Marko punta il dito contro Renault: “Ci mancano 80 cavalli”

3 aprile 2014 15:12 Scritto da: Davide Reinato

Il braccio destro di Mateschitz alla Red Bull punta il dito contro Renault, affermando che la potenza del motore francese è minore rispetto al Mercedes di circa 80 cavalli.

Helmut Marko | Red Bull RacingQuando apre bocca, raramente lo fa semplicemente per darle fiato. Helmut Marko, braccio destro di Mateschitz alla Red Bull, non usa mezzi termini e punta il dito verso la Renault quando si parla di occasioni perse. Dopo aver lanciato una sorta di ultimatum alla casa della Losanga, oggi Marko scopre un po’ le carte e ammette che al propulsore Renault mancano circa 80 cavalli se confrontato con il Mercedes.

“Attualmente abbiamo ottanta cavalli in meno. Ma a noi basterebbe averne quaranta e compensare il resto con il nostro telaio”, ha tuonato Marko. E sulla possibilità di abbandonare la Renault a fine anno, Marko afferma: “Stiamo facendo alcune considerazioni, ma per ora aspettiamo che la Renault riesca a tenere tutto sotto controllo”.

Dalla factory di Viry arrivano però rassicurazioni. “Red Bull ci sostiene al 100%”, ha affermato Rob White. “Risolveremo i problemi insieme a loro. I dati che abbiamo riscontrato dal V6 e dai motori elettrici, ci dicono che quando saremo in grado di farli funzionare tutti in armonia, saremo davvero competitivi”.

Ma quali alternative alla Renault avrebbe la Red Bull? Sembra assolutamente da escludere la Mercedes, che non avrebbe intenzione di fornire un team che ha dimostrato di essere un osso duro. L’alternativa potrebbe essere un progetto realizzato dalla AVL, una società austriaca molto attiva nel settore automotive, a cui la Red Bull si sarebbe già rivolta due anni fa per esplorare le possibilità di una collaborazione.

33 Commenti

  • FrancyOwna

    menomale che hanno vinto i titoli e se la prendono anche
    non si può sempre vincere

    • MotoreAsincronoTrifase

      non e’ che perche’ hanno vinto devono essere contenti di avere 80 cv in meno. Se il motore renaultfa schifo fanno bene a lamentarsi, anche perche’ a quanto pare sono loro che hanno fatto vincere il ranault e non il viceversa.

  • Visto come vanno con 80cv in meno avessero gli stessi cavalli darebbero 1sec a mercedes e 2 a ferrari…..

  • Poche parole, un solo grande pensiero:
    INGRATI.

    Avete vinto tutto con la Renault e ora alle prime difficoltà minacciate di lasciare il vostro partner…bravi, questo è parlare, questo è spirito sportivo.

    Fate schifo, siete il peggior team mai visto in F1, vincenti si, ma arroganti e presuntuosi come nessuno, non sapete perdere e per vincere siete disposti a tutto, anche a questo.

    BUFFONI!!!

  • contebaracca

    ahhh la rubbull fino in spagna consuma come e quanto gli pare quindi ???!!!! ecco spiegata la resurrezione !!! ma che buffonata e qui tutti a dire e parlare d ella loro superiorità …si nel rubare

    • contebaracca

      se le cose stanno davvero così e io personalmente non fatico a crederci data la loro storia di bari convulsivi per quello che mi riguarda nando domenica ha fatto podio . ferrari seconda forza solo dietro alla mercedes ufficiale .

  • Mamma mia…se l’alternativa potrà essere HONDA non oso pensare quanti anni di fila vinceranno i titoli!!!!!!

    • Anche con l’Honda, non credo che poi abbiano il tempo di progettare la macchina per il 2015, quindi dovranno proseguire con il Renault.

      Io ripeto non so come interpretare questa dichiarazione di Marko, perchè per quello che mi riguarda non è certo una questione di potenza, visto che basta aumentare appena appena la pressione di sovralimentazione per recuperare molti di più dei cavalli di cui avrebbero bisogno. Molto probabilmente non possono permetterselo, perchè se aumentano i cavalli la P.U. non solo consumerebbero di più ma probabilmente non sarebbero più affidabili, in fin dei conti non dobbiamo dimenticare che attualmente tutti i motori viaggiano sui 10500/12000 giri, quindi avrà più possibilità chi riesce a spingersi oltre e forse il Renault questa possibilità non ce l’ha.

