Bahrain, Libere 2: Hamilton e Rosberg dominano la scena

4 aprile 2014 18:51 Scritto da: Davide Reinato

Lewis Hamilton ha dominato la seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain, precedendo l’altra Mercedes di Nico Rosberg e la Ferrari di Fernando Alonso.

Lewis HamiltonAnche nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain, Lewis Hamilton è stato il più veloce in pista. Il pilota della Mercedes ha realizzato un tempo di 1:34.325, sfruttando al meglio le gomme PZero Yellow Soft di Pirelli. Alle sue spalle, a circa tre decimi, l’altra W05 di Nico Rosberg.

Terzo posto per la Ferrari di Fernando Alonso che ha dato un feedback positivo alla squadra, soprattutto per quanto riguarda il comportamento della vettura su gomme nuove. C’è ancora da migliorare sui long run, dove la F14T sembr avere ancora un degrado eccessivo. Raikkonen ha chiuso molto più indietro – 14esimo – lamentando anche una instabilità in frenata che non gli dà il giusto feeling con la monoposto. Kimi non è soddisfatto del passo gara con gomma media e preferisce la Soft, con la quale ha invece trovato un ritmo migliore.

Da tenere sotto osservazione la Red Bull Racing che, nonostante qualche difficoltà, ha mostrato un buon passo gara. Ricciardo ha chiuso questa sessione in quarta posizione, mentre Vettel settimo. Il quattro volte Campione del Mondo ha anche lamentato un problema in scalata, che sembra però esser stato risolto.

In Top Ten troviamo anche la Toro Rosso di Daniil Kvyat che, nonostante qualche problema tecnico, ha potuto completare la sessione e la simulazione gara. Il suo compagno Vergne è più attardato: solo dodicesimo in classifica. L’affidabilità resta ancora un punto chiave per i team: Adrian Sutil (sauber), Marcus Ericsson (Caterham) e Max Chilton (Marussia) ne hanno fatto le spese, non completando la sessione per diversi motivi.

GP BAHRAIN 2014 – RISULTATI LIBERE 2

Pos Pilota                Team                      Tempo      Gap    Giri
 1. Lewis Hamilton        Mercedes                  1m34.325s          28
 2. Nico Rosberg          Mercedes                  1m34.690s  +0.365  31
 3. Fernando Alonso       Ferrari                   1m35.360s  +1.035  28
 4. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault          1m35.433s  +1.108  28
 5. Felipe Massa          Williams-Mercedes         1m35.442s  +1.117  13
 6. Jenson Button         McLaren-Mercedes          1m35.528s  +1.203  21
 7. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault          1m35.606s  +1.281  29
 8. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault        1m35.640s  +1.315  31
 9. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes          1m35.662s  +1.337  22
10. Sergio Perez          Force India-Mercedes      1m35.802s  +1.477  40
11. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes         1m35.920s  +1.595   9 
12. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault        1m35.972s  +1.647  32
13. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes      1m35.998s  +1.673  18
14. Kimi Raikkonen        Ferrari                   1m36.366s  +2.041  32
15. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari            1m36.962s  +2.637  13
16. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari            1m36.975s  +2.650  35
17. Pastor Maldonado      Lotus-Renault             1m37.259s  +2.934  24
18. Romain Grosjean       Lotus-Renault             1m37.599s  +3.274  23
19. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari          1m37.800s  +3.475  15
20. Max Chilton           Marussia-Ferrari          1m38.247s  +3.922  10
21. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault          1m38.257s  +3.932  33
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault          1m39.136s  +4.811  30

94 Commenti

  • @Fabietto

    So benissimo cosa si studia a Fisica I. Anche io sono laureato (ingegneria meccanica e prima ancora dell’autoveicolo), con voto analogo al tuo.
    Ho fatto corsi di meccanica e di dinamica del veicolo.
    E se te ritieni che il problema della trazione sia dovuto allo schema di sospensione anteriore e a null’altro, forse avresti dovuto seguirli anche te.
    Ho detto che la Ferrari va male per complotti o motivi mistici? No.
    Non ha trazione per una marea di motivi e le soluzioni non sono semplici. Visto il lavoro che fai dovresti saperlo.
    Se poi te ritieni che si possa progettare una vettura da F1 con le sole considerazioni di Fisisca I, posso dirti per certo che ti sbagli.
    I video che citi li ho visto, ma tieni conto che sono il parere di un ingegnere, certemente molto più competente di noi due in materia, che però non conosce l’intero progetto e non ha dati per valutare la singola situazione.
    Le sue considerazioni sono giustissime ma generali.

