Bilanciamento tra ERS e motore, il vero problema Ferrari

5 marzo 2014 15:09 Scritto da: Davide Reinato

Luca Cordero di Montezemolo, intervistato dalla Gazzetta, ammette che una delle preoccupazioni della Ferrari F14T è il bilanciamento tra il motore V6 turbo e i motori elettrici.

luca-cordero-montezemolo-ferrariIl Salone Internazionale dell’Automobile a Ginevra, attualmente in corso di svolgimento, ha segnato la prima uscita pubblica di Luca Cordero di Montezemolo dopo la chiusura dei test invernali in Bahrain. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il Presidente della Ferrari ha fatto il punto della situazione per la squadre, pronta a partire per l’Australia.

“Alcune cose sono andate come ci aspettavamo, altre no, soprattutto nel bilanciamento tra motore termico e motori elettrici. Questioni di Software. Però i piloti sono molto determinati. Alonso è concentratissimo sulle cose da fare per avere la macchina pronta a Melbourne, mentre con Raikkonen non ci ho ancora parlato, ma lo vedrò nei prossimi giorni”, ha ammesso Montezemolo.

La nota positiva, che era comunque circolata nelle scorse settimane, è che la Ferrari può ritenersi soddisfatta della nuova galleria del vento. “Tra le cose positive c’è la corrispondenza di dati tra la pista e la simulazione nella rinnovata Galleria del vento. Ma il vero problema è la complessità delle power unit. Sono curioso di vedere quante vetture finiranno la gara a Melbourne. L’affidabilità sarà determinante e noi ci auguriamo di averla”.

42 Commenti

  • Beppe9346

    Jenson Button:
    “Ero in pista con Daniel Ricciardo, e anche se non riusciva ad affiancarmi nei rettilinei, mi ha passato all’esterno di curva 11, che è molto veloce. Non ho mai visto nulla del genere.”

    faccio un off-topic ma credo ne valga la pena
    stiamo attenti alla redbull….

    in ogni caso credo che questo carico dipenda dalla configurazione estrema che hanno adesso, che non gli permette di fare neanche pochi giri, giocoforza dovranno cambiare gli ingombri e(spero) perderanno questo presunto vantaggio…
    C’è anche da dire che
    Button ne ha sparate parecchie quest’anno, non ultima la marussia pericolosa…

  • Il Funzionamento dell’ERS dovrebbe essere questo:
    l’mgu-k recupera l’energia cinetica del veicolo, ed è un motore-generatore da 120 kw collocato direttamente sulla trasmissione, e può caricare al massimo 2 MJ x giro….
    Mgu-h è un motogeneratore presente sul turbogruppo e non collegato direttamente alla trasmissione, può essere usato per recuperare energia dalla turbina, dare potenza al compressore, caricare la batteria per gli altri 2 Mj restanti o fornire direttamente potenza al mgu-k che la scarica a terra.
    Il vincolo è che l’mgu-k scarichi sulla trasmissione 4 Mj a giro, alias 120kw x 33.3s….o 60kw per 66.6 e sul flusso di energia da mgu-k a batteria e viceversa…sul mgu-h c’è più libertà e non ci sono vincoli sui flussi di energia tra batteria e mgu-k…
    Con questo schema si chiarisce tutto..
    http://www.formula1blog.com/wp-content/uploads/2013/10/Appendix-3.jpg

  • altra cosa decisamente importante: la batterie ha una capacità di 4mj, ma il kers la può caricare fino a 2mj. il resto della ricarica dovrà arrivare gioco forza dall mgu-h.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!