Williams parlerà con Massa per il team order ignorato

1 aprile 2014 14:41 Scritto da: Redazione

Rod Nelson ha ammesso che parlerà con Felipe Massa riguardo a quel team order ignorato dal pilota brasiliano.

Felipe Massa | Valtteri BottasCome spesso accade in Formula 1, gli ordini di squadra fanno sempre notizia. Ancora di più quando un pilota decide di ignorare le indicazioni del proprio team e fare di testa propria. Un moto d’orgoglio che ha colpito Felipe Massa nei giri finali del GP della Malesia, scatenando discussioni su ciò che era bene fare in quella situazione.

Alzi la mano chi non è saltato sul divano sentendo le fatidiche parole: “Valtteri is faster than you”, le stesse che causarono l’ira del brasiliano ad Hockenheim 2010, ai ‘tempi da servo’ in Ferrari. Felipe è arrivato in Williams da leader, ma la squadra di Grove negli ultimi istanti della Malesia aveva bisogno di provare a fare quanti più punti possibili. Così, dal muretto avevano pensato di mandare avanti Bottas che – con gomme più fresche – avrebbe potuto raggiungere la McLaren di Button, poco più avanti di entrambe le Williams Martini.

Rod Nelson è stato uno dei pochi che, a caldo, ha ammesso che Massa aveva ignorato l’ordine di squadra. Ed è anche l’unico ad ammettere che si siederà con Felipe per parlare di quanto accaduto: “Non ha fatto quello che gli avevamo chiesto di fare. Valtteri aveva una buona possibilità di prendere Button e passarlo, perché i suoi pneumatici avevano cinque giri di margine su quelle di Jenson. Non c’è niente dietro, noi non corriamo con un pilota numero uno o numero due. Abbiamo due piloti trattati in egual misura. Ne parleremo prima del Bahrain”.

16 Commenti

  • Luke Flaming

    Se sei più veloce il sorpasso lo fai in pista,con tutte le diavolerie che ci sono , DRS eccetera e su una pista simile un pilota che ha più passo non ci mette nulla a superare un’avversario se è più veloce….quindi!

    • ma tu che sport guardi?
      in australia Alonso ha avuto un ritmo migliore dopo avere passato Hulk.
      lo sanno tutti che in scia si perde e non sempre si riesce ad avere lo spunto per fare il sorpasso.

  • Per me Felipe non ha sbagliato, se Bottas era più veloce poteva superarlo, invece non c’è riuscito e dubito seriamente che avrebbe superato anche Button.

    Detto questo io mi ricordo MOLTO BENE le parole di Patrick Head dopo il GP di Austria 2002, quello che portò al bando gli ordini di team
    “Quello che ho visto oggi è stato uno schifo, la morte del motorsport, quello che ha fatto la Ferrari è orribile, il nostro team non darà mai ordini di scuderia!”

    Ok i vertici del team sono cambiati, ma esiste il detto: “Mai dire mai…” inoltre hanno dimostrato un’ipocrisia notevole, nemmeno la Ferrari dava ordini di team dopo appena 2 gare, almeno non così chiari, inoltre hanno usato le stesse identiche parole che usarono in Ferrari in quel GP di Hockenheim 2010, sono stati patetici ed insensibili, e di sicuro hanno compromesso l’armonia nel team, rovinando anche il rapporto con Felipe.

    Dopo le dichiarazioni dell’Australia assistese a quanto successo in Malesia mi ha fatto rimanere sconcertato.

    Gran bel team, complimenti Claire! Tuo padre è tutt’altra cosa!

    • Complimenti per la memoria!!!!
      Penso anch’io mai dire mai…, non sarei però così duro con il team, hanno semplicemente sbagliato a parlare nel 2002, la frase di Head 12 anni dopo gli è andata di traverso, come andò di traverso anche alla Red Bull qualche tempo fà.
      Non credo che Felipe abbia fatto bene a non farlo passare, secondo me, visto che non si stavano giocando ne vittoria ne podio avrebbe potuto farlo passare e vedere come andava a finire con Button e poi magari se ne discuteva. Il fatto è che il tutto è accaduto proprio a ridosso delle dichiarazioni di Massa sulla questione del servo e quindi l’orgoglio ha fatto il resto.

      • Grazie!!! Quella frase mi è rimasta impressa, come quella gara, a tratti fu traumatico perchè ero molto combattutto, volevo vedere Schumy vincere sempre all’epoca, ma ero molto dispiaciuto per Rubens che aveva fatto un week end capolavoro, le parole di Head furono come un fulmine a ciel sereno, dettate più dall’invidia per le performance della F2002 che per altro…cmq andò così e ora eccoci qui!!!

        Se faceva passare Bottas sarebbe stato come alzare bandiera bianca e rassegnarsi al ruolo di seconda guida, dubito che Botas avrebbe reso la posizione a felipe se non avesse superato jenson, cco perchè credo che abbia fatto bene a disubbidire ad un team order che ho trovato assurdo e ingiustificabile!!!

        Però se fossi in lui inizierei a pormi delle serie domande, visti l’introiti e l’esperienza che ha portato nel team, se la Williams non lo rispetta a fine stagione farei i bagali dall’intera serie e tornerei a correre e vincere in brasile, finendo la carriera lontano dai riflettori ma in modo appangante, tanto i soldi gli ha fatti!!!

