GP Bahrain 2014: Hamilton batte Rosberg e vince la gara

6 aprile 2014 19:17 Scritto da: Davide Reinato

Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Bahrain, davanti a Nico Rosberg e Sergio Perez. Debacle per la Ferrari: Alonso e Raikkonen chiudono solamente in nona e decima posizione.

Lewis Hamilton | MercedesForse non basterà una gara ad allontanare i malumori dei tifosi, ma il Gran Premio del Bahrain ha regalato grandi emozioni dal primo all’ultimo giro. Chi ha monopolizzato la gara con il proprio dominio, ha compensato regalando anche un grande spettacolo, fatto di ruota a ruota, sorpassi e contro sorpassi. Stiamo parlando del team Mercedes, autore di una corsa senza rivali.

Al termine dei 57 giri di gara, è Lewis Hamilton a tagliare per primo il traguardo, battendo il proprio compagno di squadra. Lewis ha fatto una grande partenza, strappando la prima posizione a Nico che, in quella fase, ha avuto una piccola esitazione. Da lì in avanti, i due hanno dato spettacolo, ritrovandosi più volte affiancati a contendersi la prima posizione, fino a pochi giri dal termine, quando i due hanno poi tirato i remi in barca, passando in parata sotto la bandiera a scacchi. I due piloti Mercedes hanno lottato duramente, per tutta la gara, ma con grande rispetto. A Rosberg rimane la consolazione di aver realizzato il giro più veloce e la leadership provvisoria del campionato.

Dietro alle Mercedes, il vuoto. Ma è un Gran Premio molto speciale per la piccola Force India: Sergio Perez è riuscito a conquistare il podio, nonostante i 23 secondi di ritardo dalle Frecce d’Argento. Per il messicano, però, non è stato facile tenersi dietro la Red Bull di Ricciardo che lo ha tallonato fin sotto il traguardo. Quinta posizione per Hulkenberg con la seconda Force India, mentre Vettel – con tanti problemi, di cui uno al DRS – è riuscito comunque a chiudere al sesto posto.

Ottimo risultato per la Williams Martini Racing che è riuscita a portare entrambe le vetture in zona punti. Massa ha chiuso ottavo, davanti a Valtteri Bottas. E’ una vera e propria debacle per la Ferrari. Una corsa che è più un calvario con entrambe le F14-T lentissime in rettilineo. Alonso e Raikkonen chiudono rispettivamente in nona e decima posizione, confermando il momento di grande difficoltà per il Cavallino Rampante. La delusione è talmente tanta che il Presidente Montezemolo ha lasciato anticipatamente il circuito, affermando: “E’ davvero triste vedere una Ferrari così lenta in rettilineo”.

Fuori dalla zona punti Daniil Kvyat con la Toro Rosso. Il rookie russo ha però concluso regolarmente la corsa, contrariamente al suo compagno di squadra Vergne, coinvolto in un incidente nelle fasi inizali della gara.

Al traguardo anche le due Lotus di Romain Grosjean (dodicesimo) e Pastor Maldonado (quattordicesimo). Il pilota venezuelano, però, è stato autore di un incidente piuttosto spettacolare: è andato a speronare l’incolpevole Gutierrez alla curva 1, facendo ribaltare la sua Sauber e causando l’uscita della Safety Car. In gara, Maldonado ha rimediato anche uno stop and go di 10 secondi e non è escluso che i commissari tolgano dei punti dalla Superlicenza del pilota venezuelano.

Gara disastrosa per la McLaren: sia Button che Magnussen hanno incontrato problemi tecnici e sono stati costretti al ritiro. Problemi tecnici anche per la Caterham di Ericsson, mentre l’incolpevole Sutil si è dovuto ritirare dopo esser stato speronato dalla Marussia di Bianchi.