    • Il problema della trazione è dato da sicuramente anche altri fattori, ma lo schema sospensivo scelto non si accorda con telai così alti, se hai fatto gli studi che hai detto di aver fatto saprai che con quello schema ed il telaio così alto hai una escursione ridicola a livello sospensivo all’anteriore e rischi in casi limite di avere poco grip meccanico e causare lift anzichè deportanza con l’interazione degli pneumatici anteriori facendo malfunzionare l’aerodinamica dell’anteriore e rendendo la macchina sottosterzante. Il vantaggio aerodinamico è minimo rispetto i rischi.
      PErchè continuano così? Ti faccio un esempio pratico mi è capitato, sono un capo progetto, io impongo le linee guida del progetto seguito e consigliato da altri miei tecnici, se faccio una scelta sbagliata che porta il macchinario ad essere efficiente si, ma non ai livelli di macchinari concorrenti, e decido di tronare sui miei passi, automaticamnte la mia leadership lavorativa perde peso, pertanto mi è già capitato, devo lasciare il team e ricominciare con un altro progetto da un’altra parte. non si puo’ tornare indietro intrapresa una strada senza lasciare. Specialmente in un posto competitivo e politico come la F1 e la Ferrari.
      Poi che la sospensione non sia la causa di tutto va bene ci mancherebbe, ma crea una difficoltà anzichè un vantaggio, cercavano rigidezza, ma hanno perso aderenza perchè non tutte le piste sono uguali e non tutto ciò che si studia al tavolo da disegno funziona secondo i parametri che ci si aspetta nella realtà.

      • Io credo che l’immagine sia migliore cambiando e vincendo.
        Detto questo la pull-rod può anche avere tutti gli svantaggi che dici, ma potrebbe permettere di attuare soluzioni molto vantaggiose non utilizzabili con la push-rod.
        Noi guardiamo sempre le singole soluzioni, ma il discorso globale può essere anche molto diverso.
        Tutti i commentatori ed ingegneri “esterni” non possono che guardare alla singola soluzione, ma a volte le conclusioni tratte possono essere sbagliate.

        Mi scuso se sono stato un po’ duro negli interventi precedenti, ma sono francamente stanco di sentire soluzioni “magiche” come: “togliamo le pull-rod e vinciamo”…. Del resto un paio di anni fa era “via Costa e vinciamo”…

  • Qualcuno sta seguendo la GP2? Nonostante il circuito non sia dei migliori sta offrendo un ottimo spettacolo con tanto di commentatori che deridono la F1.

  • Comunque nonostante le smentite via stampa la Ferrari è sovrappeso e il motore beve troppo per i cavalli che eroga, il resto sono accessori. Che il motore beva troppo non devo nemmeno argomentarlo è chiaro, dichiarato e ci sono una infinità di dati a confermarlo. Per il sovrappeso… se non monti la borraccia che peserà 2kg stai con le pezze, altro che nessun problema di peso. Motivo per il quale non portano aggiornamenti, devono rifare il telaio e alleggerire tutto.

    • Myriam F2013

      Ricapitolando: la Ferrari ha il motore in sovrappeso, il meno prestazionale è più assetato del circus, ha le gomme che si consumano più velocemente, è messa male con la trazione e la velocità di punta. Ho dimenticato qualcosa ?
      Ditemi che siamo su scherzi a parte…..!

      • Non so se il motore è sovrappeso, la vettura è sovrappeso, ora se sia colpa della powertrain o da altri particolari non so, ma quelloche hai scritto sono le cose che dichiarano i piloti e i tecnici Ferrari, ho solo supposto un chiaro sovrappeso visto che togli da bere ai piloti per scendere un po’…
        Siamo in un anno come sempre appena c’è un cambio regolamentare, teste rotolanti e poi si ricomincia con la speranza, cambiato capo Ges con Brown o qualsiasi altro competente in questo campo si puo’ solo migliorare.

  • mimmo stigazzi

    Tutti coloro che sostengono che la pull rod ferrari da solo vantaggi mi spiegano perchè non le adotta nessuno?
    Perchè Newey che non è un fesso le ha introdotte per primo solo al posteriore?
    Perchè la mclaren le ha adottate nel 2013 e quest’anno le ha tolte licenziando in tronco tra l’altro chi le aveva progettate?
    Tombazis e Fry sono 2 geni e gli altri tutti dei pirla?

