A Sakhir è ancora Mercedes: Rosberg in pole, Hamilton 2°

5 aprile 2014 18:26 Scritto da: Giacomo Rauli

Nico Rosberg ha centrato la pole position nella terza gara della stagione 2014, davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton. La Mercedes monopolizza la prima fila anche in Bahrain

rosberg-mercedes-bahrainLa prima fila dello schieramento del Gran Premio del Bahrain sarà monopolio della Mercedes. Nico Rosberg ha centrato la pole position con il tempo di 1’33″185, mentre Hamilton si è dovuto accontentare della seconda posizione (1’33″464).

La pole position, così come la prima fila, non è mai stata in discussione. Le due W05 hanno monopolizzato le tre sessioni di qualifiche del sabato, lasciando solo la testa della Q1 agli avversari. Ovvero poco o nulla. Questa volta Rosberg ha potuto contrastare sul giro secco Hamilton, complice un errore dell’inglese all’ultimo tentativo e a un giro ottimo ottenuto proprio dal tedesco nel primo dei due tentativi della Q3.

In Q1 le due Mercedes sono uscite immediatamente. Entrambi i piloti di Brackley hanno esordito nelle qualifiche con gomme PZero White Medium nuove. I primi tempi di Hamilton e Rosberg li hanno subito proiettati in testa alla classifica con i seguenti tempi: 1’35″323 per l’inglese (con record nel secondo settore) e 1’35″439 per il tedesco, con record nel primo e nel terzo settore. Rosberg ha inoltre fatto segnare le migliori velocità di punta nel secondo e terzo settore del tracciato di Sakhir. Le due W05 si sono qualificate per la Q2, classificandosi all’ottavo e decimo posto finale, ma non utilizzando le mescole Soft.

1’33″872 è il tempo di apertura della Q2 per Lewis Hamilton, che ha utilizzato il set di gomme con cui partirà nella gara di domani. Nico Rosberg, nel suo primo tentativo della sessione, ha scavalcato il compagno di squadra, facendo segnare il crono di 1’33″708 (con la paternità della miglior velocità di punta nel terzo settore). Le due Mercedes subito in testa anche nella seconda frazione delle qualifiche del Bahrain, con tempi sufficienti per qualificarsi alla Q3.

Nel primo tentativo della Q3, Rosberg davanti a Hamilton con il tempo di 1’33″185. Nel secondo tentativo Hamilton ha commesso un errore, che ha spinto Rosberg a non tentare di migliorarsi, avendo già la pole in tasca. Per il tedesco si tratta della quinta pole in carriera e raggiunge il record personale del padre Keke. Nico non partiva in pole dal Gran Premio di Montecarlo dello scorso anno.

Felice Aldo Costa, responsabile del telaio e uno degli ideatori della veloce W05: “Molto contenti, soprattutto dopo un inverno così duro essere primi è fantastico. Abbiamo due piloti fortissimi e se la giocheranno in pista. La nostra superiorità è temporanea perché sappiamo quanto i nostri concorrenti stiano lavorando forte per raggiungerci e superarci. Penso che sia una superiorità che durerà poco“.

Nico Rosberg è alla seconda pole consecutiva sul tracciato di Sakhir: “Ho lavorato molto bene nel fine settimana. Abbiamo risolto qualche problema e ho capito cosa fare per centrare la pole. Le condizioni sono difficili. Abbiamo guidato sul caldo e alla sera e siamo riusciti a trovare i giusti compromessi. Qui ho vinto in GP2 e posso dire che è uno dei miei circuiti preferiti“.

Soddisfatto anche Lewis Hamilton, nonostante l’errore che ha compromesso il suo ultimo assalto alla pole position. “Devo fare i complimenti a Nico perché ha fatto un gran lavoro. E’ riuscito a progredire e ha fatto un lavoro fantastico sin da ieri. Io sono comunque contento, nonostante l’errore che ho fatto nel mio ultimo assalto alla pole position. Rimango moto fiducioso per la gara di domani, perché potremo dire la nostra e combattere con Nico per le posizioni che contano. Vedremo domani”.

20 Commenti

  • chiaramente carlo la qualifica pesa in relazione al primo maledettissimo 0…se la situazione non si compensa per hamilton si fa dura perchè come dici in un campionato a 2 al momento non è un distacco facile da recuperare perchè rosberg non è un fesso

  • Ciao CarloM, io non penso che le posizioni saranno congelate.. Certo non verra permesso a loro 2 di fare le sportellate ( e penso che sia giusto non rischiare di buttarsi fuori a vicenda ora che hanno questo vantaggio sugli avversari) xo se uno dei 2 sara abbastanza piu veloce x passare il compagno credo che potra’ farlo..

    • sì,in rettilineo nella massima sicurezza :)

      seriamente,io credo che abbiano l’ordine di non fare cavolate,l’obiettivo è la doppietta e se uno dei due od entrambi decidono di rischiare qualcosa poi gli fanno il _ulo a strisce.

      • Fossi in Lewis domani spingerei come un matto !!!
        Il mio obiettivo sarebbe quello di bruciare Nico in partenza, magari in staccata alla prima curva, proprio come faceva il “vecchio” Hamilton versione 2007 e 2008.

