Libere Bahrain: La Ferrari insegue da lontano le Mercedes

4 aprile 2014 19:37 Scritto da: Giacomo Rauli

Nelle prime due prove libere a Sakhir la Ferrari si è mostrata la scuderia più vicina alle prestazioni della Mercedes, ma il gap  ancora grande. Alonso più contento della F14-T rispetto a Raikkonen

raikkonen-ferrari-bahrainSul circuito di Sakhir, la Ferrari è risultata il team più vicino alle Mercedes, che hanno dominato le prime due sessioni di libere in Bahrain.

Fernando Alonso è risultato in entrambe le libere l’unico a potersi avvicinare ai giri veloci e al passo mostrato da Hamilton e Rosberg, al volante delle Mercedes W05. Qualche difficoltà in più per Kimi Rakkonen. Il finlandese, così come avvenuto nelle due sessioni di test invernali andate in scena lo scorso febbraio e marzo, ha mostrato problemi di messa a punto dell’impianto frenante, che ne hanno condizionato le prestazioni per tutta la giornata.

Nella sessione mattutina, scattata alle 13:00 italiane, Alonso ha conquistato il terzo posto in 1’37″953, alle spalle delle due Mercedes di Hamilton e Rosberg, staccato dal vertice di poco meno di mezzo secondo. Raikkonen ha colto il sesto miglior crono in 1’38″783, staccato di otto decimi dal compagno di squadra e di un secondo e tre decimi da Hamilton.

Il finlandese ha potuto percorrere solo dodici giri a causa di un problema al fondo della monoposto, in seguito a un violento sobbalzo su un cordolo che hanno costretto Raikkonen a tornare ai box per riparare la F14-T.

Nella seconda sessione Alonso ha colto ancora la terza piazza, sempre alle spalle del duo Mercedes, con il tempo di 1’35″360. L’asturiano è risultato distante oltre un secondo dal miglior tempo di Hamilton, peggio è andata a Raikkonen. Il finlandese ha chiuso al quattordicesimo posto ma, mentre Alonso si è potuto concentrare sulla simulazione gara con gomme Soft, Raikkonen ha invece provato la gara con pneumatici Medium, su cui ha percorso oltre venti giri filati (ma gli pneumatici erano già stati utilizzati in mattinata).

Le Pirelli PZero White Medium hanno denotato un brusco calo di prestazioni dopo circa diciotto giri, denotato sia sulla Ferrari di Raikkonen che sulle Red Bull di Vettel e Ricciardo. Differente il comportamento delle Soft, che sembrano offrire prestazioni all’altezza per un numero maggiore di tornate rispetto alle gomme più dure portate dalla Pirelli a Sakhir.

50 Commenti

  • Vettel ha cambiato il motore dopo 2 gare e mezza, qualcuno con il motore sta peggio di noi.

  • Scritta così sembra che la Ferrari possa fare una grande gara dietro le Mercedes.
    Invece, in questo articolo, non è menzionato il brutto passo gara della Ferrari di Alonso (Raikkonen? e che lo dico a fare!) rispetto alle Mercedes (ovviamente), la Force India di Hulkenberg, la Red Bull di Ricciando e le Williams.

    A differenza di altre volte, forse perchè mi sono visto le libere in diretta, non sono tanto fiducioso per la gara.
    La P.U. Mercedes deve essere impressionante!

    Forza Ferrari Go!

  • @ contebaracca

    a parte che -voi- è quanto di più inesatto tu possa dire in quanto io non lavoro e non mangio con nessun team…sono solo un appassionato,osservo, qualche volta mi diverto..
    ma se non vince chi mi stà simpatico non mi può fregar di meno..

    per tornare in argomento andare a dare dei ladri agli altri da parte di chi sostiene una squadra che ha vinto dei mondiali con gomme ESCLUSIVE non credo sia una grande idea…in quanto si potrebbe ipotizzare la legge -occhio per occhi…-..:):)
    La ferrari ha rubato i mondiali dal 2000 al 2005 con comportamento antisportivo e gli altrisi adeguano…

    • Ogni tanto rispunti.. cambi nick, sito o altro, ma le argomentazioni farlocche no. Conosco quest’ultime dal 2010 quando giravi vari siti sempre con queste scemenze complottistiche anti ferrari.

      La prossima volta oltre a cambiare Nick, cambia pure le argomentazione.. anzi cambia sito che stanchi a ripetere sempre le stesse cose… (“SENTENZA” do you remember?)

    • MotoreAsincronoTrifase

      beh i complottismi a favore della ferrari li faceva anche alonso. Oltre al cambio di regole in corsa che si ebbe nel 2006 con l’eliminazione del mass dumper e il divieto di ambiare mapature tra qualifiche e gara nel 2012. Entrambe volute da ferrari. Non volgio essere complottista a favore di ferrari, ma neanche la ferrari e’ la povera martire della fia.

  • anche io non sono contento della situazione, ma siete troppo disfattisti…come qualcuno ha già ricordato….non si può sempre vincere…qualche volta si vince, qualche volta si perde…è un periodo un po’ così…..
    la mercedes quest’anno vincerà su ogni circuito e in qualsiasi situazione, ham farà meglio di vettel nell’anno d’oro
    la superiorità è netta…si spera che, dati i duelli che saranno per il terzo posto in giù, verremo inquadrati molto di più ahaha

  • @ max marz
    Va bene si, vero. Solamente non condivido (pur rispettando) il fatto di dar dell’incompetente a persone che lavorano in Ferrari per poi dire prendiamo gente qualificata ecc…(detto spesso pure da me sia chiaro.) Ma non ha senso, xke anke allison fry tombazis erano qualificati, mentre adesso sono considerati solo dei “polli”.
    Sembra un ciclo…

    • togli allison che fu’ mandato via con costa, gli altri due erano i cocchi dell’incompetente. dammi una definizione di team principal e dimmi se quello che scriverai s’addice a domenicali.

      • Domenicali non piace neanche a me. Probabilmente lo cambierei…anche se credo che tutti i mali della Ferrari non siano colpa sua. E noi un po tendiamo ad esagerare sta cosa. E già da un po che non si vince in Ferrari, forse troppo , ma è giusto che ogni tanto non si vince. In questi anni di digiuno abbiamo comunque sfiorato due mondiali piloti pur lottando con quel bolide di Newey.

  • Sto vedendo il classico tifo da stadio! State sempre a criticare a dare sentenze e addirittura avete la soluzione a tutti i problemi. Qui ci sono un mare di team pricipal e ingegneri e nn ne sapevo niente. Lo sport è questo, si vince, si perde, si commettono degli sbagli e altre volte si hanno delle intuizioni vincenti. Purtroppo per la Ferrari è un periodo nn felice in cui sono state prese delle decisioni sbagliate. Ci è stato un ciclo vincente che si è interrotto e spero che presto possa ritornare.

  • Allora?
    Ora tutti pessimisti?
    Sono stato criticato più e più volte x aver criticato la Ferrari durante i test e nelle prime gare.
    gli attuali risultati non mi fanno ne caldo ne freddo.
    Alonso va via ….ciao ( ci sono anche altri giovani piloti tipo Kulcheberg ).
    Domenicali bravo negli sponsor? Ma dai vendere il marchio Ferrari ci riesce chiunque .
    Comunque ora aspetto le modifiche di Allison.
    Quello chi mi preoccupa davvero è lo sbando della squadra a livello sportivo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!