        Poi l’orgoglio è una brutta bestia ma mi ha fatto piacere vedere Felipe “sveglio” da quel punto di vista lì…il proseguo di stagione del team Williams penso sarà molto interessante!!! :-)

  • ho letto che bottas corre in maniera intelligente .. e chi ha buttato un podio a melburne x la foga? chi ha fatto una qualifica penalita disastro in malesya? chi è stato dietro massa x tutta la gara in malesya ? lui..

  • se ci fosse stato frank williams al muretto quell’ordine non sarebbe mai partito…
    questo è stato solo una buffonata e una smania di protagonismo del muretto, per giunta ripetere le STESSE IDENTICHE PAROLE usate quando era in ferrari, una vergogna assoluta, fossi massa sarei incaz*atissimo, non c’era alcun motivo impartire ordini di scuderia, se hai più passo lo dimostri in pista e lo passi,, non ti lagni col muretto…

  • Non lo so è difficile dare un giudizio, credo che ci dovrebbero essere accordi prima della gara con i piloti…
    Per Massa può essere umiliante ricevere un ordine del genere alla 2° gara, ma nello stesso tempo per la Williams, che a livello teorico potrebbe lottare per una buona posizione nel campionato, qualche (ipotetico) punto in più potrebbe fare comodo

  • FrancyOwna

    per pocho punti che storie se almeno sarebbe per un 5 posto potrei capire… ma poteva superarlo dasolo a massa

  • se le scuderie di F1 si chiamano Squadra Corse un motivo ci sarà … se c’e’ un campionato piloti e uno costruttori e se tutte le squadre sono obbligate ad avere due macchine e due piloti un morivo ci srà pure …
    Un conto è se sei primo a 20 secondi dal compagno e ti chiedono di alzare il piede per aspettarlo … (cosa per tanto che gli era accaduta in Ferrari con Schumacher) altra e se sei li li con il compagno se corri in una “formula consumi” dove le potenze dei propulsori sono decisi dal “consumometro” e le gomme hanno i giri contati … e ti chiedono di lasciare passare bottas per provare a prendere button … (era sottointeso senza duelli fratricidi) … per giunta Massa avrebbe anche potuto approfitarne per farsi tirare fino a Button e poi attaccare nel finale …

  • Le parole di Nelson nn fanno una piega, ma ricordiamoci che Massa porta tanti bei soldini alla Williams.

  • Ok noi siamo tifosi e possiamo dire ciò che ci pare. La gente che lavora in F1 ci vive con la F1 è i piccoli team vivono di sponsor ma soprattutto di soldi FIA. Mi domando come sia possibile che un team, che tra le varie strategie dovrà sicuramente mettere in previsione momenti di attrito come questi, non arrivi a pianificare a tavolino con entrambi i piloti cosa fare in caso di. E semplicemente assurdo. Tanto è vero che se Massa si lamentava della sua vita da servo, ciò significa che il comportamento da tenere in caso di… Qualsiasi cosa, era già ben chiaro. Ma io non di vedo nulla di scandaloso. Le gomme del compagno erano certamente più fresche e il giovane sta oltretutto correndo davvero bene è in modo intelligente. Il motivo non era screditare massa bensì cercare di prendere button. A parti invertite sarebbe successo lo stesso e questo, che piaccia o meno oggi fa parte del gioco. E chi si lamenta che una volta era tutto diverso, dimentica che una volta gli sponsor erano i tabaccai che sostenevano alla grande questo sport. Una volta banditi questi tutte le scuderie devono giocoforza fare prima i conti con il raccimolare soldi per proseguire e dopo semmai pensare allo spettacolo.

    • forse non hai pensato che tt questa storia potrebbe essere solo un pretesto per far parlare del team x gli sponsor?

      diciamocelo bottas è più giovane ha più punti di massa x il momento( solo xkè massa è out non x causa sua al primo gp) ma tantè… quindi è solo spot e non sport

      una cosa è certa la f1 è poco spettacolare, ti vuoi divertire? guarda un granturismo, endurance, sportellate guida vera tra piloti, in f1 appena sorpassi in modo non perfetto per 1000 motivi, hai l’incubo della patente e dei 5sec , tanto vale guidare in colonna, la f1 ha perso fascino il problema è solo 1 troppa burocrazia, ricordiamoci che la f1 è stata ridimensionata nel nome della sicurezza e poi congelano i motori in un mese, penumatici che si deteriorano in 15 giri, alettoni precari etc… ditemi voi ?? dove è la sicurezza dove…

  • la parole di Rod Nelson sono chiare come il cristallo e giustissime.
    massa è una merda

    • sono chiare ma di giusto non hanno assolutamente nulla.. gli ordini di scuderia hanno un senso quando effettivamente portano benefici importanti alla scuderia o a uno dei piloti se l’altro non ha nulla da perdere… umiliare un pilota facendogli perdere la posizione che si è guadagnato solo per invertire l’ordine delle 2 macchina non ha alcun senso all’inizio del campionato.. se bottas avesse avuto veramente il passo per superare button non avrebbe avuto difficoltà a superare massa con una williams “in riserva”..

      • se bottas era cosi veloce e massa cosi lento tanto da dover stare attento alle gomme e al motore come è che bottas non ha superato massa?..la williams dovrebbe prendersela proprio con questo se ora ha pochi punti dato che a melburne ha buttato il podio contro un muretto e a sepang ha fatto na qualifica di merda oltre che na penalità..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!