  • Complimenti a Nico,ci doveva essere una risposta dopo la bastonata presa domenica scorsa. Questa pista sembra piacerli particolarmente infatti è sempre andato forte, curioso di vedere in gara domani cosa combineranno i due della Mercedes sperando che gli venga concesso di duellare altrimenti…ZzZzZzZzZzZ

  • sarà anche colpa di Lewis ma ogni volta è sempre così.

    Rosberg può vincere il confronto solo di fronte ad un errore di Lewis altrimenti il biondino è dietro.

    • eddai un po’ di sportività,anche io tifo hamilton ma che costa dire che oggi è stato più bravo rosberg?
      se non ha fatto errori è un merito,mica una colpa.
      rosberg è uno dei piloti più forti sul giro secco se ancora non si fosse capito,non è mica uno lento,chi pensava che hamilton gli stesse sempre davanti forse non ha ancora capito il valore di rosberg.
      visto lo svantaggio in classifica,sta a hamilton ora fare la differenza per recuperare.

      poi,mia personale considerazione,i precedenti sui circuiti,seppur con macchine diverse,dicono molto,e hamilton in bahrein non ha mai fatto un granchè a differenza di rosberg,e nonostante i migliori tempi nelle prove libere ho sempre considerato rosberg il favorito qui,come considero favorito hamilton in cina(poi magari mi sbaglierò).

      credo che domani si decida tutto in partenza,poi posizioni congelate a meno che uno dei due non abbia dei problemi o vada più piano del previsto(esempio problemi di gomme).
      felice di sbagliarmi se i due avessero libertà di duellare,almeno il gp avrà più interesse.

  • Calmo Isac per cortesia, grazie.
    Domani vediamo come si mettono le cose anche sè temo che il fatto di partire dietro Nico possa condizionare la gara di Lewis, visto che chi solitamente parte davanti può gestire il ritmo della gara, insomma non vorrei assistere ad una gara con Nico lepre e Lewis accodato dietro.

    • ma quale calma, non lo capisci che essendo già staccato non può permettersi certi errori? per di più in una situazione del genere dove se la giocano solo lui e il compagno? perchè avere una monoposto così dominante ha anche il suo piccolissimo lato negativo, ovvero che sei sempre sotto pressione e costretto a battere il tuo compagno, unico rivale, per giunta uno velocissimo sul giro secco, ergo chi parte davanti ha mezza vittoria in tasca. Qui poi tutto il weekend più veloce di nico e fa una q3 così disastrosa? ma per favore!!!

      • bè ragazzi,io capisco il tifo,hamilton meriterebbe di vincere di più perchè ha vinto troppo poco per il talento che ha,però sportivament eparlando,meno male che la mercedes ha 2 piloti forti e non uno solo,altrimenti sarebbe stato da addormentarsi come nei domini di vettel o schumacher.

        per me per ora non possono duellare apertamente,se per caso i due dovessero accumulare un grande vantaggio sugli inseguitori nelle prossime gare allora spero di vedere sportellate e spettacolo in pista.

      • Isac anche io sono inc.zato nero ma ormai il danno è fatto e non possiamo farci nulla ma solo roderci il fegato !!!

        Lewis oggi ha fatto una c.zzata nel suo ultimo tentativo ma non sappiamo sè senza quell’errore avrebbe potuto avvicinare o battere il tempo di Nico.
        Adesso pensiamo alla gara, io non vedo l’ora che sia domani.
        L’unica cosa che mi preoccupa è il fatto che Nico partendo davanti può benissimo permettersi di imporre il suo ritmo insomma la pressione sarà tutta sù Lewis, sarà Lewis a dover rincorrere (Ammesso che non riesca a sopravanzare Nico in partenza).

    • al di là dell’errore nell’ultimo giro ha fatto un primo tentativo PENOSO, ha preso 3 decimi abbondanti, secondo me qualche minchiata là commessa pure lì perchè non si spiega altrimenti quel distacco dopo che era stato sempre davanti. Quindi non è che ne ha cannato uno, ne ha cannati due di giri, indifendibile.

      • Isac purtroppo la realtà dei fatti è questa e spero che questo non pregiudichi la gara di Lewis (Gass non me ne voglia), già pregustavo la 2^ vittoria di fila che non arriva dall’ormai lontano 2007 (Montreal e Indianapolis)…..sono un pò sfiduciato l’ho ammetto.

  • Se si guardano i camera CAR chi ha le sospensioni più rigide è la ferrari

  • bisogna essere sportivi e onesti….rosberg oggi l ha bastonato ed è una botta che fa male a hamilton…vediamo che succede domani

    • alternarsi nelle pole ci sta,il problema è un altro,è che se domani arriva secondo lewis vanifica la vittoria in malesia ed è sempre a -25,e in un cmapionato a 2 una gara di vantaggio è parecchio,molto difficile da recuperare,a rosberg basterebbe arrivare dietro a lewis per 3-4 gp e rimanere in testa.

      non pesa la qualifica di oggi che ci sta,pesa lo zero di melbourne.

      • Spero che lo 0 di Melbourne si possa bilanciare in qualche modo ma spero non si ripresenti un problema simile sulla macchina di Lewis.

  • Non è un caso che Hamilton ha sbagliato proprio nella curva che da quest’anno è intitolata a Schumacher…ahahahahah

  • ah è soddisfatto pure? ma vai a cagare!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!