Kvyat e Vergne, pensiero positivo: “Giornata produttiva”

14 marzo 2014 13:39 Scritto da: Davide Reinato

Entrambi i piloti della Scuderia Toro Rosso si sono dichiarati soddisfatti della prima giornata di prove sul circuito di Melbourne.

toro-rosso-melbourneUna buona sessione di prove libere per la Scuderia Toro Rosso. Il Team di Faenza, dopo i difficili test invernali, ha potuto mettere insieme un buon chilometraggio in entrambe le sessioni di libere, portando così avanti il programma di sviluppo della STR9.

“E’ stata davvero una buona giornata oggi, senza problemi in entrambe le sessioni”, ha ammesso Jean-Eric Vergne. “Considerando quanto sono stati difficili i pre-stagione, sono davvero contento di come abbiamo iniziato questo fine settimana. Tutta la squadra ha lavorato duramente nelle ultime settimane e non abbiamo mai perso la nostra concentrazione. Il risultato è che abbiamo fatto reali progressi dopo l’ultima prova in Bahrain. Certo, è solo venerdì, quindi c’è ancora da lavorare sodo e analizzare tutti i dati che abbiamo raccolto oggi”.

Al debutto come pilota titolare, Daniil Kvyat ha percorso un totale di 63 giri tra la prima e la seconda sessione. Nonostante qualche sbavatura e incomprensione con i colleghi in pista, il pilota russo è apparso contento: “Sicuramente è un buon inizio. Non ci siamo concentrati sulle prestazioni, ma siamo riusciti a portare avanti il nostro programma di sviluppo”. Per il Campione della GP3 Series, l’elemento più difficile da imparare è la gestione degli pneumatici. Ed è stato proprio uno dei problemi principali della giornata. Kvyat ha ammesso: “Non sono ancora sicuro di cosa aspettarmi dal comportamento delle gomme, soprattutto dalla mescola Soft. Abbiamo però raccolto un sacco di informazioni interessanti e abbiamo una visione d’insieme migliore. Ci sarà un sacco di lavoro da fare con gli ingegneri stasera, ma speriamo di poter mettere tutto insieme e affrontare il weekend in modo competitivo”.

Phil Charles ha definito quella odierna “Una giornata decente”. Il Chief Race Engineer della Toro Rosso ha sottolineato: “Abbiamo percorso i chilometri che volevamo fare e questo è un dato positivo. Entrambi i piloti hanno provato sia i long che gli short run. Abbiamo chiaramente fatto qualche progresso ed è molto incoraggiante. La vettura sembra funzionare bene”.

Il feedback dei piloti è stato positivo e la power unit Renault, tanto chiacchierata nei test invernali, per il momento non ha dato particolari problemi: “E’ stata una sessione produttiva, ma dovremo migliorare ancora domani. Abbiamo bisogno di fare ancora degli accertamenti sui long run, ma nel complessa è stato tutto molto positivo”, ha affermato Ricardo Penteado, track support leader di Renault.

1 Commento

  • stardrummond

    ok che hanno girato tanto, ma io personalmente ho visto entrambe le vetture molto nervose e quasi sempre di traverso in frenata e ingresso curva… e i tempi pur poco significativi lo dimostarno, essendo vicini a quelli della marussia… poi hanno girato di nuovo col muso vecchio, altra stranezza direi!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!