Ferrari al lavoro su aerodinamica e power unit

1 aprile 2014 12:59 Scritto da: Davide Reinato

Un lavoro di sviluppo a livello globale: aerodinamica, meccanica e power unit sotto la lente d’ingrandimento di James Allison. Ecco cosa ha pianificato il Direttore Tecnico della Ferrari.

Kimi Raikkonen - FerrariFernando Alonso ha individuato i settori in cui lavorare per migliorare la F14-T: trazione e velocità di punta, al momento, sembrano i punti deboli della monoposto in confronto ai rivali diretti, Mercedes e Red Bull. Più passa il tempo, più il Cavallino Rampante sembra confermarsi come terza forza del campionato, nonostante gli sviluppi previsti quest’anno hanno potenzialmente il potere di ribaltare certe situazioni.

E’ quello che hanno in mente di fare in Ferrari, dove è già pronto un piano di sviluppo della monoposto. L’obiettivo, naturalmente, è migliorare le prestazioni globali della vettura. Così, il Direttore Tecnico – James allison – ha tracciato il bilancio del lavoro svolto finora e dato una panoramica su quello che c’è da fare per le prossime gare.  “Siamo impegnati in modo costante e con la massima dedizione in tutte le aree di potenziale sviluppo. In Malesia abbiamo avuto un aggiornamento che si è rivelato utile e ci ha permesso di avere una monoposto più competitiva rispetto alla prima gara. Tutta la squadra sa bene, però, quanto sia grande la sfida che abbiamo davanti. Non stiamo trascurando nulla. Si è parlato molto delle nuove power unit, ma raramente è stato detto che l’1% della potenza del motore non è poi così diversa nei suoi effetti sul cronometro dall’1% dell’efficienza aerodinamica”.

La strada da percorrere nella mente del direttore tecnico è ben definita: “Lo sviluppo continuerà a concentrarsi sull’efficienza della F14-T. Sono previsti interventi su aerodinamica, power unit e meccanica. Gara dopo gara, ci aiuteranno a ridurre il gap da chi ci sta davanti. Se saremo in grado di tenere il passo dei progressi fatti tra la prima e la seconda gara, presto inizieremo a dire la nostra con entrambi i piloti e in Campionato”, ha concluso con ottimismo Allison.

103 Commenti

  • a parer mio anche se va via Domenicali non cambia granchè, la ferrari è come l’italia, in crisi
    Tombazis è da 5anni che dico di levarlo dalle palle, purtroppo è un ingengere che ha bisogno di testare provare etc.. con questa f1 senza test alla vecchia maniera, lui è obsoleto, magari dovrebbe dedicarsi sono alle nuove idee più che alla macchina in generale, Allison l’hanno messo a dirigere quando invece doveva disegnare e così via, l’unica cosa giusta e che bisonga riconocere a Domenicali è di aver portato Alonso altrimenti addio, la ferrari ha bisogno solo di gente giovane, ambiziosa ed innovativa serve questo a Marenello tra le file, mica nomi di unc erto peso che oltre a costare caro non è detto che abbiano ancora idee Newey sinceramente io non lo prenderei, ormai quante idee vincenti potrà ancora sfornare ? non tantissime

  • guardate sti 2 video, on board ferrari accellerazione arriva al 98-99% e non mette l’ottava marcia in rettilineo

    ht tps://www.youtube.com/watch?v=4EmIe2czS-M

    mentre il mercedes arriva al 100%

    ht tps://www.youtube.com/watch?v=OmkbkrkbtJ4

    • video molto interessante, comunque neanche il mercedes mette l’ottava marcia, a dimostrazione che:
      1-non serve tirare al massimo i motori
      2-questa formula 1 è penosa

      sul fatto che alo arrivi al 99% non so cosa pensare, non credo che alo abbia il piede così sensibile da lasciare l’1% di corsa all’acceleratore….forse è un sistema adottato da ferrari, o forse è sbagliata la grafica

      • no ma credo che in ferrari non si utilizzi al massimo il motore, credo suppongo, visto che il mercedes quando vanno giu con l’accelleratore si va a fondo e in ferrari si arriva al 98-99.
        A meno che la grafica non sia fasulla

    • è un errore della grafica……anche se non sfruttano tutta la potenza non può certo paralizzare al 99%

  • @ st214314 AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH! Ragazzo, stai lontano dalla droga!

