Sorpresa Red Bull: è Ricciardo-show. Problemi per Vettel

15 marzo 2014 11:37 Scritto da: Valentina Zuliani

Qualifiche a due facce in casa Red Bull: Ricciardo stupisce tutti conquistando la seconda posizione in griglia, mentre Vettel viene eliminato in Q2 a causa di problemi con il software che gestisce il motore.

Daniel RicciardoDopo la preoccupazione dei test e le dichiarazioni allarmanti di Mateschtiz & co., la Red Bull può tirare un sospiro di sollievo, almeno a metà. Complici delle condizioni meteo difficili, con la pioggia che si è resa protagonista delle qualifiche, una delle due monoposto di Milton Keynes partirà in seconda posizione, ma non sarà quella che tutti si aspettavano.

Le qualifiche del Gran Premio di Australia, infatti, hanno presentato uno scenario difficile da immaginare. Il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel ha chiuso la sua qualifica in tredicesima posizione (diventata dodicesima grazie alla penalità per Bottas), una vera e propria débâcle per lui se si considera che era da Spa 2012 che non mancava la Q3. Vettel ha trovato le bandiere gialle per l’incidente di Raikkonen nel suo ultimo tentativo, ma il tedesco ha dimostrato comunque delle grosse difficoltà nel far registrare tempi rilevanti. Colpa, si è saputo alla fine della sessione, della mancanza di potenza dovuta a un problema con il software del motore della sua Red Bull, problema presente fin dall’ultima sessione di libere: “Stamattina la situazione era ancora sotto controllo, ma oggi pomeriggio è peggiorata. La mancanza di potenza si è fatta sentire ed era molto difficile gestire la macchina, specie con la pioggia.”

Con ancora l’amaro in bocca per questo avvio difficile, Vettel fa anche il punto sulla situazione della monoposto: “Abbiamo fatto un passo avanti, ma sicuramente io oggi non posso essere felice. Penso che la macchina sia veloce, ma ho fatto molto fatica a guidarla oggi pomeriggio e il meteo non ha aiutato. La monoposto comunque sembra buona e Daniel ha fatto un ottimo lavoro e merita tanti complimenti”. Il campione del mondo, infine, si mostra fiducioso in ottica gara: “Domani sarà una gara molto lunga e l’affidabilità sara una delle chiavi per tagliare il traguardo, ma penso che abbiamo delle buone possibilità di far bene”. 

Ma per un campione che ha iniziato male, c’è un nuovo acquisto che ha cominciato alla grande. A sorridere in casa Red Bull è l’ultimo arrivato, Daniel Ricciardo, che conquista una insperata seconda posizione dietro al poleman Lewis Hamilton. Il beniamino di casa, infatti, ha azzardato una strategia con gomme intermedie che ha pagato e gli ha consentito di registrare un 1’44”548 che lo ha portato dritto in seconda fila a poco più di tre decimi da Hamilton. Una gioia incontenibile per Ricciardo: “E’ stato divertente là fuori, il meteo ci ha messo lo zampino, ma la sessione è andata bene. In Q1 sembrava andare tutto bene e quando la pioggia ha iniziato a cadere è stata la prima volta che abbiamo guidato queste macchine al limite in condizioni di bagnato. E’ stato impegnativo, ma allo stesso tempo divertente! Il mio ingegnere di pista mi teneva informato sulle condizioni e mi diceva che il mio passo era buono e che stavo lottando per la pole, quindi è stata decisamente un’ottima prima qualifica col mio nuovo team. Ed è ottimo che siamo in prima fila, non sembrava possibile fino a qualche settimana fa”. E cosa pensa del gap inflitto al suo compagno di squadra eliminato in Q2? “Non conta niente – ha dichiarato Ricciardo – Sono sicuro che ha avuto qualche problema oggi, ma per me partire in prima fila è sicuramente un ottimo modo di cominciare la stagione”.

Contento a metà anche Chris Horner, entusiasta per la super prestazione di Ricciardo e preoccupato per il problema di Vettel : “Daniel è stato incredibile oggi. Ha fatto un ottimo lavoro in tutte le tre manche di qualifica ed è stato grande ad aver iniziato la sua avventura con noi, nel suo gran premio di casa, con una prima fila. Sebastian, invece, è stato sfortunato, gli mancava potenza a causa di un problema al software del motore e dobbiamo capire cosa è successo visto che ha compromesso la sua qualifica. La macchina, comunque, è buona, anche se il meteo ci ha aiutato. Partire in prima fila è veramente inaspettato, è stata una performance eccezionale”.