GP BAHRAIN 2014 – RISULTATI DELLA GARA

Pos Pilota                Team                      Tempo / GAP
 1. Lewis Hamilton        Mercedes                  1h38m42.743
 2. Nico Rosberg          Mercedes                  +1.085s
 3. Sergio Perez          Force India-Mercedes      +24.067s
 4. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault          +24.489s
 5. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes      +28.654s
 6. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault          +29.879s
 7. Felipe Massa          Williams-Mercedes         +31.200s
 8. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes         +31.800s
09. Fernando Alonso       Ferrari                   +32.500s
10. Kimi Raikkonen        Ferrari                   +33.400s
11. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault        +41.300s
12. Romain Grosjean       Lotus-Renault             +43.100s
13. Max Chilton           Marussia-Ferrari          +59.900s
14. Pastor Maldonado      Lotus-Renault             +1m02.800s
15. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault          +1m27.900s
16. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari          +1 lap
17. Jenson Button         McLaren-Mercedes          +2 laps

Ritirati

Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes        40 laps
Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari          39 laps
Marcus Ericsson       Caterham-Renault        33 laps
Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault      18 laps
Adrian Sutil          Sauber-Ferrari          17 laps

CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI:

 1. Nico Rosberg       61  
 2. Lewis Hamilton     50  
 3. Nico Hulkenberg    28  
 4. Fernando Alonso    26  
 5. Jenson Button      23  
 6. Sebastian Vettel   23  
 7. Kevin Magnussen    20  
 8. Valtteri Bottas    18  
 9. Sergio Perez       16  
10. Daniel Ricciardo   12  
11. Felipe Massa       12  
12. Kimi Raikkonen     7  
13. Jean-Eric Vergne   4  
14. Daniil Kvyat       3  

CLASSIFICA CAMPIONATO COSTRUTTORI:

 1. Mercedes               111  
 2. Force India-Mercedes   44  
 3. McLaren-Mercedes       43  
 4. Red Bull-Renault       35  
 5. Ferrari                33  
 6. Williams-Mercedes      30  
 7. Toro Rosso-Renault     7

181 Commenti

  • Iron Mc purtroppo ( x me tifoso di Rosberg) hai ragione: a lewis va dato il doppio merito di aver vinto la gara nonostante Nico ne aveva ( forse) un filino di piu. quindi onore a lewis, ma x me non c e niente di nuovo in questo. Rosberg doveva partire bene e forse, dico forse, oggi parleremo di un altro risultato ma va bene cosi xche comunque Rosberg sta beneficiando della sfiga di hamilton in australia. Ero convinto che dopo la SC ce l avrebbe fatta x via delle gomme ma se esaminiamo bene la questione le piccole differenze di set up tra le 2 macchine gli hanno reso il sorpasso piu difficile: quella di lewis aveva leggermente piu carico e viceversa meno velocita di punta e Rosberg nonostante godesse di coperture soft non riusciva mai ad uscire veramente incollato a lewis nei rettilinei xche lewis aveva un carico leggermente piu efficiente.. Nico con il drs e la velocita di punta piu alta riusciva solo in fondo fondo rettilineo ad affiancarlo tirando staccate al limite che regolarmente lo facevano uscire piu lento dal prima curva. Comunque Rosberg ha dimostrato di essere un gran pilota, peccato che ha a che fare con un certo sig Hamilton che quando fa l hamilton e’ il numero 1.

  • Seguo la f1 dai tempi si senna e prost e già allora si diceva che la f1 dei tempi di villeneuve era un’altra cosa……
    Ieri lo spettacolo c’è stato, poi se sarà un caso isolato vedremo, certo sarebbe meglio che ci fossero 2 team almeno a contendersi il titolo peró la gara è stata bella!
    Il problema del rimore ignobile resta pirtroppo

  • Molti qui a dire la gara più emozionante degli ultimi anni, gran premio entusiasmante. Ma davvero è questa artefatta Formula Uno decisa non veramente in pista che vi piace?
    Una Formula Uno finta, e non da ieri è vero, ma quest’anno si è raggiunto il massimo dell’artificiosità, vi fa gioire, vi fa credere che i piloti contino davvero così tanto?
    Sarà io che sbaglio, non so, sarò io nostalgico che ricordo i periodi di Lauda, Hunt, Villneuve, Senna, Prost, Mansell, Piquet, Schumacher, Hakkinen, ma questa per me non è Formula Uno e anche una gara così non mi entusiasma sapendo dove è deragliata oggi la massima serie del motorsport.