  • 24 novembre 2014
    classifica finale campionato piloti:
    alonso
    vettel
    hamilton
    rosberg
    classifica finale costruttori
    mercedes
    ferrari
    rb
    mc
    e via via

  • Cercavo questo articolo apparso proprio su questo blog:

    Ferrari: a Melbourne le F14-T avranno tante novità

    del 9 marzo 2014

    secondo cui la Ferrari che doveva fare il suo debutto a Melbourne doveva essere profondamente diversa da quella vista nei test, eppure così non è stato.

    Sia ben chiaro, non vuole essere un rimprovero a questo Blog, tutt’altro, tanto è vero che la stessa osservazione la hanno fatta in tanti, anche testate giornalistiche molto in vista; eppure questi aggiornamenti non si sono visti nemmeno alla seconda gara in Malesia.

    Quindi mi sono chiesto come mai???

    Allison ha detto chiaramente che lo sviluppo aerodinamico vale quanto (ed io aggiungo che forse vale di più) lo sviluppo motoristico e guarda caso la Ferrari si è presentata al debutto assolutamente priva di qualsiasi aggiornamento rispetto agli ultimi test invernali, perfino il cofano motore è lo stesso utilizzato allora, mentre prima del debutto si parlava di una F14 T completamente rivista, se a questo si aggiunge la sfuriata fatta da Domenicali nel post gara australiano, basta fare 2 + 2 per capire che hanno sbagliato completamente gli aggiornamenti che dovevano debuttare sulla F14 T, detto questo direi che la dichiarazione di Allison sia significativa.

    Finora hanno lavorato solo sul motore, anzi, molto probabilmente solo sul software di gestione della PU, ma dalla Cina in poi si lavorerà anche sulla aerodinamica che è un settore da non sottovalutare, visto che può dare quanto e forse di più del solo motore.

    E se le cose stanno effettivamente in questo modo, a mio avviso c’è da porsi un’altra domanda:

    Come è possibile che sia successa una cosa del genere??

    E su questo si può solo ipotizzare, perchè chiaramente non ce lo diranno mai: io penso che il problema sia alla fonte, cioè come ho detto in un altro mio intervento, la F14 T è stata concepita nella galleria del vento di Colonia, ma con l’entrata in funzione della galleria a Maranello i dati devono essere stati trasferiti a quella sede e lì nuovamente testati, quindi è probabile che la Ferrari sia in ritardo proprio sulla realizzazione materiale degli aggiornamenti ma sarebbe imperdonabile se invece fossero stati realizzati ugualmente senza i dovuti controlli…….

    • max il quadro e’ inquietante ed e’ per questo che diciamo da qualche tempo che devono cadere delle teste a partire da domenicali. i soldi li hanno speso e male, sono illazione magari come dici tu non li hanno saputi fare questi aggiornamenti, o la vettura concepita a colonia e made in fry e’ stata rigettata da allison, e per questo difficile da aggiornare. insomma dove giri siamo nella cxxa, sono felice che ti sei convinto, anche io ero fiducioso poi con le batoste mi sono convinto del contrario e dato ragione a chi era scettico. insomma presi per il cxxo.