17 Commenti

  • intanto probabile asqualifica rb ricciardo

  • hahaha ora mi tocca leggere che Vettel è un fermone! Andate a consultare wikipedia, ai risultati che fece da debuttante con la bmw, sul fatto che già così giovane riuscì ad andare a punti. E che dire della stagione quando fu in toro rosso? La vittoria sotto il diluvio a monza non conta un ca**o signor triktrok? ma non dici che fa schifo sotto l’acqua? Essere un pò più obbiettivi non sarebbe male. Che tristezza leggere certi commenti!

  • Quest anno hanno dato la macchina che era di vettel a ricciardo e quella che era di webber a vettel… Ahahahah

  • La free practise 2 è stata la piu indicativa, dove si cerca il tempo sul giro e il ritmo gara.
    Dietro alla mercedes c era solo Vettel con un passo gara poco migliore ad Alonso e circa 8 decimi migliore di Ricciardo.
    La free practise 3 vettel ha avuto i cosidetti problemi prendendo paga un po da tutti fino ad arrivare in qualifica.
    Secondo voi Vettel va davvero 1 sex e mezzo piu piano di Ricciardo? Che non riesce nemmeno ad arrivare in q3? Su dai.. Quanto ve piace chiacchiera.
    A monza vettel guidava sull asciutto con gomme di asciutto mentre gli altri arrancavano con remi e braccioli

  • x me sn balle i problemi, la realtà è che vettel sotto la pioggia fa pena e che probabilmente gli sta scomodo girare fuori dai binari in poche parole non è un pilota che meritava di vincere 4 titoli e cmq in tutte le prove era in difficoltà

    • La cosa incredibile è la convinzione con cui affermi ciò…

      • guardarsi tutte le fp vettel a parte nel fp2 con il 4° posto, era di casa alla casella 12, ricciardo era di casa su altri numeri prendiamo la fp3, vettel 12 ricciardo 5, ora puoi provare tt quello che vuoi dire che hai mille problemi x salvare la faccia, ma la realtà è questa, specie se si va a silverstone con una red mozzata dove era vettel? lottava a metà schieramento mentre webber volava, quindi non è che sono convinto analizzo i fatti, vettel oggettivamente è un pilota che ha vinto più di quello che si meritava ed a parer mio il suo nome comincia da quest’anno, se riuscirà a mettere dietro il suo compagno e fare magie in gara allora lo riconsidererò ma x ora… conferma ciò che sostengo da tempo, ha vinto per motivi slegati alla sua bravura

    • triktrok hai solo che ragione e mao è inutile che adesso difendi il tuo pupillo dalla dura realtà, tanto quelli come te li conosco, tra poco cambierai scuderia e pilota da tifare (ovviamente quello che vince)

    • MotoreAsincronoTrifase

      infatti negli ultimi 5 anni quando ha piovuto vettel era sempre a centro gruppo e magari webber vinceva con la stessa macchina -.-“

    • Il tedesco è solo un bluff.ha dominato perkè aveva un astronave ed un compagno bloccato da continui e strani problemi(sempre lui..booo).Negli ultimi anni si è molto adattato al T.C. renault,ke ancora non sono riusciti a riprodurlo e farlo funzionare come si deve,quindi ha perso gli automatismi o tempi di reazione per contrastare il sovrasterzo di potenza,e questo lo stà pagando parecchio.Se l’auto resta così per tutta la stagione,prevedo una grande ridimensionamento della sua sbandierata classe!

      • MotoreAsincronoTrifase

        in bmw all’esordio fece molto bene. In toro rosso face una stagione straordinaria. Posso anche quotare sul fatto che magari ha avuto l’auto migliore e quindi puo’ essere un po’ al di sotto dei top driver come hamilton o raikkonen, ma certo in questa gara ha avuto problemi alla macchina perche’ non e ‘da centro gruppo.

  • Grande Ricciardo !!! quest’anno ditino verrà ridimensionato ( sempre che non venga boicottato come webber ).
    cmq sempre Forza Ferrari

  • stardrummond

    bravo e come sempre simpaticissimo
    ps: incredibile ma nella foto è il sosia di jody scheckter!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!