Hulkenberg salva le qualifiche della Force India

29 marzo 2014 14:31 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Qualifiche dal sapore agrodolce per la Force India.

sepang_hulKIl sabato bagnato di Sepang porta un risultato buono per metà alla Force India: Hulkenberg conferma il suo ottimo stato di forma (e anche le sue qualità, si potrebbe aggiungere) con la settima posizione in griglia, al contrario di Perez che partirà un po’ più indietro, soltanto 14esimo.

Il tedesco della Force India conquista il settimo posto con il tempo di 2:01:712 e racconta così la sua qualifica: “E’ stato molto impegnativo correre oggi con queste condizioni meteo, c’era acqua ovunque e a visibilità era ridotta al minimo, soprattutto nelle curve e nei punti di frenata“. Per Nico la prova di oggi si è trasformata in una sfida, contro la pioggia e contro i propri limiti di giovane talento emergente: “In questi casi gestire la coppia del motore diventa ancora più complesso, e devi saper dosare i comandi all’uscita delle curve, ma devo dire che è stato abbastanza divertente, soprattutto alla luce del risultato“. Hulkenberg colleziona la seconda top ten in due qualifiche ed è fiducioso per la corsa di domani: “Abbiamo dimostrato di avere un buon potenziale sia sull’asciutto sia sul bagnato, quindi spero davvero di arrivare in zona punti dopo il GP“.

Un po’ meno soddisfatto Perez, che non riesce ad agguantare la Q3. Per lui un sabato difficile: “Le condizioni cambiavano di continuo, ogni giro era diverso” commenta “e sebbene sulle intermedie andavo abbastanza bene, quando ho montato le gomme da bagnato pesante ho faticato molto a portarle in temperatura per fare un buon giro“. Sergio non perde la positività per la gara ma sa di dover risolvere qualche noia tecnica: “Ho avuto dei problemi di bloccaggio alla posteriore, e questo mi causava sottosterzo sul bagnato. Spero davvero di poter combattere con una vettura performante per cercare di raccogliere qualche punto“.

Vijay Mallya, Team Principal, ci racconta il suo pensiero sulla qualifica di Sepang, visto che i suoi piloti si sono comportati in maniera opposta sul bagnato: “Un’altra qualifica sotto la pioggia, e mentre Nico è riuscito a trovare il giusto feeling con la monoposto, partendo in top 10 come a Melbourne, Sergio ha sofferto di più. Dobbiamo lavorare per risolvere questi problemi, visto che domani la possibilità di pista bagnata è alta. Ma asciutto o bagnato, sarebbe bello vedere entrambe le mie Force India a punti“.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!