. ripeto sei un boccalone, se la ferrari e’ dietro non e’ per le ragioni sconclusionate che leggi ma perche’ altri hanno un progetto piu’ semplice o forse sono stati al momento piu’ bravi. concludo dicendo che la p.u ferrari e’ diversa dalla mercedes per tanti aspetti che non conosciamo, sappiamo che hanno due filosofie diverse. al momento paga mercedes ma voglio vedere in gara, la gara e’ la sentenza non i giornali e siti che leggi.

    • tu puoi dire basandoti sul tempo che non hanno messo alla frusta il motore?
      cosa centra poi domenicali con lo sviluppo della macchina?

  • sono stati ancora problemi elettronici a fermare kimi nel finale

  • Già iniziate a dire se i nuovi pezzi funzionano.mi sembra esagerato.

  • sarebbe comunque solo una sensazione, tutta da verificare ad armi pari sulla pista di melburne

  • pare e sottolineo pare, che il nuovo pacchetto aero abbia funzionato. ci sono novità anche al posteriore

  • E andate tranquilli che non sarà nemmeno questa quella definitiva.

    • Non ci sono foto a confermarlo. L’importante ora è recuperare carico il più possibile, speriamo gli upgrade non siano finiti. Poi una volta ben definiti i rapporti delle marce che sembrano diversi per i motorizzati Ferrari rispetto i Mercedes, lo facevano notare alcuni commentatori inglesi. dovremmo essere lì anche se per ora i tempi sul giro sono molto più alti del 1.33 di Rosberg.

      • fabietto i tempi sul giro sono specchietti per le allodole in questa fase, non contano una mazza.

        l’importante è fare km ed è sotto questo aspetto che invidio la mercedes, non certo per i tempi sul giro

      • Si, certo, personalmente mi sentirei meglio se un motorizzato Ferrari avesse fatto 1.33… è lecito mi sembra.

      • sarebbe comunque solo una sensazione, tutta da verificare ad armi pari sulla pista di melburne

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!