Williams Martini Racing, l’opinione di Sir Frank

6 marzo 2014 16:47 Scritto da: Redazione

Intervista a Sir Frank Williams nel giorno del lancio della collaborazione con Martini. Nasce così, da oggi, la nuova Williams Martini Racing.

BiCnmCCCIAAUEU-

Poche ore fa l’annuncio ufficiale: è nata la Williams Martini Racing. Un accordo importante a lungo termine, una livrea storica e tanto entusiasmo in vista della stagione 2014 di Formula Uno. Ecco cosa ne pensa Frank Williams, proprietario del team di Grove.

Il team correrà con un nuovo nome e un look tutto nuovo per questa stagione. Cosa c’è di speciale nel marchio Martini che ha dato il via a questa nuova collaborazione?

FW: “Credo fermamente che una squadra ha bisogno di forti sinergie con il suo title sponsor ed è quello che abbiamo trovato con Martini. La loro eredità nelle corse automobilistiche è ben nota e le loro famose strisce hanno adornato molte auto da corse, vincendo in moltissime categorie. L’eccitazione tra i fan e i media per questa nuova partnership è davvero notevole”.

Il 2014 rappresenta un punto di svolta nei regolamenti sportivi e tecnici della Formula 1. La Williams come sta affrontando questa sfida?

FW: “I lavori per la FW36 sono iniziati verso la fine del 2012 per assicurarci di essere pienamente preparati ai nuovi regolamenti. Questo inverno è stato uno dei più frenetici della storia per tutte le squadre, ma io sono molto orgoglioso di come abbiamo raccolto la sfida. I nuovi propulsori sono forse il più grande cambiamento e abbiamo lavorato a stretto contatto con la Mercedes per comprendere pienamente la power unit e integrarla in macchina nel modo più efficiente possibile. Ci sono stati anche altri cambiamenti significativi alla trasmissione e all’aerodinamica. Tutto è stato pianificato nei dettagli e siamo una delle prime squadre ad essere state pronte già a metà gennaio”.

BiCpTHBCYAAnk3d

La Williams Martini Racing utilizzerà per la prima volta, in questa stagione, le power unit di Mercedes. Quali sono le sue impressioni finora?

FW: “So di parlare per tutta la squadra quando dico che siamo rimasti molto colpiti da Mercedes, sia in termini di prodotto sviluppato, sia per il rapporto lavorativo instaurato. Come marchio a livello mondiale stanno spingendo fortemente per assicurarsi d’avere la migliore power unit sulla griglia e tutto ciò sarà molto vantaggioso per noi. I nuovi propulsori V6 Turbo sono pezzi molto sofisticati e spinge la tecnologia ibrida agli estremi. Come abbiamo visto dai test, il propulsore Mercedes è affidabile ed efficiente e questo sarà molto importante nelle prime gare della stagione”.

Williams Martini Racing avrà a disposizione un pilota di grande esperienza come Felipe Massa…

FW: “Felipe è stato uno dei talenti più importanti di questo sport negli ultimi dieci anni e porta con sé una grande esperienza, sia in termini di sviluppo della macchina, sia di capacità nel corso del weekend di gara. Ha ancora un sacco di fame di vittorie e la sua passione per le corse mi ha subito colpito quando entrammo in trattative lo scorso anno. Mi piace lavorare con i piloti puri e Felipe è in questa categoria. E, a quanto pare, si è subito trovato bene con la squadra”.

Valtteri Bottas, invece, rimane dopo un primo anno da pilota ufficiale con la squadra. Pensa lavorerà bene con Felipe?

FW: “Valtteri ha fatto parte della famiglia Williams per quattro anni e fin dall’inizio sapevamo che aveva dalla sua parte un talento speciale. Lui è un classico finlandese: sempre fresco anche sotto pressione e con un dono naturale nel controllare la vettura. Purtroppo lo scorso anno non siamo stati in grado di dargli un’auto per mostrare il suo vero potenziale, ma ci sono state occasioni in cui lo ha mostrato ugualmente, come in Canada o negli Stati Uniti, dove ha impressionato un sacco di gente. Siamo certi che con una stagione alle spalle e un pacchetto più competitivo, Bottas farà risultati interessanti. Penso che la nostra formazione di piloti si completa a vicenda e non vedo l’ora di vederli in pista in questa stagione”.

williams-martini-racing

Per quanto riguarda la macchina, quali sono le impressioni iniziali della Williams Martini Racing FW36?

FW: “E’ sempre pericoloso fare previsioni per la stagione in base a ciò che si è visto nei test, perché tutti hanno programmi di sviluppo diversi. Quello che so è che, nonostante alcuni problemi iniziali, la FW36 ha totalizzato un buon numero di giri. I cambiamenti regolamentari hanno costretto tutte le squadre a fare un passo verso l’ignoto quest’anno, l’affidabilità sarà fondamentale e stiamo cercando di essere forti da questo punto di vista. Un assaggio delle vere prestazioni le avremo solo una volta arrivati in Australia”.

Il 2014 promette d’essere una stagione emozionante e altamente prevedibile. Come Team Principal, quali sono gli obiettivi che la Williams Martini Racing si è posta per il 2014?

FW: “Quest’anno il regolamento mescolerà le carte e abbiamo bisogno di capitalizzare questa possibilità. Cercheremo di migliorare rispetto all’anno scorso e puntare regolarmente alla zona punti in ogni Gran Premio”.

25 Commenti

  • Bellissima..che ricordi con la delta e la porsche..peccato solo per quel muso che nn ci azzecca per nulla

  • ryudoctor

    razor dimentichi che il cambiio e i rapporti nn sono uguali tra marussia e ferrari..come nn sono uguali tra williams 334 e force india 322 o tra catheram 331 e lotus 313…stai esagerando e anche tanto..

