Taffin: “I V6 Renault potranno già essere usati al massimo”

14 marzo 2014 07:00 Scritto da: Giacomo Rauli

Remi Taffin, boss di Renault Sport F1, ha dichiarato che i propulsori francesi potranno essere sfruttati al massimo sin dai primi turni di libere del Gran Premio d’Australia

motore-renault-energy-f1I nuovi propulsori V6 turbo preparati dalla Renault per la stagione sportiva 2014 di Formula Uno hanno mostrato nei tre turni di test invernali di essere i meno affidabili e vero e proprio problema per i team che la casa francese supporterà quest’anno.

Nonostante le premesse di inizio anno siano state affatto positive, Remi Taffin – direttore responsabile di Renault Sport F1 – ha rilasciato interessanti dichiarazioni ad Autosport, riguardo l’utilizzo dei V6 transalpini a partire dalla prima gara del mondiale, che si terrà a Melbourne, in Australia.

Eravamo in ritardo con alcuni elementi della power unit, che non ci hanno permesso di far lavorare i propulsori a pieno regime nel corso dei test. Ora penso invece che, avendo aggiustato tutto, i propulsori potranno essere utilizzati a regime massimo“, ha detto il boss della casa francese.

In questo modo, Toro Rosso, Lotus, Red Bull e Caterham potranno usufruire della massima potenza del tubo Renault, sperando però che le modifiche apportate alla power unit siano state efficaci e che abbiano eliminato i problemi che hanno impedito ai quattro team di compiere il proprio programma nelle prove pre campionato.

Ricordiamo che i propulsori 2014 sono stati omologati e congelati la mezzanotte del 28 febbraio, ma i costruttori potranno intervenire solo per scopi riguardanti l’affidabilità. Renault ha così potuto ritoccare alcune componenti indiziate di essere la causa principale dei guasti che hanno segnato l’inverno della casa francese.

5 Commenti

  • hanno fatto il miracolo, bisogna ammetterlo.

  • i motori sono congelati ma si può intervenire per questioni di affidabilità.. e allora cosa ce lo mettete a fare il campionato costruttori? che senso ha mettere il limite di 5 propulsori se poi posso modificare il motore per non romperlo? non si può neanche parlare di riduzione dei costi visti tutti gli investimenti fatti.. chissà perchè questo regolamento mi sa tanto di legge italiana..

    • Bhe tutte le squadre hanno la possibilità di “ritoccare” i propulsori per motivi di affidabilità o sicurezza, sarebbe scandaloso, invece se la FIA dovesse concedere altre deroghe al regolamento ad uso esclusivo di qualcuno.

    • MotoreAsincronoTrifase

      per affidabilita’ significa che per un difetto o un errore di progetto c’e’ qualche componente che si rompe sempre. Arrora puoi avere una deroga in cui presenti un progetto ai tecnici della fia e se hai solo risolto il problema senza aver migliorato altre parti del motore allora ti danno il via. Almeno in linea teorica e’ cosi’. Certo che da quello che dicono e da quello che si vede nelle libere sulla red bul non hanno bisogon di deroghe. Anche perche’ a quanto pare il problema non e’ al propulsore ma al software.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!