Red Bull, l’alternativa a Renault? “Costruirci un motore”

26 marzo 2014 07:49 Scritto da: Davide Reinato

Il Patron della Red Bull Racing, l’austriaco Dietrich Mateschitz, alla domanda di un presunto cambio di motorista ha risposto che non vede alternative se non quella di costruirsi una propria power unit in casa.

Dietrich MateschitzNelle scorse settimane, davanti alla crisi delle power unit Renault, sono partite delle voci di un presunto disinteresse della Red Bull Racing verso il fornitore di motori Renault. Un’indiscrezione che non trova, al momento, conferme ufficiali se non un malcontento mai negato verso una situazione non certo rosea.

A parlarne è stato il proprietario della Red Bull Racing, il magnate austriaco Dietrich Mateschitz. Ai microfoni dell’agenzia di stampa APA, il patron di Milton Keynes ha – ancora una volta – espresso tutta la sua convinzione di poter tornare presto in alto. “Penso che la nostra macchina sia ancora lo stato dell’arte in F1, ma per dimostrarlo abbiamo bisogno anche di un propulsore che si perfetto, sia in termini di hardware che di software”, ha sottolineato.

Nello stato attuale, la situazione della Red Bull non è delle migliori e Mateschitz ne è pienamente cosciente. Tuttavia, guardando ai potenti mezzi a disposizione e all’esperienza del motorista francese, ha ammesso: “Stiamo lavorando a stretto contatto con Renault da qualche setitmana per sistemare i guasti che ci hanno impedito di affrontare al meglio al meglio i test invernali e riuscire a eliminare il gap che ci separa dalla Mercedes. Ci sono ancora diciotto gare, torneremo ai vertici”.

C’è però la possibilità che quel gap dalle power unit Mercedes non sia facilmente colmabile, almeno a breve termine. E se, ipoteticamente, i motori Renault continuassero a fumare c’è da scommetterci che in Red Bull non starebbero a guardare. Poche, però, le alternative in caso di cambio di motori per il futuro: escludendo a priori Ferrari, con cui Milton Keynes ha instaurato una breve partnership nel 2006, resterebbe proprio la Mercedes o la new entry Honda. I giapponesi però, almeno per il 2015, avranno l’esclusiva con il team McLaren. Quale alternativa? Mateschitz non ha dubbi:“Probabilmente dovremmo essere noi a costruirci un motore. Ma sono certo che torneremo ai vertici con Renault. Non c’è ragione di pensare che la lotta al tiolo non rientri più nei nostri obiettivi”, ha concluso.

31 Commenti

  • MotoreAsincronoTrifase

    credono che possono fare un motore dall’oggi al domani come se niente fosse? Loro hanno acquistato per il telaio una struttura gia’ buona di medio alta classifica e ci hanno messo 5 anni e grandi investimenti per fare qualcosa di decente. Se faranno un motore da zero ci vorrebbero 10 anni minimo per riuscire a equiparare anche i renault. Per me si sono montati troppo la testa oppure vogliono solo mettere pressione ai fracesi con falsi proclami.

  • Magari se lo fanno fare da PORSCHE….
    e allora so caxxi….

  • Alessandro HAMALORAI

    Già il solo pensiero di vedere un motore marchiato “RedBull” mi fà venire da vomitare.

  • Peccato che mercedes e ferrari ci hanno messo + di 2 anni per farlo..e loro ovviamente vogliono farlo cosi?si credono troppo e dopo che hanno vinto GRAZIE alla renault ora piangono contro..spero in una malesia calda per i motorizzati francesi!

  • stefano.roy

    Beh..hanno gia dimostrato di saper far tutto..nn mu sorprenderebbe anche il motore..io personalmente li ammiro..

  • Ingredienti per v6:
    Mettere in altoforno 30 kg di alluminio grezzo, portare a temperatura di scioglimento ! Versare su stampo v6.
    A freddo ripulire tutto il banco motore !
    6 cilindri grandi qb,6 bielle lunghe qb,n1 turbina grande ( senza protezione -kg3),180 metri di cavi elettrici ……ecc mi fermo qui altrimenti si fa davvero il motore in casa ahahahah a dietrich ma va a cag…. Mi raccomando cambia stemma perché col toro abbiamo già la lamborghini

  • hahahahahahaha……non credo sia la stessa cosa che mischiare quelle 4 caxxate che avete utilizzato per creare la bibita più’ inutile di sempre…ne ho provata una in vita mia e se fosse stato per me, adesso questo problema, non sarebbe nemmeno mai esistito…

  • CavallinoRampante

    Al posto dei cilindri useranno le lattine? Ma va cagher

  • capirai, sapete quanto ci mette Ciccio Mateschitz a comprarsi la Cosworth, che ha già una bella p.u. in specifica 2014 pronta per essere modificata ed infilata in una redbull?

    • La Cosworth ha una bella PU 2014? Ma sul serio? Ma se nel 2013 era il motore peggiore e nel 2014 non ce l’ha nessuno!

      • guarda, ti risparmio la “fatica” di usare i motori di ricerca…

        racecar-engineering.com/news/cosworth-reveals-2014-f1-power-unit/

        bella è bella dai. e guarda quando l’hanno presentata al pubblico: gennaio 2014, quando i contratti per quest’anno erano già firmati.

        magari, e dico magari eh, faranno come con il loro ingresso in F1, quando comprarono la Jaguar.

      • a dire il vero io sapevo che avevano solo i render e i manichini, e il motore, per quanto progettato, non venne realizzato…

      • Sinceramente mi sembra un po’ poco come “prova” di avere un motore pronto.
        Oltre al fatto che, come dicevo prima, i loro V8 non erano un granché, quindi non vedo perché i loro ipotetici V6 debbano essere meglio dei Renault…

      • Tutto giustissimo, ma mi sembra che anche la Jaguar prima di diventare RedBull Racing non fosse questa gran squadra da 4 mondiali di fila…

  • Prova all’Ikea,oppure metti le briglie a voldemarko e fate le corse dei carretti 😀

  • l’unico punto debole dei lattinari è il motore,ma se riescono davvero a mettere su una squadra in grado di costruire e sviluppare anche i motori,credo ke rimarrebbero sul tetto del mondo per parecchio tempo.

  • Alessandro HAMALORAI

    Passategli il libretto delle istruzioni in cirillico!! 😀

    Dal manuale “Come costruirsi un motore fai date, senza capirci una cippa!”

    • sì, infatti, come si fa a inventarsi motoristi da un anno all’altro? pensa alle bibite, mateschitz, lascia a newey & co la parte tecnica!

      • anche se non nel campo della f1 la mclaren ha costruito lei stessa il motore per la mp4-12c e per la p1 (quest’ultimo con tecnologia simile ai motori 2014)

  • certo costruirsi un motore come se fosse semplice,

    vi conviene andare avanti in sinergia con renault che bene o male è sempre stato uno dei motori più performanti della formula 1, ora hanno problemi ma mi pare che anche gli altri abbiano dei problemi…

  • Sì, li vorrei proprio vedere a costruirsi un motore loro…
    Ma poi che ragionamento è “la macchina è allo stato dell’arte, ma ci serve che il motore sia perfetto”. Allora la macchina NON è allo stato dell’arte.
    Nella macchina c’è il motore e ogni scuderia è responsabile anche di quello.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!