    • lewis_the_best

      hai detto bene, sei tu che sbagli!

      a me questa f1 piace! trovo molto entusiasmante vedere tanti piloti duellare, addirittura lotte all’interno dello stesso team tra rosberg ed hamilton, tra hulkemberg e perez, tra massa e bottas, tra vettel e ricciardo dove nessuno si è risparmiato dal primo all’ultimo giro!

      forse tu trovavi più eccitante gare come AUSTRIA 2001 e 2002, o GERMANIA 2010…

      la F1 è cambiata perchè il mondo dei motori e dell’auto si è evoluto rispetto agli anni 70, 80, 90 e 2000.
      se non l’hai ancora capito e soprattutto se non l’hai ancora accettato ti conviene trovare una nuova passione perchè la f1 che ricordi tu è morta e non tornerà mai più com’era!

  • lewis_the_best

    gara bellissima e non solo per la vittoria di Lewis!! sono sicuro che i fans di tutto il mondo (eccetto quelli italiani) siano piu interessati a vedere questo tipo di gare che non dei trenini di macchine ma che però hanno un suono/rumore da spaccare i timpani!

    anch’io mi devo unire a coloro che ritengono il campionato un’affare di famiglia tra i piloti mercedes. al momento di gran lunga la macchina migliore e se anche gli altri team riuscissero a colmare il gap prestazionale resterebbe cmq molto difficile colmare il gap di punti che si sta accumulando in questi primi gp!

    per quanto riguarda gli altri ho ammirato tantissimo vettel! davvero un gran uomo squadra!! ha lottato per tutta la gara anche se le posizioni per le quali lottava non erano quelle a cui lui è più abituato e a fine gara ha serenamente ammesso che oggi ricciardo era piu veloce di lui senza tentare di accampare scuse. se c’è un team che può rompere il dominio mercedes sono sicuramente loro!

    male mclaren e ferrari!
    nel primo caso la safety car ha compromesso parecchio la gara di button che senza il suo ingresso avrebbe finito tranquillamente a punti mentre è stato inesistente magnussen mai in palla questo weekend.
    nel secondo caso non so proprio che pensare. mai avrei immaginato la ferrari cosi lenta e soprattutto con deficit della macchina praticamente ovunque.

    bene force india e williams!
    fa piacere vedere questi due team nelle prime posizioni, soprattutto la williams che negli ultimi anni ha vissuto prestazioni non troppo esaltanti! la domanda è solo una: quanto dureranno in queste posizioni?

  • La gara è stata molto bella e su questo c’è poco da obiettare, indipendentemente dal fatto che lo spettacolo sembra creato ad arte e non naturale(ma d’altronde è così da un bel pezzo in F1, quindi accontentiamoci).

    Hamilton ha dimostrato di essere più bravo di Rosberg, visto che ieri Nico andava più forte di Lewis, considerando il ritmo tenuto nel primo stint dove Hamilton, in 20 giri senza nessuno davanti, non ha guadagnato neanche due secondi.
    Se, per ipotesi, avessero corso due gare parallele in solitaria Nico sarebbe arrivato prima di Lewis.
    Questo rende ancor più merito a Hamilton e rende ancor più bella la sua vittoria.
    La gara l’ha vinta Lewis alla partenza e nel corpo a corpo, specialità in cui si è dimostrato ampiamente il miglior pilota attuale.

    Per il resto bellissima gara di Perez, Ricciardo e Button. Complimenti alla Mercedes per aver fatto duellare i due piloti fino alla fine, anche se vietare il duello sarebbe stato delittuoso visto che lottavano in solitudine. Tuttavia i complimenti rimangono perchè altri team sicuramente avrebbero impedito il duello.

    La cosa più bella della gara però non è stata il duello
    tra i due piloti Mercedes, ma la faccia di Rosberg alla domanda di Stella Bruno nel post gara.
    Un mix di disprezzo e compassione per l’idiozia della domanda che rimarrà nella storia.
    La metto tra le prime 5 espressioni più belle di sempre nella storia della F1…

    • Morpheus96

      ciao.. io da questa gara ho avuto la conferma…se mai ci fossero ancora dei dubbi che:
      MALDONADO E’ UN ASINO!!! e sono stato gentile nel definirlo così,ma avete visto quello che ha combinato al povero Gutierrez? mi sono venuti i brividi.
      riguardo alle ferrari..stendiamo un velo pietoso (lo dico da ferrarista) tanto di cappello alla mercedes sono dei grandi.

