Grosjean predica calma: “Abbiamo fiducia in Renault”

4 marzo 2014 08:01 Scritto da: Davide Reinato

Il pilota franco-svizzero della Lotus sostiene che il motorista francese riuscirà a mettere le squadre clienti in condizioni di poter competere ai livelli dei rivali da qui a breve. E per Melbourne, fissa come obiettivo la zona punti per la Lotus.

grosjean-cascoLa Lotus è la squadra che ha girato meno in questi test invernali: solo poco più di mille chilometri in tutto in 8 giorni di test, avendo deliberatamente scelto di saltare le prime quattro giornate a Jerez de la Frontera a fine gennaio.

In particolare, Romain Grosjean ha potuto mettere insieme solamente 91 giri, alcuni dei quali interrotti per problemi tecnici alla power unit della sua monoposto. Ma il franco-svizzero vuole dare fiducia ai francesi della Renault, ma ammette: “In tutta sincerità, non so cosa saremo in grado di cambiare. In Renault sanno come costruire i motori e lo hanno dimostrato vincendo molto in passato, quindi credo che possiamo stare tranquilli. Dobbiamo fidarci di loro. Da parte mia, non posso fare altro che guidare meglio che potrò”.

Grosjean riporta alla mente altri episodi in cui ci furono grosse difficoltà nel team di Enstone: “Prendiamo l’esempio il KERS del 2009 a Monza: fu un vero disastro e fummo costretti a cambiare tutto il pacchetto per cinque volte nello stesso fine settimana, prima di poter avere dei dati normali. Adesso è un po’ la stessa cosa: non è un momento facile e non siamo nella situazione ideale, specialmente se consideriamo che nei tentativi di giro veloce, abbiamo cambiato più volte i rapporti di coppia e del turbo. Tuttavia, andremo in Australia con l’obiettivo di poter dire la nostra e arrivare a punti”.

6 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!