    • Max sono ancora in Australia qui sono quasi le 7 di mattina e mi sto facendo il caffè ma quando a Melbourne chiesi ad Alonso in spagnolo se sarebbero arrivati aggiornamenti lui mi ha detto si magari un adesivo… Quindi non c’era nulla di programmato per queste gare e se porteranno qualcosa in China lo faranno per accelerare. Il piano iniziale era arrivare alle gare europee con questa configurazione. Sono solo rimasti fregati dagli altri team, si erano dati obiettivi troppo bassi e credevano in continue rotture da parte degli avversari, cosa che non è successa. In più veri problemi già conosciuti da Dicembre di elettronica che non sono stati risolti in tempo e ancora stanno lì. Poi Allison non ha mai accettato questo concetto di macchina e a più riprese se ne è discostato come paternità. Ora hanno dato a lui carta bianca e spero che non ci si pulisca il c..lo (cit Totò)

      • Scusa il ritardo (giusto per rimanere in tema), bhe, cosa volevi che ti dicesse, visto che effettivamente i previsti aggiornamenti o non sono arrivati o peggio erano sbagliati???

        Essere momentaneamente contrariati è una cosa diversa dall’esserci permanentemente ed io sono convintissimo che i miglioramenti ci saranno, quello che non so è se saranno sufficienti a raggiungere la Mercedes, perchè se cominciano a macinare vittorie su vittorie, poi è quasi impossibile raggiungerli, non mi preoccupano gli altri competitors.

        Come ho scritto altrove, quello che abbiamo visto finora è solo la punta dell’iceberg, i margini di miglioramento sono enormi, frenati solo dai limiti imposti dal regolamento sui consumi, grazie ai quali, finora, nessuno si è potuto spingere oltre i 10500-12000 giri.

        La Williams, con i consumi più bassi e la velocità più elevata ha dimostrato che si può agire sui consumi, semplicemente intervenendo sul carico aerodinamico, ma purtroppo poi, quello che si guadagna in rettilineo lo si perde in curva con gli interessi, quindi mai le parole di Allison hanno avuto più senso, è necessario migliorare in tutti i campi per raggiungere al più presto le potenzialità che ci si aspetta dalla PU Ferrari, si perchè migliorare la penetrazione aerodinamica senza rinunciare al carico aerodinamico vuol dire anche consumare di meno ed avere più prestazione, altrettanto dicasi per la gestione della potenza che non solo fa risparmiare carburante, ma con un minor pattinamento contribuisce anche ad un minor consumo gomme.

        Certo quello che ho scritto è valido per tutti i competitors, non è detto che la Ferrari emerga sul gruppo, ma i segnali ci sono, sotto questo punto di vista:

        – la Mercedes è quella che finora ha dimostrato di essere più avanti, ma, proprio per questo man mano dovrebbe diminuire il loro vantaggio, attenzione, come ho detto prima potrebbe anche essere troppo tardi, non sto affatto dicendo che sarà una passeggiata per la Ferrari, la speranza è che intervengano altri fattori a disturbarne l’ascesa;

        – guardando il retrotreno della Red Bull è ancora più alto rispetto allo scorso anno, quindi è lampante che hanno sfruttato l’assetto rake per recuperare carico aerodinamico, ma guarda caso rispetto allo scorso anno mi sembra che sia l’unica squadra che addirittura ha perso velocità di punta amzicchè guardagnarla, non solo, è la squadra che in assoluto consuma di più e viaggia a regimi di giri inferiore per problemi di affidabilità e nonostante tutto non riesce ad essere parsimoniosa, quindi è difficile pensare a migliorie immediate, perchè hanno già estremizzato al massimo un concetto, mentre la Ferrari ha ancora molte carte da giocare;

        – per la Mclaren, credo che attualmente stiano pensano solo a fornire il maggior numero di informazioni possibili alla Honda, senza aggiornamenti software sui motori sono pressocchè fermi, la famosa sospensione butterfly non ha dato i vantaggi che speravano, ma era chiaro dall’inizio che si trattava di una soluzione “una tantum” idonea solo a tamponare un lento declino (non me ne vogliano i tifosi Mclaren);

        – la Williams, a mio avviso sta facendo il cammino opposto a Ferrari Mclaren e Red Bull, parte da buone prestazioni in rettilineo con la speranza di migliorare il cartico strada facendo, non so fino a quanto questo possa pagare, ma finora…..