    • Morpheus96

      @iron mac mi puoi dire gentilmente quale è stata la domanda di stella bruno lo voglio assolutamente sapere dato che io vedo i gp da sky e quella demente mi manca un pò con le sue assurde domande.

  • Da questa gara secondo me emerge quanto segue:
    1) Lo spettacolo ci può essere anche quest’anno, nonostante il regolamento;
    2) Il rombo resta comunque IGNOBILE, davvero pessimo;
    3) Il titolo alla Mercedes non lo toglierà nessuno (forse potrebbe provarci la RedBull, di sicuro non la Ferrari);
    4) Perchè le gare siano interessanti bisogna che in Mercedes lascino liberi i piloti e non ne favoriscano nessuno; forse creare spettacolo è anche interesse loro per allontanare le critiche dal regolamento ed evitare rischi di modifica;
    5) Vettel quest’anno ha una bella gatta da pelare, Ricciardo si sta dimostrando un ottimo pilota, speriamo solo che il team non cominci a boicottarlo per favorire Vettel, sarebbe un peccato;
    6) Quest’anno sarò spinto a vedere le gare dalla curiosità di seguire i confronti Hamilton – Rosberg e Vettel – Ricciardo; se i team li renderanno impossibili probabilmente non seguirò più i GP fino alla prossima stagione, sarebbero noiosissimi!

  • Winnerskin quoto appieno le tue parole : “come oggi alla Mercedes avevano deciso di far vincere Hamilton, prima che la safety car rimettesse in gioco la gara”.
    senza nulla togliere alla grandissima gara di hamilton, anch io ho espresso subito le mie perplessita: quando hamilton e’ entrato ai box aveva nico incollato che sembrava averne di piu, a lewis hanno montato gomme soft e a Rosberg hanno detto di spingere forte.. Gli hanno fatto fare 2 giri e non uno, come e’ normale che sia, dove si prendeva 2,5 sec al giro: risultato che quando e’ rientrato dal pit aveva 5 sec di ritardo e ADDIRITTURA LE GOMME MEDIE. Inspiegabile.

    • Beh la strategia delle gomme non penso che la decidano a testa o croce. Sicuramente viene presa in accordo con il pilota.
      Nel finale Hamilton con gomme inferiori a quelle di Rosberg ha dimostrato di che pasta è.
      Hamilton lo avrei voluto in Ferrari… ma visto come va la macchina è meglio che non sia venuto…
      Mi dispiace anche per Alonso che deve correre con sta carretta e ormai si è rassegnato anche nelle dichiarazioni ora in linea con la scuola Domenicali.

  • In sostanza ciò che differenza la Ferrari dalla williams é che dl momento la prima non ha difficoltà economiche: ma gli emiri per quanto altro tempo manterranno aperti i loro rubinetti per finanziare questo scempio?
    Nobile decaduta, se ti specchi nella williams e nella McLaren , guarderai il tuo futuro..
    Grazie Montezemolo , domenicali & c.

  • Una riflessione filodelica sull’ attuale F1:
    Da etero, il sorriso di ricciardo é un colpo al cuore, un colpo per le coronarie di vettel; quanto cambiano in fretta le architetture della vita? Poco molto poco ma noi nel malcostume italiano ci sguazziamo, ebene si cari signori, in Ferrari si sta prospettando ciò che ci raccontano i nostri tempi: raccomandazione. Credo onestamente che i vari fry, domenicali , marmorini, resta ed un grosso numero di tecnici abbiano delle conoscenze importanti, non si spiega come si continui consentire lo sfaldamento e scaldamento delle proprie laute, costose e comode poltrone.. Ma Aime’ il danno peggiore che dovrebbe far riflettere qualcuno ê che sulle artificiali tribune del Bahrein, sventolavano pari bandiere..
    É agonizzante

  • winnerskin

    La Ferrari tratta Raikkonen come un straccio (vedi Massa).

    La strategia dei pit-stop di Kimi era fallimentare, se non fosse che il solo scopo era di favorire Alonso. Quei due giri in più di Alonso che hanno fatto aspettare Kimi per il primo pit-stop (quando sarebbe dovuto essere IL PRIMO a dover fare il pit-stop, visto che aveva “spiattellato” le gomme, come aveva comunicato via radio), hanno solo regalato 5 secondi a Alonso. E 2 giri era un differenza troppo piccola per una strategia diversa su 2 pit stop.