      Quindi l’unica spiegazione a questa dichiarazione sarebbe che Marko abbia voluto ulteriormente spronare la Renault a superare il loro limite. Ma se le cose stanno così ce ne accorgeremo “strada facendo”, altrimenti se devo credere alle parole di Marko devo solo pensare che abbia già deciso da ora di cambiare fornitore.

      • Il problema che aumentando la sovralimentazione poi aumentano anche i consumi e poi si sfora il consumo istantaneo e anche quello totale.
        Mercedes al momento è quella che ha più cavalli e allo stesso tempo consuma meno!
        Se toglieranno il limite dei 100kg/h allora vedremo in prova anche situazioni limite… pena diminuzione dell’affidabilità…
        ma dategli un flusso di 150 kg/h e vedrete come fischiano ste macchine :)

      • Con l’assetto rake ed il carico aerodinamico che hanno le RB10 si verifica il paradosso che consumano poco in curva, ma in rettilineo per superare il drag hanno la necessità di spingere oltre i 100 kg/h altrimenti quello che hanno guadagnato in curva lo restituiscono con gli interessi, in ogni caso vedremo quanto sarà competitivo Ricciardo, perchè necessariamente dovrà avere un assetto più scarico, altrimenti bene che gli vada dalla 11^ posizione non avrà speranze di risalire la china e credo che dovranno arrischiare anche un po di più sulla potenza erogabile, il maggior consumo sarà compensato dall’assetto più scarico.

  • questi si lagnano sempre, eppure quando vincevano con il renault con deroghe andava benissimo o no?. adesso sono stati superati da mercedes che ha fatto un motore migliore, spendendo di piu’ e prima di altri. semplice. se escono dal renault , non credo possano avere dei motori gia’ esistenti, nessuno gli darebbe il suo, idem honda che ha un contratto esclusivo con mc laren, a meno che non entrino altri motoristi…porsche per esempio che ha realizzato un v4 ibrido benzina che sta’ mazzolando la concorrenza nel wec.

  • comunque questi in un modo o nell’altro sono sempre polemici. si vede che per vincere bisogna rompere i maroni

  • Intanto la federazione SOLO dal GP di Spagna vieterà l’istallazione non a norma del flussometro sui motori Renault che sta causando così tanti problemi, perciò corrono barando fino in Spagna,
    Seconda considerazione se è vero che il Renault ha 80cv in meno credo che la “voce” dei 100 in meno del Ferrari siano più che fondate…

    • Si da dove provengono Sti benedetti 100 cavalli che a noi mancano

      • penso parzialmente dal termico e il resto dalla gestione della parte elettrica.

    • come sarebbe?
      allora che senso ha la squalifica di ricciardo….

      • Sarebbe che i sensori della Gill hanno problemi su tutti i motorizzati Renault a causa di una istallazione diversa rispetto gli altri motoristi. Di conseguenza la federazione ha dato tempo fino al Gp di Spagna per installarlo come da istruzioni. Tradotto per noi risolvete i vostri problemi al motore avete tempo fino al Gp spagnolo poi problemi di affidabilità o no correrete con il flusso controllato come gli altri.

      • Ma ti riferisci alla causa sul ricorso di Ricciardo o ad altro???

      • Mi riferisco all’articolo su autosprint che ne parla

      • Grazie Fabietto, mi era sfuggito l’articolo.

        A me sembra che la Federazione con questo abbia già dato la sentenza, perchè se il sensore si stara o si rompe per un errato montaggio, questo è colpa della scuderia, non della società che li produce.

        Già gli hanno fatto il “solito” piacere a dirgli “mi raccomando fate i bravi dalla Spagna mettetevi in regola, per ora non vi sanzioniamo”.

    • MotoreAsincronoTrifase

      io so che il ferrari ha 60 cavalli in meno

      • si, rispetto al renault e’ forse con qualche cavallo in piu’, tutto dipende dalla interazione meno efficace di termico ed elettrico. mercedes e’ partita prima e con piu’ investimenti, consumando anche meno, il problema e’ che sono piu’ bravi, in ferrari hanno fatto una p.u affidabile e pensavano che gli altri rompevano, ora a giochi fatti hanno capito che hanno toppato.

    • Io avevo letto che Ferrari aveva 60 cv in meno di Mercedes e quindi 20 in più di Renault.. anche se in queste due gare forse non si è visto. Ma penso che in Ferrari il problema sia sicuramente il recupero di energia e anche il grip meccanico della macchina, lontano anni luce da Red Bull e Mercedes.

