Verso Melbourne: Dieci cose da sapere sul GP d’Australia

13 marzo 2014 13:57 Scritto da: Andrea Facchinetti

Con l’inizio della nuova stagione, scopriamo dieci curiosità legate alla gara che domenica apre il campionato di F1 2014.

MELBOURNE (AUSTRALIA) 16/03/2013  © FOTO STUDIO COLOMBO X FERRARI1 – Il primo Gp d’Australia valido per il Campionato del Mondo di Formula 1 si è disputato nel 1985 sul tracciato cittadino di Adelaide. L’appuntamento australiano si è disputato ad lì fino al 1995 prima di traslocare a Melbourne dove, dall’anno successivo, ha sempre aperto il campionato, eccezion fatta per il 2006 e il 2010. Gli organizzatori della gara e la FOM hanno un contratto per poter disputare la gara fino al 2015 compreso.

2 – In due occasioni il GP d’Australia ha assegnato il titolo iridato poiché, quando la gara si è disputata ad Adelaide, l’appuntamento chiudeva la stagione. Nel 1986 Prost vince gara e titolo grazie anche al ritiro del rivale Mansell, mentre nel 1994 Schumacher vince il suo primo titolo dopo un rocambolesco finale e un contatto con il rivale Hill.

3 – La gara di quest’anno segnerà il ritorno dei motori turbo in Formula 1. Curiosamente, l’ultima gara disputata con questo tipo di propulsori si è svolta proprio in Australia, precisamente nel 1988.

4 – Cinque Campioni del Mondo hanno esordito in Formula 1 a Melbourne: Jacques Villeneuve su Williams nel 1996, Jenson Button su Williams nel 2000, Kimi Raikkonen su Sauber e Fernando Alonso su Minardi nel 2001 e Lewis Hamilton su McLaren nel 2007.

5 – L’edizione del 1991 rappresenta la gara più corta della storia della Formula 1: vennero percorsi solamente 14 giri, per un totale di soli 59,92 chilometri. La corsa venne interrotta per la forte pioggia scesa sul tracciato australiano e ai primi sei venne assegnato – come da regolamento – metà punteggio.

6 – L’ultima gara svolta ad Adelaide è stata dominata da Damon Hill su Williams, il quale vinse davanti alla Ligier di Olivier Panis giunto sul traguardo con addirittura due giri di ritardo. Insieme al GP di Spagna 1969, l’edizione 1995 della gara australiana detiene il record per il maggior distacco al traguardo tra vincitore e secondo classificato.

7 – Nel 1990 ad Adelaide si è svolto il GP numero 500 della storia della categoria. L’edizione 2014 sarà la gara numero 898.

8 – Nel 1997 la Lola tentò di qualificarsi alla gara senza riuscirvi. Dopo l’apparizione nelle qualifiche di Melbourne, la scuderia inglese si ritirò dal campionato senza aver mai preso parte ad alcun GP durante la stagione. La squadra venne acquistata da Zoran Stefanovic per partecipare, l’anno seguente, con la squadra squadra (Stefan GP), ma la FIA non accolse la richiesta d’iscrizione.

9 – A causa dell’incidente tra Robert Kubica e Sebastian Vettel a due giri dalla fine, la gara del 2009 venne conclusa in regime di Safety Car: un record condiviso con il GP del Canada 1999.

10 – Le tribune dell’Albert Park di Melbourne sono intitolate ad ex piloti di Formula 1: Brabham, Jones, Clark, Schumacher, Prost, Senna, Webber e Fangio. La tribuna posta tra la curva 11 e la 12 è dedicata a Arthur Waite, vincitore del primo GP d’Australia (non valido per il Campionato del Mondo di Formula 1) nel 1928.

4 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!