Ferrari: tante novità per il posteriore della F14T

28 febbraio 2014 17:59 Scritto da: Mario Puca

Dopo la nuova ala anteriore, sulla F14T vengono modificati i profili situati tra gomma posteriore e paratia dell’ala. Presenti anche altre novità al posteriore.

freni f

Continua lo sviluppo aerodinamico per il team del Cavallino Rampante. Ieri vi abbiamo mostrato nel dettaglio la nuova ala anteriore, decisamente più complessa di quella utilizzata nei primi test. Gli ingegneri della Ferrari, però, non hanno affatto trascurato il posteriore della monoposto dove, tra la giornata di ieri ed oggi, sono comparse diverse novità.

Nell’immagine è ben visibile il restyling subito dai piccoli profili in carbonio fissati al portamozzo della gomma posteriore, prima dritti, ora svergolati verso l’alto. Questi profili hanno una funzione importantissima, in quando “pettinano” i flussi provenienti dall’avantreno, riducendo le turbolenze generate dallo pneumatico. Inoltre lavorano in simbiosi con i bordi laterali del diffusore, contribuendo alla sua efficienza estrattiva. Lo stesso diffusore, inoltre, ha subito una lieve modifica nella parte centrale (FOTO).

Qualche novità anche per l’ala posteriore, ieri dotata di una nuova paratia priva del profilo verticale extra nella sua parte posteriore (FOTO). Oggi pomeriggio, invece, è stata provata un’ala con il flap privo del nolder sul bordo di uscita, per cercare di ridurre la resistenza e guadagnare qualcosina sulle velocità di punta, a scapito ovviamente del carico (FOTO). Novità anche per il cofano motore, dotato di uno sfogo circolare di maggiori dimensioni intorno allo scarico per smaltire una quantità maggiore di calore (FOTO).

Da segnalare che sia Raikkonen che Alonso hanno testato brevemente un piccolo profilo orizzontale collocato subito dietro il roll-bar, volto ad interagire con l’ala posteriore (FOTO).

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!