Mallya: “I V6 Mercedes domineranno i primi Gran Premi”

Il patron della Force India ammette la superiorità dei motori V6 turbo realizzati a Stoccarda sulle unità motrici realizzate dalla Ferrari e dalla Renault

Vijay Mallya - Force India (275x183)Nei test invernali, come da sempre accade, vi è sempre incertezza sulle prestazioni delle monoposto, perché troppe sono le variabili da considerare nella valutazione della tabella dei tempi a fine giornata.

A fugare molti dubbi riguardo le prestazioni e l’affidabilità del motore Mercedes rispetto alle unità motrici realizzate da Ferrari e Renault ci ha pensato Vijay Mallya. Il patron della Force India, equipaggiata proprio da un V6 tedesco, ha ammesso che il propulsore di Stoccarda è senza alcun dubbio il più performante e affidabile del momento.

Direi che la mia decisione presa l’anno scorso, ovvero quella di rifirmare il prolungamento del contratto per la fornitura dei motori con Mercedes, si è rivelata quella giusta“, ha ammesso al sito f1.com il magnate indiano.

I team equipaggiati dai V6 turbo preparati dalla Mercedes sono senza alcun dubbio in vantaggio rispetto a tutti gli altri, sia per quanto riguarda le prestazioni che per l’affidabilità mostrata nelle tre sessioni di test invernali 2014“.

Mallya ha inoltre ammesso che, per i team motorizzati Mercedes, le prime quattro gare della stagione rappresenteranno una grande opportunità per raccogliere il maggior numero di punti. Sfruttando prestazioni e affidabilità del V6 tedesco, Mercedes; Williams; Force India e McLaren potranno primeggiare e puntare al successo.

I primi quattro Gran Premi saranno una grande opportunità per tutti coloro che possono vantare una partnership con Mercedes. Anche noi potremo dire la nostra per il podio. La parola d’ordine per il 2014 sarà affidabilità. Poi, con il passare dei mesi, le prestazioni si livelleranno. E’ per questo che le prime gare saranno fondamentali. Penso che da Barcellona in poi molti team avranno risolto i problemi. Dunque la vera competizione comincerà dai primi Gran Premi europei“, ha terminato Mallya.

30 Commenti

  1. io non sono daccordo con big mallya!
    secondo me il suo discorso vale solo per le qualifiche!
    dai test personalmente ho dedotto che tra la ferrari e i 4 team “stellati” sul passo gara siamo alla pari!

  2. Io sarei un pò scettico sul discorso dell’affidabilità superiore.. E comunque quello Ferrari è un problema di software, quindi sarà possibile risolvere in breve tempo

  3. E’ inutile negarlo, dopo i test Mercedes sembra avere un vantaggio dal punto di vista motoristico. Diciamo che rispetto al motore Ferrari è la “parte elettrica” ad essere superiore (per l’affidabilità io non mi sbilancerei invece più di tanto), rispetto al Renault oltre alla prestazione penso sia migliore anche l’affidabilità (innegabile). Tutto dipenderà da quanto tempo impiegheranno Ferrari e Renault per sistemare le loro pecche. Mallya suppone 4 gare…può anche aver ragione. Ma non vedo i motorizzati Mercedes così superiori a Ferrari dal punto di vista affidabilità, quindi non tutto è scontato. Potrebbero esserci sorprese (anche perché non è solo il motore a potersi guastare).

    Speriamo però che tra 2 mesetti la PU Ferrari sia in toto pari a Mercedes!

  4. il vero pericolo per la formula 1 e se entrno colsi come AUDI eBMW poi la F1 SARA loro pensate la bmw nel 2013 ha investito 3 miliardi per ricerca in macchine electriche ferrari a faturato 2.7 mi sembra

  5. non so se dal regolamento è possibile (chiedo un opinione) ma secondo voi sarebbe vantaggioso fare una feritoia sul fondo piatto prima del motore e una dopo in modo tale che l’aria fredda arrivando dall’ ala anteriore (per intenderci) passi in parte attraverso il motore e poi esce dalla seconda feritoia, in modo tale sia da raffredare il motore ( con il passaggio dell’aria fredda) sia di portare una maggiore flusso di aria al diffusore grazie l’aria calda del motore(oltre a quella fredda) creando così deportanza

    non so se è chiaro

    la feritoia intendo una fessura che passa il fondo piatto e raggiunge il motore

    se non è possibile farlo a causa del regolamento sarebbe comunque utile?????’