        – Della Lotus meglio tacere;

        – delle altre scuderie, non penso proprio che possano tenere il ritmo.

        Detto questo, non penso proprio che Allison abbia parlato a vanvera, gli aggiornamenti arriveranno, non mi aspetto niente per il Bahrain, ma se solo riusciamo a tamponare già sarà un successo.

      • Per la Red Bull ho sbagliato a scrivere quando ho detto migliorie immediate, intendevo migliorie costanti, perchè nell’immediato qualcosa lo faranno senz’altro è a lungo termine che le cose cambiano.

      • Quello che dici, se corrispondesse al vero, sarebbe di una tristezza immensa, sono rimasti fregati perché pensavano che gli altri rompessero???, mamma mia la mentalità del perdente per eccellenza, aggrapparsi alle sfortune degli altri…. grande mentalità vincente introdotta da Domenicali, andiamo piano, si sa mai che gli altri poi rompono ;)…. AIUTO!!

  • x me l’unica cosa che funziona sulle ferrari è Alonso, cioè il resto… c’è da pensare, penso che nemmeno negli anni più bui la ferrari faceva tanto cagare come negli ultimi anni che poi alla fine abbimo lottato sempre x un 2° posto ma con distacchi ed inferiorità davvero palesi, grazie Alonso altrimenti… raikko visto che molti lo difendono, vi dico che le sue scarse prestazioni non sono difendibili, alonso dal primo giorno in rosso era competitivo , fate voi, ma x me ha troppo alcool che sangue

    • Alonso è un gran pilota insieme a Hamilton e vettel….è un peccato che da quando è in ferrari non ha vinto un titolo….se lo merita!!! Uno come minimo! !!! Vai Alonso non ti arrendere perché se lo fai tu i tifosi smetteranno di credere nel cavallino.

  • kingphoenix

    http:
    //www.sportstadio.it/articoli/formula-1/Formula1/rivoluzione-in-ferrari/1031039/

  • ritorno a dire segnatevi questa data, cioè oggi e a fine campionato vedrete
    dalla cina si inizierà veramente a correre e a fine mondiale
    il titolo piloti ritornerà in ferrari!!!!!!!!

  • Mai come quest’anno gli sviluppi saranno ad ogni gara molto evidenti.
    Questo, forse, è l’unico appiglio al quale aggrapparsi per credere a un recupero della Ferrari rispetto ai rivali.

  • da ferrarista chiedo: ma è un pesce d’aprile? Come si può pensare che, con i motori congelati quasi totalmente fino a metà stagione, di riuscire a recuperare su Mercedes? forse su Red Bull che non risulta poi tanto distante, ma la Mercedes come la prendi? monti un cannoncino sul muso? :)
    Scherzi a parte, la Mercedes molto probabilmente non avrà il margine di sviluppo di Red Bull e Ferrari ma è anche vero che non ha ancora spinto al massimo, non ha mostrato tutto il potenziale …

    • Evidentemente ci sono delle aree in cui si può intervenire per migliorare il motore, ad esempio gestione della coppia, software vari, gestione dei consumi, mappature e così via. L’ho buttata un pò li nel senso non so bene cosa si possa fare ma di certo la power unit Ferrari è limitata per i consumi troppo alti, quindi usa una sovralimentazione minore che dovrebbe dare una decina di cavalli in meno. Perciò si possono migliorare i consumi tramite un miglior utilizzo di tutto il sistema ERS tra cui il MGU-H. Probabile anche la resistenza aereodinamica generata dalla F14T è maggiore rispetto a quello della concorrenza e su questo si può intervenire con modifiche aereodinamiche.

      • mah io non credo che, al livello di PU, il problema sia il consumo o il motore termico, ma proprio l’elettronica e MGU-H e MGU-K …

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!