Ricciardo non molla: “Morale alto, penso alla Malesia”

19 marzo 2014 08:00 Scritto da: Davide Reinato

Ricciardo ammette di non essersi lasciato demoralizzare troppo dalla squalifica in Australia e che è già concentrato alla prossima tappa della Malesia.

Daniel RicciardoPer cinque ore, Daniel Ricciardo ha avuto in tasca i 18 punti del secondo posto conquistato all’Albert Park di Melbourne. Tanto, infatti, è il tempo che i commissari hanno impiegato per entrare nel merito della questione che ha poi portato alla squalifica del pilota australiano.

Ma il sorriso di Daniel si è spento solo momentaneamente, perché il ventiquattrenne non si è lasciato demoralizzare. Porterà comunque con sé il ricordo di un pubblico in delirio, nonostante ore dopo la felicità si sia trasformata in frustrazione.

Parlando con la stampa australiana, Daniel sottolinea: “Sono fiero della mia prestazione e solo io e la squadra sappiamo quanto impegno c’è stato per ottenere quel risultat. La squalifica non mi cambia il morale. Certo, avrei preferito tenere quei 18 punti per me, ma mi sono sentito al posto giusto sul podio. Il team ha tempo fino a giovedì per inviare il ricorso ufficiale e pare serviranno anche un paio di settimane per avere una risposta concreta. Personalmente, penso non si saprà molto prima di quel lasso di tempo, perché ognuno deve poi elaborare i documenti per esporre le proprie ragioni. Adesso, però, non ci penso troppo, perché c’è un’altra gara sulla quale concentrarsi”.

Difficilmente, secondo voci di corridoio, la Red Bull Racing potrà ottenere quei 18 punti. Ma ciò che conta veramente, a Milton Keynes, è trovare il bandolo della matassa per poter permettere a Ricciardo e al quattro volte iridato Vettel di potersi esprimere al meglio e dare filo da torcere alla Mercedes.

6 Commenti

  • casini RB o meno Ricciardo ha fatto un garone :)
    E poi ha un sorriso contagioso :)

  • franceq_98

    Io penso che sia andato così forte perché effettivamente ha superato i 100 kg/h e che senza quest ‘agevolazione non sarebbe arrivato secondo. Ma il fatto è che li vicino stava magnussen che si stava facendo sotto, se non gli avrebbero detto di andare più piano l’avrebbe senz’altro recuperato. Penserei di non guardare solo red bull o Mercedes ferrari ecc ma anche questa mclaren che ha portato un debuttante al secondo posto dopo la squalifica a ricciardo battendo il suo compagno di scuderia in tutto (qualifiche e gara).

  • ferrarista nel cuore

    un vero peccato per ricciardo che ha fatto una gran gara

    • stardrummond

      Mi associo. anche a me dispiace per il figlio di jody scekhter(guarda la foto… sono uguali!!!) che veramente simpatico e tosto!
      però bisogna fare una considerazione, se avesse rispettato il limite dei famosi 100kg\h avrebbe girato un secondo più lento in varie fasi della gara(lo dice horner…) e di conseguenza probabilmente avrebbe fatto una gara diciamo più normale(4\5 posto +o- sui ritmi di alonso sew non più lento) e non una gara monster come ci è apparso!

  • davidenk79

    Mi spiace solo per il pilota che è simpatico. .ma godo per la Red truff

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!