    1. Sono certo al 99 % che da regolamento non si possano praticare fori sul fondo della vettura nè per raffreddamento e tantomento per alimentare l’estrattore…

      Non saprei proprio dirti sull’utilità o meno…certo…avendo le batterie proprio sotto il serbatoio in una zona molto difficile da raffreddare, a “intuito” potrei dire che sì, in effetti ai progettisti farebbe proprio comodo “spillare” una piccola quota parte di aria da quella destinata all’estrattore, per raffreddare l’elettronica. E penso che in questo momento farebbe proprio comodo proprio alla Red Bull.

    2. non credo ke il regolamento lo vieti,infatti la ferrari nei test aveva un bel buco nello splitter.Il problema è che da quella fessura potrebbero anche entrare corpi estranei o terriccio durante i fuoripista,per non parlare poi se inizia a piovere entrando dell’acqua manderebbe in corto tutto l’impianto elettrico.Cmq volendo si potrebbero realizzare delle canalizzazioni che partano dal musetto e finiscano nelle zone più a rischio,ma credo che gli ingegneri già lo abbiano pensato e qualcuno anche realizzato,vedi redbull lo scorso anno.personalmente non credo il vero problema siano le alte temperature all’interno degli accessori a mandare in tilt tutto,ma sono i sovraccarichi…li dentro c’è troppa roba da far mettere daccordo.ciaooooo

  6. qualcuno di voi sa chi era quel “fenomeno” che su questo blog dava per certo il passaggio della force india dai motori mercedes ai motori ferrari dal 2014!!

  7. Certamente visto che la Force India ha a disposizione tutte e tre le P.U., sa di cosa sta parlando…
    Ma per favore!
    Per carità, magari il Mercedes è davvero il migliore, ma affermarlo con questa certezza mi sembra eccessivo.

    1. a me è parso evidente che il mercedes sia il migliore. il renault è fuori gioco, il ferrari ha riscontrato problemi elettronici non previsti.
      per me, che vinca un mercedes in australia è già scritto.
      poi spero di sbagliare e che invece sia la ferrari, ma non ci credo.

    2. è eccessivo anche giustificare il secondo abbondante che hanno rimediato i piloti ferrari rispetto al miglior tempo assoluto, sostenendo fantomatiche giustificazioni come quella che la ferrari si fosse nascosta, o che il giro veloce ferrari iniziasse in un altro punto del circuito per non far vedere il reale potenziale.

      mallya non mi pare uno sprovveduto! se ha dette quelle cose vuol dire che conosce il potenziale sia del motore mercedes che del telaio force india!

    3. E’ talmente scontata come cosa che anche renault e ferrari stesse hanno dett oche mercedes e’ in vantaggio. Oltre ovviamente a tutti gli addeti, piloti e giornalisti. Basta farsi un po’ il giro di tutti gli articoli scritti in questo periodo per capirlo.

  8. Parole sante, non diamo la Renault come già sconfitta in partenza.
    comunque per quanto possa recuperare la Red Bull non ritengo possibile possa tornare alle prestazioni dello scorso anno.

    1. una volta sistemato il motore renault (se davvero riusciranno a sistemarlo) la red bull tornerà sicuramente in lotta per le posizioni di vertice grazie alla miglior aereodinamica!

      1. Mi riferivo al fatto che nessun tecnico o proprietario di team si sia sbilanciato in maniera tanto spavalda, anche perchè in una gara è tanto diverso da un test. Bisogna mettere un motore mercedes nel gruppo per almeno i primi dieci giri senza (o poca) possibilità di respirare, la quantità di benzina limitata, che ti costringe ad alzare il piede, e tanti altri fattori che nei test vengono meno. Mica saranno deficienti quelli che hanno tenuto un profilo basso!

Lascia un commento