Magnussen, debutto con record nel weekend di Melbourne

16 marzo 2014 14:33 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il danese conclude al terzo posto la prima gara della carriera seguito dal compagno Button, autore di un’ottima rimonta dal 10° posto. Ma la squalifica di Ricciardo fa guadagnare una posizione ad entrambi, portando sul podio anche Button.

Magnussen Australia 2014La Formula 1 ha imparato presto a conoscere il talento di Kevin Magnussen: il danese – all’esordio nella massima formula – conclude al terzo posto il suo primo Gran Premio in carriera, così come fece un certo Lewis Hamilton sette anni fa. Ma, ironia della sorte, la squalifica di Ricciardo lo proietta al secondo posto, distruggendo così il record dell’anglocaraibico.

A completare il weekend positivo per la  McLaren ci pensa Jenson Button. Il pilota inglese, che si era classificato ai piedi del podio, avanza di una posizione e conferma il team di Woking in testa alla classifica costruttori dopo la prima gara.

La gara di Melbourne, comunque, non è tutta rose e fiori per la McLaren. In partenza, Magnussen rischia di perdere il controllo della sua monoposto a causa dello slittamento delle ruote posteriori, riuscendo però a mantenere la quarta posizione e superare un Hamilton in difficoltà qualche curva dopo. Il danese non lascerà più la terza posizione fino al termine della gara, controllata con la freddezza di un veternato nonostante le mille difficoltà. La strategia del pilota danese è impostata sulle due soste, utilizzando le gomme a mescola più dura solamente nell’ultima parte della corsa. Nel finale Kevin è andato addirittura ad insidiare Ricciardo, riuscendo anche ad entrare in zona DRS senza però attaccare veramente l’australiano, dovendo fare i calcoli con il risparmio del carburante. Magnussen diventa così il primo pilota danese a conquistare un podio in Formula 1.

Comprensibilmente raggiante Kevin Magnussen in conferenza stampa: “Come ha detto Nico, non riesco a crederci, è come se avessi vinto. La squadra arriva da una stagione difficile e c’era voglia di riscatto. La vettura si è comportata meglio di quanto mi aspettassi oggi. Quest’inverno abbiamo fatto un buon lavoro, è stata dura per me all’inizio, ma il team è stato fantastico, mi han fatto sentire a casa sin da subito e non potevo chiedere di più”. Il danese ha poi parlato del duello ingaggiato per tutta la gara con la Red Bull di Ricciardo: “All’inizio avevamo un passo simile, ma bisognava anche gestire il carico di carburante, quindi un giro recuperavo, l’altro perdevo, ma non è stato abbastanza per passare Daniel. Visto da fuori credo che questo tipo di gare sia entusiasmante”.

Una gara decisamente diversa, invece, per Jenson Button. Scattato dalla decima posizione sfruttando l’arretramento di Bottas, l’inglese riesce a stare lontano dalle insidie delle prime curve mantenendo la posizione di partenza. La sua gara prende una piega diversa quando, all’entrata in pista della safety car, si ritrova a ridosso della corsia box, approfittando immediatamente dell’occasione per effettuare la sosta e guadagnare secondi preziosi. Durante la seconda sosta il  Campione del Mondo 2009 scavalca sia Alonso che Hulkenberg, lanciandosi all’inseguimento del sorprendente compagno di scuderia.

Alla prima gara senza il padre John, Button ha dichiarato: “Sono molto felice per la squadra, abbiamo ottenuto un grande risultato. Partire decimi è sempre difficile perchè tutti vogliono fare una buona partenza, fare un incidente è molto facile. Mi sono goduto la gara, anche se a livello emotivo è stata molto dura per me. Non sono una persona che mostra molto i suoi sentimenti in pubblico, ma devo ringraziare la mia famiglia, i miei amici e tutti coloro che mi hanno supportato questo week end. Mio padre oggi avrebbe un grosso sorriso, sono certo che lui sta apprezzando il fatto di ricordarlo oggi”. Anche Ron Dennis ha commentato molto brevemente il risultato odierno: “Siamo felici, ma non soddisfatti: lo saremo quando vinceremo”.

La McLaren torna sul podio dopo una stagione d’agonia. Era dal Brasile 2012 che non vedevamo una monoposto di Woking nei primi tre. Dopo la prima corsa, la McLaren è ora al comando nel Campionato Costruttori – cosa che non accadeva dal GP di Cina 2012 – con un totale di trentatre punti. Per il prossimo appuntamento di Sepang,  in programma tra quindici giorni, la McLaren potrà usufruire di un nuovo pacchetto aerodinamico in preparazione in factory. Chi ben comincia è a metà dell’opera…

34 Commenti

  • Dimenticavo :
    Mio personalissimo punto di vista

  • Grande Iron.. Lo critica solo boss ma secondo me lo fa perché Jenson piace alla sua fidanzata

  • Capitolo Magnussen:
    Questo ragazzo è bravo, davvero molto bravo.
    Al primo giro in gara della sua carriera mi ha fatto sobbalzare con un sorpasso all’esterno proprio su Hamilton.
    Il resto della gara lo ha gestito alla grande.
    Complimenti a Kevin e complimenti alla McLaren che ha dimostrato ancora una volta il coraggio di puntare sui giovani come nessun altro top team in F1.