    • Beh la Caterham anche … 😀
      COn questo genere di telai sono un totale nonsense, vantaggi aerodinamici minimi al contrario lavorando in una condizione non coerente, irrigidiscono l’anteriore, hanno una escursione che è un terzo quella della push. e teoricamente potrebbero creare in appoggio problemi torsionali al telaio che va così irrobustito per evitare il crac.
      Probabilmente lo scopo iniziale era irrigidire l’avantreno e abbassare (di poco sono 700gr) il baricentro.
      Credo che tutti i problemi di trazione della Ferrari di questi anni, che invece con la sua superiore trazione aveva vinto così tanto sia dato da questo particolare, per ora la colpa era stata data agli scarichi, ma era chiaramente sin dall’inizio un problema di telaio e di sospensioni. Con il probabile stravolgimento tecnico che avverrà dopo la Spagna molto dovrebbe cambiare per il 2015, ma ci sarà una squadra da ricostruire dai piloti al capo ges, a molti soloni panzoni.
      Cadranno con probabilità nell’ordine: Marmorini, Tombazis e Domenicali. Fry non so se seguirà Alonso tornando in MCL vedremo.

      • Myriam F2013

        A proposito di panzoni, avete visto in che stato è Niki Lauda? hihihi

      • Non mi toccare Lauda il mio mito, da bambino solo lui tifavo e mi ricordo piansi molto quando lo tirarono fuori dalla macchina in fiamme e ancor più ci rimasi male quando tornò ma sulla MCL. All’età sua un po’ di panza ci puo’ stare 😀

      • L’analisi dei problemi della pull-rod, scusami, ma è un po’ superficiale. Ci sono una marea di altri effetti da considerare.

    • No, sono questioni complessive: tutta la macchina deve essere impostata in in certo modo.
      Le pull-rod hanno vantaggi e svantaggi, continuare a sostenere che sia questo il problema della Ferrari è da incompetenti, scusate il termine.
      E’ come sostenere che la Mercedes è la macchina migliore perché ha una singola determinata soluzione tecnica o la Red Bull ha dominato perché aveva i semiassi carenati in un certo modo.

      Non esistono soluzioni perfettamente giuste ed altre totalmente sbagliate: se credete questo vuol dire che di tecnica ne capite poco.

      Scusate lo sfogo ma sono stufo di sentire fanta-ingegneri che deridono quelli che ingegneri lo sono davvero (Tombazis, Fry), e anche di un certo livello.
      Chissà cosa pensate di quelli che hanno progettato le auto su cui vi muovete…

      • Hai ragione MatteoS… la Ferrari va male per forze invisibili o politiche o mistiche.
        MatteoS costruisco macchine industriali ma sono laureato da 26 anni con 110 e lode in Ingegneria Aerospaziale.
        E ti assicuro che si studia in Fisica I come funziona un ammortizzatore, o perlomeno ai miei tempi.
        Se non ci vuoi credere cercati i video di Scalabroni e se capisci l’inglese ascolta quello che dice sulle differeze tra pull e push.
        Non credi neanche a lui? Bene un bel cero in chiesa e speriamo che Dio aiuti questi geni incompresi e perdoni noi poveri infedeli che ci permettiamo su un blog non letto dalla stampa e dalla Ferrari, senza alcun vincolo ne politico ne ideologico di esprimere un parere personale per il motivo non mistico per cui da tre anni la Ferrari non ha trazione!!!!
        Mi inizio a scocciare io di ripondere a gente che non conosce il regolamento, non ha visto le prove, ma parla perchè ritiene giusto porsi come baluardo del tifo ai tifosi che si sfogano. BASTA!

  • Oramai spero che il campionato lo vinca hamilton (visto che la ferrari non può e che non esiste nessun pilota italiano in F1, anche lì la ferrari ha lo zampino) mi piace come guida e poi che dire Rosberg mi è sempre stato antipatico figuriamoci ora…
    Per quanto riguarda Ferrari spero che a fine di questa stagione Alonso se ne vada e così anche Raikkonen, piloti giovani e con sete di vittoria e voglia di farsi notare, oltre naturalmente ad una rivoluzione interna in Ferrari. Si lo so stò sognando… :-)

    • A me invece sta più simpatico Rosberg. Questione di gusti, immagino!

      • Anch’io voto Rosberg! :-)

      • tutta la vita rosberg da lato umano.. il nero ha sempre la puzza sotto il naso, che sia veloce conta poco per quanto mi riguarda.
        piu’ forte di lui in gara c’e’ alonso e sia in gara che in qualifica secondo me c’e’ vettel , forse il piu’ forte pilota al mondo oggi

    • vettel superiore a hamilton in qualifica? rotfl, ripetutamente battuto da lewis anche con monoposto inferiori, ahahahaahahha. alonso più forte in gara sarebbe quello umiliato a parità di vettura nel 2007? ahahahahahhaha

  • qualcuno sa un sito dove trovare tutte le informazioni e i dati sulle prove libere?
    parlo di velocità di punta per esempio o cose del genere…mi servirebbe…grazie

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!