GP Australia 2014: circuito, meteo e orari del weekend

ROUND 01 – Finalmente si ricomincia. Ecco l’anteprima del Gran Premio d’Australia 2014. Scopriamo insieme la città, il circuito, i punti salienti del tracciato, il meteo e gli orari della programmazione TV.

albert-park-melbourne

LA CITTA’ – Melbourne è la seconda città più popolosa dell’Australia, subito dopo Sydney. Costituita da 31 municipalità, la principale è City of Melbourne e rappresenta il centro storico ed è la capitale dello Stato di Victoria. La chiamano “Città Giardino”, perché se c’è una cosa che la contraddistingue è l’atmosfera più da paesino di campagna che da vera e propria metropoli. E si sente nell’aria anche camminando in pieno centro, dove è facile lasciarsi trasportare da intensi profumi dei fiori e alberi locali.

Per noi italiani, c’è sempre un rapporto particolare con l’Australia. Un legame nato dalle prime immigrazioni negli anni ’50 che, nel tempo, ha portato alla creazione della più grande comunità d’immigrati a Melbourne che ha lasciato un segno alquanto positivo. In questi ultimi anni, complice la crisi occupazionale in Italia, il flusso migratorio verso l’Australia è tornato a crescere. Così, come è normale che sia, anche per i giovani immigrati il GP di Formula 1 diventa motivo d’orgoglio nazionale da andare a seguire. E, pur mancando un pilota tricolore, nomi come Ferrari, Toro Rosso e Pirelli diventano motivi fondamentale per ricordare a sé stessi e agli altri come l’Italia sia ancora nel cuore.

IL CIRCUITO – A Melbourne, il circuito di Formula Uno è situato all’interno dell’Albert Park, in una zona non lontana dal centro della città. La pista costeggia la baia di Port Phillip, separata dall’oceano aperto soltanto da una piccola insenatura naturale. Il tracciato è formato unendo le strade perimetrali che uniscono il lago all’interno dell’Albert Park: nasce così questo circuito cittadino considerato atipico, proprio perché le velocità medie sul giro sono molto alte e la sede stradale è del tutto simile a quella di altri tracciati permanenti.

La trazione combinata è l’elemento chiave per affrontare il tracciato di Melbourne. I team cercano di tenere alti livelli di carico aerodinamico per sfruttare il grip e affrontare al meglio la successione di curve dell’Albert Park. Tuttavia, il carico aerodinamico è stato ridotto per regolamento quest’anno e ciò inciderà su diversi aspetti della guida, specialmente nella gestione degli pneumatici. Più scivolamento in curva può causare un’usura irregolare e più graining.

Quest’anno, inoltre, il nuovo sistema di gestione elettronica della frenata (brake-by-wire), che regola la pressione frenante fornita alle ruote posteriori, avrà effetto sugli pneumatici. Lo pneumatico posteriore sinistro è particolarmente sollecitato a Melbourne, considerando che il tracciato conta 10 curve a destra e 6 a sinistra. Le forze longitudinali sulle gomme sono più significative di quelle laterali.

Per il primo weekend dell’anno, Pirelli ha scelto la combinazione PZero White Medium e PZero Yellow Soft, le due mescole che si adattano meglio al circuito cittadino di Melbourne.

IL PARERE DI JEAN ALESI“Mi è sempre piaciuto Albert Park: ha alcuni elementi di un circuito cittadino come Monaco ed altri di un circuito più tradizionale come Barcellona. Ma la gara di quest’anno sarà ancora più difficile. Con il ritorno del turbo, la Formula Uno ha subito una radicale trasformazione, sia in termini di tecnologia sia di stile di guida. C’è più coppia in accelerazione e in uscita di curva, il che significa che gli pneumatici devono essere ancora più resistenti al pattinamento e alle accelerazioni laterali. I piloti dovranno considerare tutti questi elementi, ed evitare di accelerare in modo troppo brusco”.

BRAKE FACTS BY BREMBO – La frenata è un elemento importantissimo a Melbourne. Ci sono staccate dove la forza di decelerazione tocca i 5 G. Questo può determinare il bloccaggio delle ruote, causando un’usura irregolare degli pneumatici. Il punto di frenata più difficile dell’Albert Park è la curva 1. Dopo un lungo rettilineo, i piloti toccano i 5,78 G di decelerazione, ponendo una pressione sul pedale del freno di 148 Kg.

IL METEO A MELBOURNE – Nelle giornate di venerdì e sabato, le condizioni meteorologiche sull’Albert Park sono pressoché buone: sereno o poco nuvoloso. Ad aggiungere tensione al primo Gran Premio della stagione 2014 potrebbe però pensarci la pioggia, poiché sono previsti precipitazioni deboli, e isolate, durante l’orario di svolgimento della corsa.

LA FORMULA 1 IN TV – Il Gran Premio d’Australia a Melbourne sarà trasmesso in diretta esclusiva sulla pay-tv, mentre la differita della corsa sarà trasmessa in chiaro dalle reti RAI. Ecco gli orari italiani del fine settimana.