    Capitolo Button:
    Non capisco come si possa criticare Jenson dopo la gara di oggi. Non dimentichiamoci che partiva decimo e che la McLaren ha si recuperato competitività, ma di certo non è la macchina migliore in pista.
    Button ha fatto una grossa prestazione oggi sfruttando al meglio tutte le sue qualità sia di guida che di esperienza nella gestione della gara.
    Criticarlo oggi è veramente una cosa inconcepibile visto che ha ottenuto il massimo risultato possibile.

    • d’accordo su tutto.
      oh ragazzi,quanti di voi non avrebbero firmato col sangue per un risultato del genere fino a pochi giorni fa e dopo l’anno orribile che abbiamo passato?

      oggi c’è da essere contenti e basta,ci è andato tutto bene,siamo stati fortunati(e sarebbe ora)etc etc tutto vero,ma godiamoci sto risultato!
      poi da domani si pensa alla malesia,nessuno si illude troppo e non guardiamo la classifica.

    • Opinione personale naturalmente…vero?

      Io penso che hamilton o alonso con la macchina di oggi potevano lottare per la vittoria.
      hamilton è un paracarro…
      se fosse in gamba i top team (ferrari redbull mercedes) lo avrebbero cercato…a me non risulta…ma io non sono un addetto e forse voi avete più notizie…
      magnussen ha fatto una buona gara ma meglio aspettare ancora un pò per un giudizio….sicuramente meglio di perez già da ora…questo si..

  • JBC4ever l’ho notato anch’io.. In quelle piccole cose e nella gestione Button è un campione del mondo.. Per me ha fatto un gran gesto tecnico degno di un colpo di tacco o una rovesciata nel calcio.

  • Ottimo debutto, buona prova sia di Jenson che, soprattutto, di Kevin!

  • Per chi critica la gara di Button: non so se avete visto il replay (io ho seguito la diretta inglese) nel quale si è visto Jenson uscire dall’ultima chicane della pista, rallentare (probabilmente avvertito dai box) controllare i pannelli delle bandiere e lanciarsi ai box nel momento esatto in cui è uscita la scritta “sc” quasi tagliando la corsia in ingresso. Una prontezza mentale non di poco conto, che ha fruttato in un colpo solo 4 posizioni. Non biasimate il ragazzo, è uno dei pochi lì in mezzo che guida davvero con la testa al suo posto. E questo a volte fa davvero la differenza.

  • Bravissimi entrambi e pure la Mclaren che ha capitalizzato al meglio il potenziale di una buona vettura, non eccezionale ma affidabile.

  • Beh oggi “Special K” e stato fenomenale! Ha mostrato una maturità incredibile. Bravo anche Jenson, ma senza il muretto finiva dietro Hulkenberg e Alonso. Per 1/3 della gara si e addormentato.
    E bello vedere la McLaren prima nel costruttori, anche se non e il nostro reale valore, ma speriamo di mantenere un passo consistente, come quello di oggi.
    La Mercedes ha qualcosa in più ma e fragile, perciò bisogna recuperare quel gap che ce tra noi e la Mercedes perché la monoposto ha un sacco di potenziale, ma e piuttosto grezza.
    Questo risultato e una buona iniezione di fiducia per i uomini a Woking e un stimolo maggiore per i piloti.
    Sono fiducioso di questa McLaren.
    Comunque bisogna ringraziare anche Whitmarsh il quale ha iniziato questo progetto. :)

  • Imola4ever

    Bravo, guida bene!!! Spero possa fare meglio in Malesia! L’importante comunque è vedere le TruffaBull indietro!! Sulla Ferrari dopo 6 anni HO PERSO LE SPERANZE.

  • Primo esame positivo per magnussen…
    ok…ora vediamo in malesia…
    certo che button non è un gran punto di riferimento per valutarlo…

    • Beh oggi si e visto benissimo, che Kevin e superiore a Button. Quest’ultimo se non era per il muretto non combinava nulla. Magnussen senza l’errore della partenza ha condotto una gara fenomenale secondo me.
      Il ragazzo e veloce, ed anche intelligente.

  • non me l’aspettavo Magnussen subito al podio

    l’anno scorso ero arrabbiato con la McLaren per il licenziamento di Perez invece mi sn sbagliato
    complimenti a Ron Dennis unico uomo che capisce di F1

    grande strategia per Button grande rimonta
    bravissimo Eric Boullier

  • Dire che oggi ha girato tutto per il verso giusto è limitativo XD. Sono veramente contento per il risultato, ma so che abbiamo ottenuto piu di quanto meritassimo e che comunque prendiamo un secondo al giro dalle mercedes. Bisogna rimanere con i piedi per terra, e riuscire a primeggiare nel gruppetto Mclaren-redbull-ferrari-williams, non perdendo troppo dal duo argentato. Non sarà facile, speriamo che ci riescano e di vedere altre gare dal risultato simile.

  • principesco88

    Magnussen bel manico! Una conferma dopo 2 anni in WSR dove ha dominato! Cercatelo su youtube! Vai principe di Danimarca!

  • gran bel risultato,sono contento,ora guai a rilassarsi e cerchiamo di migliorare ancora.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!