Button e Magnussen: “Abbiamo compreso meglio la vettura”

14 marzo 2014 12:11 Scritto da: Giacomo Rauli

I due piloti titolari della McLaren si sono dichiarati soddisfatti dei primi due turni di libere a Melbourne. La Mp4-29 è una buona vettura e sembra nata bene

jenson-buttonBuone sensazioni per il team McLaren dopo i primi due turni di prove libere sul circuito di Melbourne, in Australia, sede del primo appuntamento del mondiale 2014 di Formula Uno.

Centoquindici giri totali inanellati da Jenson Button e Kevin Magnussen, che hanno conquistato agevolmente la Top Ten in entrambi i turni odierni. Il pilota nativo di Frome ha chiuso la prima sessione al secondo posto, con il tempo di 1’32″357, appena dietro a Fernando Alonso, mentre nella seconda ha colto il quinto crono con 1’30″510.

Questo circuito mi piace sempre tanto. Ha parti sconnesse ed è molto divertente guidare. Detto ciò devo ammettere che trovo la vettura più competitiva di quanto mi aspettassi, ma la gara di domenica sarà molto diversa. La corsa non sarà così divertente perché dovremo stare attenti a preservare il carburante e questo implicherà uno stile di guida molto diverso rispetto a prove libere e qualifiche“.

Il bilanciamento della vettura non è ancora ottimale. Fatichiamo ancora troppo nelle curve ad alta velocità, mentre in quelle a bassa velocità di percorrenza le affrontiamo bene. L’elettronica della monoposto funziona a dovere. Il nostro ritmo gara non è ancora tra i migliori ma stiamo comprendendo sempre meglio la vettura ed è un ottimo segnale”, ha terminato il pilota britannico.

Del medesimo avviso anche il debuttante Kevin Magnussen, il quale ha chiuso la prima sessione all’ottavo posto (1’32″847), mentre la seconda al nono assoluto in 1’31″031. “Bellissima sensazione essere in pista qui, dopo aver visto per anni la F1 su questo tracciato. Per me sarà un fine settimana di apprendimento, dunque è un bene avere Jenson accanto a me. Lui è molto esperto e davvero forte qui. Da lui posso imparare molto e il fine settimana si preannuncia molto interessante“.

E’ stato buono avere tanti dati accumulati quest’inverno, così abbiamo potuto lavorare sodo per preparare la vettura al debutto nel mondiale. Pensiamo di sapere dove migliorare la vettura per domani, perché risponde bene e non è difficile da comprendere, ma il lavoro da fare è ancora tanto“, ha concluso Magnussen.

Le prime prove libere australiane hanno mostrato una McLaren in crescita, che si è ormai lasciata alle spalle l’anno scorso, disastroso sotto tutti i punti di vista. La Mp4-29, che ha presentato la nuova livrea con cui correrà il GP d’apertura del 2014, ha lasciato soddisfatti entrambi i piloti titolari, consci però che il lavoro da fare sarà ancora molto per raggiungere il livello di Mercedes e Ferrari.

2 Commenti

  • Jenson Button ha parlato di una McLaren MP4-29 messa abbastanza bene sia a livello di affidabilità che di prestazione. Tuttavia, c’è un però e questo però si chiama Mercedes. Secondo l’ex campione del mondo, infatti, il solco che divide le W05 dal resto del gruppo è importante ed in particolare la squadra di Woking paga oltre 1″.

    Cosa dicevo dopo i test in Barhain? E’ ormai chiaro a tutti che la Mercedes è davanti, la Red Bull è la prima delle inseguitrici se i problemi alla PU sono stati risolti. Quando Newey tirerà fuori la RB10 “B” se la giocheranno alla pari con la Mercedes.
    La Ferrari personalmente non mi sembra avere tutti sti vantaggi nei consumi, inoltre sembra che sia afflitta dal solito problema di non riuscire a portare subito in temperatura gli pneumatici.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!