Venerdì 14 marzo
Prove Libere 1 | 02:30 - 04:00 (Diretta Sky e BlogF1.it)
Prove Libere 2 | 06:30 - 08:00 (Diretta Sky e BlogF1.it)
               | 22:00 - 00:00 (Sintesi Libere, RaiSport 2)

Sabato 15 marzo
Prove Libere 3 | 04:00 - 05:00 (Diretta Sky e BlogF1.it)
Qualifiche     | 07:00 - 08:00 (Diretta Sky e BlogF1.it)
               | 14:00 - 15:00 (Differita Rai 2) 

Domenica 16 marzo
GP Australia   | 07:00 (Diretta Sky e BlogF1.it)
               | 14:00 (Differita Rai 1)

 

44 Commenti

  1. Sky sotto certi punti di vista e’ una ” rapina” ma io ringrazio che esista: da buon romagnolo sono uno pseudo fanatico di F1 e motogp e sky mi permette di vedere servizi che con la Rai me li sognerei.. “Purtroppo o e’ meglio dire x fortuna” lavoro e grazie a mysky registro le prove che non posso vedere in diretta, mi rivedo nuovi e vecchi gp, conferenze stampa ecc ecc e mi crogiolo di tutte queste cose. Mi ricordo la prima gara dello scorso anno: non avevo ancora Sky, evitai di ascoltare RADIO, di accendere la TV xche aspettavo la differita della Rai e non volevo ovviamente sapere l’ordine d’arrivo ma la mia ragazza accese la tv e inavvertitamente al TG2 vidi Raikkonen che alzava la coppa rovinandomi il gusto della gara che poi vidi dopo 2 ore!! Il giorno dopo ho fatto l abbonamento a Sky…

    1. Sky ha un altro spessore non solo per i motori ma anche per il calcio………..i miei due amori sportivi…..quindi sky é un obbligo per me…….FORZA FERRRI….non vedo l’ora che siano le 2.30 di venerdi…

  2. Causa scuola credo che per vedere le PL1 e le PL3 dovrò fare le ore piccole 🙁
    Si sono triste ma a chi come soluzione mi dice di non vederle può tranquillamente sparire dalla circolazione XD

  3. Gass, scusa il “giovedì” non l’avevo letto mi riferivo alla differenza 2:15 – 2:30, comunque su canale 207 dove c’è la schermata del programma dice venerdì ore 2:15, giovedì alle 5 c’è la conferenza piloti, boh avranno corretto.

  4. Supermaf, sky fa la pubblicita di presentazione del gp di melbourne e nella schermata finale scrive LIBERE 1 GIOVEDI ORE 2 15.. Infatti quando l ho visto ho detto ” che figata questo gp forse xche e’ il primo anticipano di un giorno l inizio”… E invece ci tocca resistere fino a venerdi..

  5. c’è da considerare un’ulteriore aspetto: a Melbourne spesso telemetrie sono andate in tilt…dovesse ripetersi il problema data l’affidabilità generale delle attuali f1 mi sembra un bel grattacapo!

  6. Ciao a tutti! Felice di essere in questo blog! Lo leggo da alcune settimane e ora lascio il mio primo commento soprattutto perché sorpreso da quante persone non tifano ferrari! Io sono cresciuto con il mito di hakkinen e sono tifoso sfegatato mclaren da sempre 🙂 speriamo sia l’anno buono per noi

    1. io spero non lo sia! 🙂 tifo Ferrari!
      comunque Benvenuto!!!
      P.S. da adesso in poi vedrai che anche i commenti di noi utenti miglioreranno un po…durante i test la qualità dei post raggiunge i minimi…

    2. Ciao Massi-sopot.pl e benvenuto nel Blog.
      Attento però a non metterti contro un certo Caribbean Black anche egli tifosissimo McLaren, una vera celebrità all’interno del Blog.
      Comunque benvenuto…..

  7. Bello lo spot della Rai sull’imminente inizio del campionato, con la frase del Drake “la migliore Ferrari che sia stata mai costruita… è la prossima”

  8. Che ansia ragazzi…..non mi sembra vero che siano già passati quasi 4 mesi dall’ultima gara del campionato 2013.
    In questo 2014 la pressione che avrà il Team Mercedes AMG Petronas sarà enorme, il tanto decantato anno 2014 è arrivato, dopo gli ingenti investimenti e le grandissime aspettative adesso la parola passa alla pista, fare peggio del 2° posto nei Costruttori nel 2013 sarebbe un TOTALE FALLIMENTO.

    1. Sky è un’acchiappa soldi. I miei non li avrà mai. Dopo che ho visto per l’ennesima volta il cartello di un loro botteghino in centro comemrciale con scritto “MotoGP e Formula1 in esclusiva”…beh non proprio. Magari con tutte le dirette anziche alcune, magari con 72h di contenuti e canali dedicati, ma in “Esclusiva”…c’era già la coda di chi pensava che non sarebbe riuscito a vedere la F1.

    2. La Mercedes parte sicuramente da favorita! Credo che per Lewis e Nico sarà importante cominciare bene (cioè ottenere almeno dei podi) nelle prime 3-4 gare in modo da essere già avanti in campionato quando (e se) le altre squadre, che paiono più indietro almeno stando ai test, riusciranno a recuperare

Lascia un commento