  • esteticamente la piu’ bella insieme alla mclaren ….spero che non siano anche belle dentro altrimenti son dolori !!!
    forza ferrari sempre …

  • AndrePredator

    Se il motore è così poco prestazionale perché i tre team motorizzati Ferrari avrebbero dovuto votare conto il congelamento? Basta, siete assurdi, smettetela di cercare di trarre conclusioni da dati senza sapere quali variabili li hanno influenzati. SIETE PESANTI

  • Prepariamoci ad una grande debacle, dietro a Mercedes, Williams, McLaren e Force India, e in qualifica forse dietro anche alle motorizzate Renault.

    I motori Ferrari pagano 20km/h sul dritto, la velocità ottenuta da Alonso è stata ottenuta con un assetto molto scarico, perché addirittura temono di non arrivare in fondo alla gara.

    1 Ferrari 339,6 km/h
    2 Williams-Mercedes 334,3 km/h
    3 Mercedes 332,3 km/h
    4 Caterham-Renault 331,2 km/h
    5 McLaren-Mercedes 330,2 km/h
    6 Toro Rosso-Renault 324,3 km/h
    7 Force India- Mercedes 322,3 km/h
    8 Red Bull-Renault 317,6 km/h
    9 Sauber-Ferrari 314,8 km/h
    10 Lotus-Renault 313,0 km/h
    11 Marussia-Ferrari 313,0 km/h

    In base a questa classifica infatti anche la Catheram sarebbe davanti alla McLaren, ma solo perché gira con un assetto molto molto scarico. Lo dimostrano le ridicole velocità di percorrenza in curva.

    • Dopotutto basta guardare le velocità di punta di Sauber e Marussia, uno SCANDALO.

      TUTTI A CASA!

      • CavallinoRampante

        Non pensi sia un tantino presto per dare sentenze del genere?

    • Goodyear4F1

      Razor ma quanto sei pessimista?!? Anche io ammetto una piccola superiorità di prestazione dei motorizzati Mercedes ma in gara potrà succedere di tutto, considerando anche l’affidabilità precaria di tutte le monoposto e il consumo gomme (su cui Ferrari potrebbe essere avvantaggiata).

      Aspetta almeno le prime tre gare per dare giudizi. Anche perché se poi ti sbagli fai la figura del fesso 😉

      • Ah, giusto perché Lui84 diceva fregnacce solo perché non era ferrarista, invece la figura la state facendo voi adesso, perché la pista ha confermato i rumors: 20km/h in meno.

        Sicuramente Lui84 ha fatto troppo il saputello, ma voi non siete da meno quando negate l’evidenza

      • CavallinoRampante

        Razor ti ho fatto una semplice domanda, non alterarti: al sottoscritto sembra un pò presto per scatenarsi come stai facendo tu, è possibile? O dobbiamo uniformarci al tuo pensiero organizzando una crociata nei confronti della Scuderia? Boh

      • Non ce l’avevo con te, ma con chi diceva che “chi sbaglia fa la figura del fesso”.

        Da tifoso ferrarista spero vivamente di sbagliarmi, ma al momento i dati a disposizione preoccupano e non poco.

        In qualifica al momento rischiano di starci avanti 8 macchine (se non più), per quanto riguarda la gara preoccupano i consumi, tant’è che nonostante il cut-off ed un pacchetto aerodinamico scarico temono di non finire la gara.

        La Mercedes ha lavorato molto molto meglio, questo è un dato di fatto.

      • CavallinoRampante

        Chiedo scusa. :)

    • dai ingegnere della domenica fatti un bel riposino

  • principesco88

    Sir Frank, nel 2014 SEMBRA che avete fatto un miracolo…sponsor nuovi, tecnici nuovi, idee nuove! Se non fosse per il vostro secondo pilota vi tiferei senza remore, ma sosterrò il talentuoso Bottas! Continuate così!

  • Tutti i personaggi piu o meno autorevoli che hanno seguito “da dentro” i test hanno dichiarato che il motore mercedes ha qlc in piu in questa fase e inizio a pensare( e nel mio caso a sperare) che possano avere ragione.

  • Emozionante rivedere la gloriosa livrea Martini su di una F1 moderna. Auguro a Felipe e alla squadra di arrivare in alto, secondi dopo la rossa ovviamente…

  • Spero che Frank si tolga delle soddisfazioni quest’anno.
    E’ forse l’unica persona bella ancora rimasta in f1, e se lo meriterebbe proprio!!
    Ti ricordi, Frank, i bei tempi passati con Nelson??..

    • PazzoINRosso

      Probabilmente hai ragione… mah si credo che tu ce l’abbia ed effettivamente, in williams, meritano tanto di togliersi qualche soddiafazione, soprattutto dopo la parentesi degli ultimi anni in particolare quello appena passato con un maldonado quantomai testa di ca**o.
      Hanno fatto tanti progressi negli ultimi mesi… quello che qualcun altro dovrebbe almeno pensare di fare 😉

  • CavallinoRampante

    MINCHIA E’ STUPENDA!

  • per essere rimasto colpito lui dalla mercedes vuol dire che questi hanno davvero le palle

  • ammazza come sono gasati i motorizzati mercedes…

  • PazzoINRosso

    Bisogna ammettere che è dannatamente bella!

  • F1forever

    Auguri SIR.
    Il titolo nobiliare non lo hai avuto per fortuna, ma perchè sei veramente degno di portarlo.
    Un Uomo che ho sempre ammirato.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!