Finalmente Perez: Force India sul podio con Sergio, Hulk è 5°

7 aprile 2014 09:55 Scritto da: Ilaria Della Pepa

sergio-perez-force-indiaLa Force India lascia il Bahrain con un ottimo bottino: il terzo posto di Perez e il quinto di Hulkenberg dimostrano che la scuderia ha lavorato bene nello sviluppo e inizia a raccogliere i primi frutti, a partire dal secondo posto in classifica costruttori.

Il risultato di oggi non è irrilevante: piazzarsi appena dietro le Mercedes di Hamilton e Rosberg dà ancora più spessore a un Team che è cresciuto negli anni e, probabilmente, ci abituerà a questi exploit durante la stagione.

Sergio non può che gioire di questa grande giornata, arrivata a compimento di un percorso finora forse non all’altezza del suo vero potenziale: “Che risultato oggi” commenta “uno dei più speciali nella mia carriera! La scorsa stagione era stata molto difficile, e il podio di oggi è stato così combattuto e voluto che l’iniezione di fiducia che mi dà è massima“. Perez ha battagliato in mezzo ai big, puntando sulla strategia a due soste, ma di i sicuro la lotta più difficile è stata con il suo compagno di squadra Hulkenberg: “Ho sfruttato il mio buon passo e prestato attenzione alle Red Bull che si avvicinavano” racconta “ma è stata divertente anche la sfida con Nico, che mi aveva sorpassato dopo la prima sosta, ma sono riuscito a tornare davanti proprio quando eravamo in mezzo alle Williams, altro rivale ostico oggi”.

Per Hulkenberg è mancata la soddisfazione del podio ma la gioia per questo quinto posto è ugualmente tanta. Anche il tedesco racconta della sfida con Checo Perez: “Ci siamo dati battaglia in modo divertente e pulito, abbiamo dato il massimo senza perdere di vista l’obiettivo, e sono contento di quello che abbiamo ottenuto“. Questo GP così avvincente lo ha visto protagonista fin dall’inizio: “Alla fine è stata più dura, soprattutto dopo l’uscita della Safety Car. Anche se forse avevo un passo migliore di Perez era difficile sorpassarlo a causa della mia aerodinamica disturbata. Ho tenuto dietro Ricciardo fin quando possibile, e sono riuscito invece a star davanti a Vettel. Siamo competitivi e spero di mantenere questo stato di forma anche in Cina“.

Vijay Mallya, Team Principal, è raggiante dopo il podio di oggi: “Questo è uno dei giorni più belli per la nostra scuderia, arrivato dopo tanto tempo. I nostri piloti sono strepitosi e oggi hanno lottato entrambi per il terzo posto. La Safety Car ci ha penalizzati, ma Nico è riuscito ugualmente a battagliare con le Red Bull, proteggendo anche il suo compagno Sergio. Sono soddisfatto e ringrazio tutto il Team per questo risultato, e sono sicuro che cresceremo molto in questo 2014“.

12 Commenti

  • Ragazzi cerchiamo di essere onesti…tralasciando che a me piace un sacco Perez…si vede che non ha il talento puro dei vari Vettel, Hamilton ecc. però considerare mediocre uno che è salito 3 volte (non 1) sul podio con la Sauber e una volta alla 3a gara in Force India mi sembra eccessivo….che poi non possa piacere posso capirlo.

  • Gv 27 e’ sempre cosi necessario x te attaccare in questo modo quando qualcuno non la pensa come te??? Mah..

  • Gass, stai parlando del perez pilota? Certo che te ne intendi…. 😀 datti all’ippica

  • Perez e’ un ottimo pilota, velocissimo e aggressivo. Se riuscira’, e ne sono certo, a controllarsi senza farsi prendere da attacchi di eccessiva esuberanza fara’ ricredere la maggior parte di chi l ha battezzato un pilota scadente. L anno scorso guidava una macchina piena di problemi e si e’ un po perso ma quest anno sono sicuro la fara’ sudare a quello che x tutti ( tranne che x me) e’ il fenomeno di nome Hulkemberg.

  • forzaschumy

    Scusate chi mi Sto arrivando! Dire perché hulkemberg non arrivava mai in 8a marcia? Veramente hanno una 8a così lunga o aveva un problema?

  • Perez in bahrein è sempre andato forte, Hulk non era nel “focus” in questo week end.
    Sono comunque una coppia di alto livello, con le dovute proporzioni sono paragonabili ad Hamilton e Rosberg, nell’arco della stagione sicuramente primeggerà Hulk , anche se Perez farà degli exploit in una delle sue “trance agonistiche”

  • Se considerate Perez un pilota mediocre allora che cosa dobbiamo dire di Hulkenberg? Lui che arriva sempre quinto(anche ieri) lo considerate un fenomeno e guarda caso ieri Perez ha dimostrato di fare molto meglio di lui. