Malesia 2014, pole position bagnata per Lewis Hamilton

29 marzo 2014 11:30 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel si inserisce tra le due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Bene la Ferrari di Alonso, quarta posizione nonostante un incidente con la Toro Rosso di Kvyat.

Lewis Hamilton - Mercedes W05Neanche il monsone abbattutosi su Sepang ha fermato la Mercedes: Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del GP di Malesia, pur rischiando di farsi sorprendere da Sebastian Vettel con la Red Bull Racing. Tra i due, soli 55 millesimi di secondo che – specie in condizioni difficili come quelle odierne – sono praticamente un nulla.

In seconda fila troviamo l’altra Mercedes W05 di Nico Rosberg, apparso un po’ più in difficoltà sotto la pioggia intensa di Sepang, la stessa che ha ritardato l’inizio delle prove di quasi un’ora. Alle sue spalle, la Ferrari di Fernando Alonso a cui sembra essere tornato il sorriso. Il pilota spagnolo ha rischiato molto in Q2: dopo un contatto con la Toro Rosso di Daniil Kvyat, ha rotto il braccetto dello sterzo e i suoi meccanici lo hanno sostituito in appena tre minuti, lasciando a bocca aperta anche Fernando. E’ riuscito ad andare in pista e, nonostante una monoposto sbilanciata, è riuscito comunque a tirar fuori una buona prestazione generale.

In terza fila troviamo la Red Bull di Daniel Ricciardo e la Ferrari di Kimi Raikkonen. Il finlandese non ha trovato il giusto feeling con la F14-T sul bagnato ed ha così rimediato un secondo e due decimi dal compagno di squadra.

Quarta fila per il coriaceo Nico Hulkenberg, mentre alle sue spalle troviamo il rookie Magnussen con la McLaren. Una qualifica molto complessa quella degli uomini McLaren, dimostrata anche dalla decima posizione di Button. Oltre ai problemi, ad aggiungere dubbi sulle prestazioni, ci si sono messe delle scelte strategiche sulla gestione degli pneumatici che hanno condizionato il risultato finale. Tra le due McLaren, troviamo la Toro Rosso di Vergne che porta così la monoposto di Faenza nei Top 10.

Williams in netta difficoltà sotto il diluvio di Sepang. Massa e Bottas non sono andati oltre alla Q2, conquistando rispettivamente solo un tredicesimo e quindicesimo posto. Il finlandese è anche under investigation per aver ostacolato Ricciardo e, dunque, si attende una decisione dei commissari su eventuali penalità da assegnare. Non è andata benissimo neanche in casa Lotus, dove la E22 fatica anche a stare in pista: entrambi i piloti sono riusciti a stare davanti alla Sauber di Sutil e alle Marussia e Caterham.

GP MALESIA 2014 – RISULTATI QUALIFICHE

Pos Pilota                Team                  Tempo      Gap   
 1. Lewis Hamilton        Mercedes              1m59.431s
 2. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m59.486s  +0.055s
 3. Nico Rosberg          Mercedes              2m00.050s  +0.619s
 4. Fernando Alonso       Ferrari               2m00.175s  +0.744s
 5. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault      2m00.541s  +1.110s
 6. Kimi Raikkonen        Ferrari               2m01.218s  +1.787s
 7. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  2m01.712s  +2.281s
 8. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes      2m02.213s  +2.782s
 9. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault    2m03.078s  +3.647s
10. Jenson Button         McLaren-Mercedes      2m04.053s  +4.622s
Q2 cut-off time: 1m36.811s                                Gap in Q2
11. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault    2m02.351s  +3.310s
12. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari        2m02.369s  +3.328s
13. Felipe Massa          Williams-Mercedes     2m02.460s  +3.419s
14. Sergio Perez          Force India-Mercedes  2m02.511s  +3.470s
15. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes     2m02.756s  +3.715s
16. Romain Grosjean       Lotus-Renault         2m02.885s  +3.844s
Q1 cut-off time: 2m01.689s                                Gap in Q1
17. Pastor Maldonado      Lotus-Renault         2m02.074s  +4.891s
18. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari        2m02.131s  +4.948s
19. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari      2m02.702s  +5.519s
20. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault      2m03.595s  +6.412s
21. Max Chilton           Marussia-Ferrari      2m04.388s  +7.205s
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault      2m04.407s  +7.224s

 

96 Commenti

  • Rosberg ieri come passo gara ha fatto meglio di tutti, nelle libere 3 di oggi aveva il miglior crono, in q1 il miglior tempo mentre con le full wet ha detto di non sentirsi a suo agio in frenata e i 6 decimi di differenza lo dimostrano xche la differenza sul giro secco tra lui e lewis non e’ mai stato cosi grande anche quando ci sono state qualifiche bagnate come oggi in altri gp. Complimenti a lewis che ha dimostrato ancora una volta di essere il n 1 sul giro secco, ma soprattutto se domani non piovera’ penso che non sara cosi semplice e scontato x lui tenere dietro Rosberg a differenza di quanto gia sentenziato da tanti utenti di questo blog che regolarmente non azzeccano un risultato e che innalzano a fenomeno e poi “scaricano” lo stesso pilota nell arco di una mezza giornata.

    • Calmo Gass cos’è questo tutto questo nervosismo ingiustificato ?!!!
      Domani è un’altro giorno e sono strasicuro che sè Lewis non dovesse accusare nessun problema tecnico potrebbe fare un grande risultato.
      Che vinca il migliore……(spero Lewis !!!).

  • sto’ rivedendo le qualifiche sulla rai, ragazzi che bello, sky e’ una paccottiglia di telepromozioni, banalità’, e commenti surreali, manco i piloti riconoscono!,sky abbasta!

    • spero tu stia scherzando, magari Vanzini enfatizza un po’ troppo è vero, ma in confronto la Rai fa pena dai…
      Per la telecronaca sono gusti eh, ma gli erroracci della rai non me li dimenticherò mai più

  • ma la gara, in condizioni variabili e probabilmente diverse, non e’ garanzia che sara’ aderente a queste differenze, non ci scometterei

  • Infatti, rosberg e alonso e via via tutti gli altri hanno dei tempi che ragionevolmente possono dare la “mediana ” della situazione sulle possibilita’ delle vetture. Hamilton e Vettel hanno espresso un surplus di pilotaggio che li mette a loro agio in determinate condizioni, cosi’ sembra

  • il bagnato non dice tutta la verita’, non giurerei in una mercedes totalmente affidabile, e’ inoltre dimostrato che le prove si sono rilevate spesso una cosa , un’ altra cosa la gara . Mercedes fuoco di paglia ? non e’ escluso. non sppravvaluterei quello che si e’ visto. Ferrari (speriamo quanto prima) ristabilira’ i ruoli.

  • finalmente delle prove spettacolari. era ora, detto questo, pronostici rispettati, ferrari meglio che a melbourne, anche se con i soliti limiti in qualifica. benissimo alonso, ma ancora meglio i meccanici ferrari, come pilota chapeau, ma ripeto come uomo vale o, parlo dell’uomo non del pilota. kimi migliorato, dietro a fernando ma costante, sembra a suo agio. bene vettel che e’ un gran pilota e grande uomo, benissimo la mercedes dove si sono visti i valori, hamilton nettamente meglio di rosberg, se non rompe stavolta vince. sulla red bull aspettiamo i controlli, questi proveranno a rubare, statene certi. pessimo il muretto box ferrari che in q2 con pista allagata fa’ scendere i piloti con le intermedie, facendo di fatto creare i presupposti per il contatto con la toro rosso, non c’e’ niente da fare come strategia la ferrari e’ pessima, rivoglio brawn. ancora peggio se possibile la mc laren con scelte folli, al limite del suicidio, mamma mia che frittata. e poi la williams, che tragedia, il grande massa pilota che non e’ piu’ schiavo a suo dire sempre piu’ scarso, caro felipe ex schiavo, se nasci tondo non puoi morire quadrato, goditi la tua presunta libertà’, ma sei e sarai sempre una grandissima pippa al sugo. saluti.

  • finalmente delle prove spettacolari. era ora, detto questo, pronostici rispettati, ferrari meglio che a melbourne, anche se con i soliti limiti in qualifica. benissimo alonso, ma ancora meglio i meccanici ferrari, come pilota chapeau, ma ripeto come uomo vale o, parlo dell’uomo non del pilota. kimi migliorato, dietro a fernando ma costante, sembra a suo agio. bene vettel che e’ un gran pilota e grande uomo, benissimo la mercedes dove si sono visti i valori, hamilton nettamente meglio di rosberg, se non rompe stavolta vince. sulla red bull aspettiamo i controlli, questi proveranno a rubare, statene certi. pessimo il muretto box ferrari che in q2 con pista allagata fa’ scendere i piloti con le intermedie, facendo di fatto creare i presupposti per il contatto con la toro rosso, non c’e’ niente da fare come strategia la ferrari e’ pessima, rivoglio brawn. ancora peggio se possibile la mc laren con scelte folli, al limite del suicidio, mamma mia che frittata. e poi la williams, che tragedia, il grande massa pilota che non e’ piu’ schiavo a suo dire sempre piu’ scarso, caro felipe ex schiavo, se nasci tondo non puoi morire quadrato, goditi la tua presunta libertà’, ma sei e sarai sempre una grandissima pippa al sugo. saluti.

    • ciao @max marz…alonso ha avuto alcuni comportamenti inaccettabili lo scorso anno, però in questa qualifica non mi sento di dargli addosso, anzi, credo che anche lui si sia comportato da uomo squadra, non ha fatto una piega dopo il contatto(per altro al 50% colpa sua), è rientrato ai box paziente in macchina, non ha messo pressione al team ed ha trasmesso serenità fiducioso totalmente nel lavoro dei suoi uomini, una volta sceso dalla macchina poi è andato subito ad abbracciare e dare il cinque ad alcuni uomini ferrari che lo aspettavano in pit lane e nelle interviste post-qualifiche ha piu volte ringraziato i suoi meccanici con un bel sorriso che non gli vedevamo da tanto.

      ti parla uno che lo ha criticato molto l’anno scorso ed a cui non era piaciuto neanche il suo atteggiamento a melbourne

      • beppe era il minimo ! eh eh eh il contatto e’ colpa reciproca, ma certo colpa del team che lo manda in pista allagata con intermedie, seconda volta dopo melbourne! caxxo , basta, ma copiare gli altri no?. alonso, lo ripeto gran pilota, come vettel , hamilton, pero’ troppo protagonista con dichiarazioni che conosci, io non dimentico, addirittura i tempi renault…..io non mi dimentico. detto questo il gioco e’ fatto lui il prossimo anno va’ in mc laren honda, e forse vettel da noi con buona pace di tutti. io dico che ci guadagniamo, se riusciamo a fare una macchina competitiva, finalmente si vince, sai che rosicamento alonso! ah ah non vedo l’ora. cmq forza ferrari, prima la macchina poi i piloti, domenicali via , vi prego cacciatelo, incompetente e sempre banale.

      • si diciamo che si sono giocati l’azzardo calcolato vito che c’era tutto il tempo per rientrare e cambiare gomme…
        comunque concordo con te, se ben ricordi dopo melbourne avevo espresso proprio la tua stessa opinione…
        per esempio adesso ho letto che pensa che sia stato il suo miglior risultato in qualifica….
        queste affermazioni fanno veramente incaz*are…mandi messaggi impliciti alla squadra del tipo: ” vedete belli miei, io ho fatto un lavoro super pur con questa macchina” forse non lo fa di proposito, forse è il suo carattere…però è irritante

        vettel verrà in ferrari, ne sono sicuro….nel 2015, nel 2016 o 17…ma ci verrà

    • certo che leggere che un individuo valga zero sul lato umano da uno qualsiasi come te fa effetto.
      Quando l’antropologo ci illuminerà sul tuo genere potrai aprir bocca, nel frattempo contieniti.

      • e perche’?, si dice regolarmente in ogni ambito…dovi vivi sulla luna?, o forse non ti ricordi le dichiarazioni e atteggiamenti in renault?, mc laren ti dice niente?, ricordi il mondiale perso da mc laren per colpa di alonso con la sua vergognosa anti sportività’ contro hamilton al pit-stop. non ricordi vero?, il famoso incidente che fece vincere alonso , parlo di piquet jr, che inguaio’ massa, ricordi?, briatore fu’ sbattuto fuori, ricordi? , e’ il suo manager, lo sai?, quindi dopo tutto questo posso dire che alonso vale 0 come uomo,taci e impara ad essere oggettivo.

      • beh tu come definiresti uno che in un team radio chiama “scemi” coloro che, nel bene o nel male, gli hanno permesso di lottare per 2 anni di fila per il titolo mondiale fino all’ultima gara ???

        c’è una cosa che si chiama rispetto e riconoscenza che dovrebbe valere più di mille vittorie….

      • detto ciò…non c’è bisogna di litigare per il carattere di uno che prende 20 milioni di euro l’anno…non ne vale la pena ragazzi

      • beppe non litigo , di certo non per alonso, i tifosi della ferrai per il 99% tifano la scuderia e dopo i piloti, come del resto faceva enzo ferrari, montezemolo, che lo scorso anno ha tarpato le ali allo spagnolo, intimandolo che se avrebbe ancora detto e fatto, si sarebe trovato a piedi e senza soldi. alla fine montezemolo ha preso vettel, e’ solo questione di tempo , credo il 2015, con la mia piu’ grossa allegria.