      • MotoreAsincronoTrifase

        anch’io ho letto la stessa cosa. mah, forse la verita’ non la sanno neanche loro visto che le prestazioni sono influenzate dal telaio e i dati degli altri motori non li hanno (si spera).

  • Marko la sta facendo troppo pesante con questa questione sui cavalli, se vuole più potenza non se la prendesse con il motore Renault, ma aumentasse la pressione di sovralimentazione, si perchè per avere 40 cv in più non è che serva un motore nuovo, il problema è che non può:

    Vettel dal giro 51 al giro 54 in 3 giri ha consumato 6,59 kg di benzina considerando che doveva effettuare altri 2 giri + il giro di rientro aveva a disposizione circa 5 kg di benzina, quindi c’è da supporre che sia arrivato giusto giusto, considerando che nel serbatoio dovrebbe esserci almeno 1 lt di benzina per le analisi (a meno che quello non sia extra), ma la considerazione principale è che Ricciardo, che già aveva consumato qualcosa in più del suo compagno di squadra, dopo il tempo perso ai box e quello perso con l’ala rotta non avrebbe mai potuto concludere la gara rispettando i limiti, soprattutto poi se avesse scontato anche i 10″ di stop and go.

    Quindi se aumentassero la pressione di sovralimentazione aumenterebbero anche i consumi e non possono permetterselo. D’altro canto per diminuire i consumi bisogna vedere se ne hanno la possibilità, perchè se ora la RB10 va forte lo deve per la maggior parte all’assetto rake ma in questo modo anche se si aumenta molto il downforce si perde tantissimo in penetrazione aerodinamica da qui la scarsa velocità in rettilineo.

    A mio parere la RB10 cambierà moltissimo nelle fiancate, perchè è uno dei pochi punti dove Newey può intervenire per migliorare la penetrazione aerodinamica, ma non potrà mai rinunciare all’assetto rake, forse può scendere ad un compromesso, ma difficilmente riuscirà mai a spremere al massimo il motore Renault (ammesso che sia abbastanza affidabile), quindi la sua è solo ipocrisia o sta già mettendo le mani avanti per trovare un capro espiatorio???

    • Si ma cerchiamo di fare chiarezza l’assetto con il rake così pronunciato viene utilizzato dalla RB perchè hanno un carico notevole al retro della vettura vedi ala e diffusore, per bilanciare l’anteriore che altrimenti sarebbe troppo leggero. Perciò usano quell’ala anteriore così carica e l’assetto “picchiato” non è l’assetto picchiato che provoca la loro downforce.

      • No, non è esattamente così, il carico aerodinamico gli viene anche dal fatto che utilizzano l’intero corpo vettura, ma questo provoca un incredibile resistenza all’avanzamento che fa consumare loro di più.

      • Si, ma è una conseguenza se tu alzi il posteriore così tanto lo fai per recuperare carico all’anteriore, perchè il diffusore e il fondo creano uniti all’ala posteriore senza sfoghi downforce, se volessi solo usare il corpo macchina come ala, fai una auto più lunga di qualche cm hai più carico, perchè la vettura come corpo alare è maggiore, più efficienza, ma più peso.

      • LA RB è un compromesso tra questi concetti per quello Newey era preoccupato del peso.

      • Fabietto, non è una questione di downforce, quello è il risultato finale, ognuno ha una sua filosofia di progettazione, quello di cui si parla ora sono i consumi che aumentano proporzionalmente all’aumentare del coefficiente di penetrazione aerodinamica e la Wlliams con lo stesso motore Mercedes questo lo ha confermato ed è su questo punto che la RBR non è messa molto bene.

      • No.
        L’assetto rake serve a massimizzare il volume della zona a bassa pressione che si genera dove termina il diffusore. È una cosa incredibilmente difficile da fare, perchè se alzi troppo la vettura corri il serio rischio che la vena fluida che scorre sotto la vettura si stacchi, facendo stallare il diffusore, con conseguente perdita totale del carico.
        Per contro, come giustamente fai notare, si va a spostare il baricentro in avanti, verso il muso: infatti fino alla scorsa stagione la RB9 era l’unica macchina con le batterie montate ai lati del cambio, proprio per far tornare indietro il baricentro. Quando Newey afferma che la regola sul posizionamento delle batterie li ha danneggiati si riferisce proprio a questo.

  • Vabbè gli diamo il Ferrari! Magari qualcosa marchiato ferrari vince il titolo!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!