    Poi hanno deciso di tener fuori Kimi 10 giri in più, giusto per testare come andavano le gomme… Kimi è arrivato a girare 4 secondi più lenti al giro. E comunque si è poi fermato troppo presto per fare una strategia su 2 soste, avrebbe dovuto fare una terza sosta comunque…

    E’ identico a quando c’era Massa.

    Faccio notare, per quelli che guardano la corsa senza il monitor dei tempi acceso fisso sul pc o sulla tv… e ascoltano la cronaca per sapere cosa sta succedendo, che queste decisioni dai box cambiano le gare, mettono regolarmente 10-30 secondi tra i piloti a Gran Premio.

    Esattamete come alla Red Bull hanno messo sotto Webber quel paio di volte che teneva il passo di Vettel l’anno scorso.
    O come oggi alla Mercedes avevano deciso di far vincere Hamilton, prima che la safety car rimettesse in gioco la gara.

    Ovviamente la stampa è troppo presa dai risultati per capire cosa succede.

    Un comportamento squallido dalla Ferrari, che sta lottando per la zona punti.

  • La gara è stata molto interessante per quello che ci hanno regalato soprattutto Hamilton e Rosberg!
    Buono anche Ricciardo, ho sentito bene che hanno detto a Vettel “Ricciardo is faster than you” mica è Felipe Massa :)
    Ferrari in caduta libera, penso qualche testa salterà… sperando che non facciano saltare le poche buone… se no ce le ritroveremo più avanti sul podio un po’ come Aldo Costa oggi…

  • nell’ibrido c’e’ un solo costruttore che mazzolerebbe mercedes ed e’VW/AUDI , vero e’ che nel WEC usano ibridi diesel ma sono in grado in pochissimo tempo di fare una p.u con questo regolamento e mazzolare tutti…il loro problema e’ che in f1 non sono mai entrati non per paura ma perche’ per il loro marketing rende di piu’ l’endurance o il rally….a meno che…non si comprimo FERRARI. MONTEZUMA ha sempre dichiarato che ogni anno che incontra il capo della vw gli chiede sempre di vendere…risposta no , grazie…ma montezuma non e’ il proprietario ma un dipendente. il padrone e’ marchionne…e voi credere che prima o poi non venda?, considerando che e’ scappato dall’Italia con fiat e che da anni oramai ha azzerato la totalità’ del motorsport made in fiat. prepariamo i fazzoletti che questo giorno arrivera’….pero’ occhio con VW/AUDI al posto di FIAT mazzoliamo tutti a go go….

  • Gran bella gara, niente da dire.
    Mercedes di un altro pianeta, Redbull in risalita e Ferrari… vabbè. Vediamo questo “sviluppo” aggressivo” come ci può salvare un minimo la faccia, con le p.u. congelate.

    P.S. Ho visto male o Maldonado ha sollevato Gutierrez col musetto?

  • KingSchumy

    Mio commento sulla gara:

    La gara più emozionante che io ricordi da parecchio tempo a questa parte. Un applauso a TUTTI i piloti. Tranne a Maldonado.

    – Imbarazzante la superiorità Mercedes. Meritata la vittoria di Hamilton, oggi ne aveva di più di Nico.
    – Imbarazzante la superiorità Force India rispetto a Ferrari (soprattutto) e Red Bull (meno). E anche Williams e McLaren dovrebbero temerla.
    – Imbarazzante la Ferrari in toto. Ottimi i piloti. Bravo Kimi che resiste strenuamente ai sorpassi. Ci fosse stato massa non sarebbe durato mezzo giro con Ricciardo sugli scarichi.

    Che dire, il mondiale se lo giocano Nico e Lewis, spero per Nico.
    Ferrari forse può lottare per il 5° posto costruttori.

    • sinceramente tra Massa e Kimi in queste 3 gare non ho visto tutte ste differenze(com’era nelle previsioni,visti gli anni passati insieme in Ferrari)..e ti dimentichi in Germania un paio di anni fa la difesa strenua di Massa su un certo Vettel.Andiamoci piano con i luoghi comuni.

  • Ragazzi vi prego trovatemi l’ intervista di Stella Bruno a Rosberg, che voglio farmi due risate:)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!