    • Ha scritto MAX MARZ:

      “Hamilton meglio di Rosberg sè non rompe stavolta vince…..”

      Mi sà tanto di Gufata, aspetta che comincio a toccarmi….. !!!

  • lorenzo1973

    Domani ci divertiamo. Finalmente!!!!!

  • Eh lo so, @Davide. Ma Hulkenberg è arrivato nel periodo storico sbagliato purtroppo per lui. E’ la generazione subito dopo Vettel/Hamilton, i “vecchi” Alonso, Raikkonen e Button sono ancora in attività, non viene dal vivaio di un top team e non ha uno sponsor. E’ difficile per chiunque emergere in questa situazione.

  • come stanno facendo notare tutti…COMPLIMENTONI A NIKO HULKENBERG….è un super pilota
    non a caso l’ho scelto al fanta gp ahah

    le sta cacciando di santa ragione al mexicano

  • Vorrei stendere un velo pietoso sui piloti e ex piloti mclaren…
    button sono due volte che le prende da un debuttanta di 21 anni!!
    e non mi pare che sia un nuovo hamilton almeno per ora…
    un altro paracarro è perez…nico lo svernicia alla grande…
    quindi fate un ragionamento sullo scorso anno….
    ma siamo sicuri che era la mclaren un cesso o saranno stati i piloti a non capirci una mazza???
    ricordo una stagione in cui button per metà campionato latitava nellaezza classifica mentre hamilton si giocava pole e vittorie…a un certo punto ammise candidamente che aveva preso altre strade per i set up rispetto ad ham. e una volta ritornato a seguire la strada del caraibico migliorò sensibilmente…
    aaaahhh button…ma vattene in pensione che è ora!

  • Intanto complimenti per la sportività a Davide 78 e golewis, che riconoscono anche la bravura di altri piloti come Alonso e vettel, che insieme ad Hamilton secondo me, sono i più forti di questa formula1. Anche se vorrei vedere hulkenberg in un top team, perché è molto veloce. Poi per chi dice che Alonso nn è un pilota veloce, forse è meglio che cambi sport.

    • Ciao GV-27 finalmente qualcuno comincia a riconoscere la mia obiettività, sono tifosissimo di Hamilton ma questo non significa avere il paraocchi !!!
      Alonso e Vettel grandissimi così come un certo Nico Hulkenberg.

  • stefano.roy io sono uno di quelli che in qualifica critica alonso ma stavolta non c’è niente da criticare anzi con gomme nuove è senza il problema allo sterzo non dico la pole ma a due tre decimi dalle mercedes si poteva stare.

    • Toccherebbe dargli qualche bottarellla alla macchina ogni volta. Quando ha qualcosa che non va tira fuori delle prestazioni da applausi. L’onboard di quel giro è stupendo.

      • PazzoINRosso

        ti prego dimmi che hai un link…

      • Purtroppo no. :(
        Ho visto le qualifiche da un bar e ho “chiesto” di mettere il mosaico. L’ho seguito da lì.

  • COMPLIMENTI ai Team Manager della F1 che non HANNO ANCORA CAPITO che c’è un FENOMENO DI NOME NICO HULKENBERG che anche oggi + stato grandissimo con la modesta
    Force India !!!

    • L’hanno capito, l’hanno capito. Il problema è che in Ferrari puntano sul sicuro (campioni del mondo o fenomeni intorno ai 30), in McLaren volevano metterci il loro nuovo baby fenomeno , in Mercedes erano al completo e in red bull volevano un secondo pilota. Ringraziamo che non sia andato in Lotus piuttosto.

      • quotissimo

      • Intanto anche gli anni di Hulkenberg passano e lui ha già perso parecchi treni…..

      • PazzoINRosso

        Sono d’accordissimo anche io (soprattutto sulla lotus eheh).
        E comunque ha ancora tanti anni davanti a lui e molto probabilmente raggiungerà il traguardo di campione.

  • Se in Ferrari gli ingegneri, strateghi e dirigenti fossero svegli la metà dei meccanici la red bull sarebbe tornata a competere con la coca cola molto tempo fa, invece di vincere 4 mondiali a fila.
    Io mi aspettavo di finire dietro a Ricciardo con entrambi i piloti, quindi meglio del previsto per me, perché in red bull hanno un’ottima macchina, è là P.U che li frega, a parità di motore sarebbero alla pari con la Mercedes se non davanti.
    In McLaren hanno chiesto consiglio al muretto Ferrari durante la Q3? Seriamente, ma che hanno combinato?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!