Williams Martini Racing ha svelato la nuova livrea 2014

Il team Williams ha svelato la nuova colorazione delle vetture 2014 che segna il ritorno della Martini Racing, storico marchio di bevande, impegnato da quarantasei anni nel Motorsport

williams-martini-racing

Il team Williams ha finalmente svelato la sua nuova livrea 2014, che apre così una nuova era del team, imporntato sul ritorno ai piani alti della Formula Uno, dopo aver passato anni difficili.

I colori della livrea sono inconfondibili. Base bianca, su cui strisce di una differente tonalità di blu e una banda rossa passano per tracciare tutta la carrozzeria. Martini Racing è tornata e rimarrà con Williams per più anni. Poco spazio per il classico blu, colore distintivo della Williams. Solo l’ala anteriore e quella posteriore rimangono della medesima livrea dei test invernali. Cambia anche il nome del team, che è divenuto Williams Martini Racing.

Anche le tute del team cambieranno in maniera drastica rispetto quelle utilizzate nei test. Ora saranno tutte bianche, con le consuete strisce blu e rosse della Martini che “taglieranno” in modo verticale la tuta, partendo dalla spalla sinistra e arrivando alla caviglia. Martini comparirà anche sui caschi dei piloti, come potrete notare dallo foto sottostanti.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta pochi minuti fa, nella sede centrale della Williams, a Grove. Le foto invece risalgono al filming day, svolto dal team qualche settimana fa, tra il test di Jerez de la Frontera e il primo dei due sul tracciato di Sakhir, in Bahrain.

Siamo orgogliosi di poter dare il benvenuto alla Martini Racing“, ha affermato Sir Frank Williams. “Williams e Martini hanno una grande storia alle loro spalle nel Motorsport ed è naturale che si siano unite data la passione, la ricerca e i risultati che hanno ottenuto. Sarà fantastico tornare a vedere le inconfondibili strisce della Martini, soprattutto sulle nostre vetture“.

Andy Gibson, responsabile dell’ufficio marketing della Bacardi (che ha acquistato Martini anni fa), ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in seguito all’ufficializzazione dell’accordo tra le parti. “La decisione di unire Martini alla Williams è stata una grande opportunità, perché le condizioni erano favorevoli per entrambi. Martini offrirà così ai consumatori un assaggio stando sempre in corsia di sorpasso, portando un senso di stile glamour italiano in pista e oltre. Questa sarrà per noi una piattaforma che ci garantirà grande ritorno mediatico“.

La Williams Martini Racing avrà in dotazione ben tre disegni differenti della livrea, che saranno adottati a seconda della legge vigente del paese in cui la Formula Uno correrà nel 2014.

46 Commenti

  1. A me piace… soprattutto la vista di 3/4 anteriore, con le strisce che partono dai supporti dell’ala anteriore!!! Di fronte mi ricorda molto la Stewart…

  2. Dovevano farla color arcobaleno ovviamente con il musetto oro l’alettone posteriore fucsia i cerchi lilla e il colore dominante marrone con qualche sfumature di giallo canarino e verde pisello. Ma dai, è così bella bianca, sobria!

  3. Ma il bianco è il colore Martini da sempre, nelle corse. Poca fantasia? Un po’ si, ma allora perché alla stragrande maggioranza di voi piace tanto il monocromo rosso? Non è anche quello monotono, banale, e con certe sfumature degli anni passati, persino brutto? Suvvia, sono sponsor. Devono farsi vedere. E mi sembra che questo bianco ci riesca alla grande.
    Per quel che conta, anche a me sono piaciute di più versioni amatoriali viste in giro..
    http://wtf1.co.uk/wp-content/uploads/2014/02/Williams-2014-Martini.jpg

  4. Magari potevan fare meglio come dite voi, ma cosa significano Martini Racing e Williams? Eleganza e stile. E’ sobria, ma ha un che di affascinante ed è elegante. Bella, mi piace! Forza Williams Martini!

  5. Per una volta devo essere daccordo con Davide..dai ragazzi togliete per un momento l’attaccamento alla Martini Racing..e analizzate la livrea per quel che è..TROPPO BIANCA..pochi disegni..poche scritte che potevano riempire il tutto..QUA nessuno dice cose contro la Martini…ma oggettivamente ci aspettavamo di meglio..ripeto bastava vedere i molti falsi girati nel web molto più belli..bastava applicare altre strisce martini sulle pance e porvi in grande la scritta MARTINI .. riempiva e non avremmo avuto tutto questo bianco..

    1. Beh! Se parti dal “dopo LANCIA” allora sembra la Brown del 2009. Una macchia bianca.
      Purtroppo guardando quelle strisce, non riesco a non tornare ai tempi delle Stratos.

      1. Si hai perfettamente ragione e poi a me interessa che sia bellissima la Mercedes F1-W05 di Lewis Hamilton, si bellissima e sopratutto velocissima !!!

Lascia un commento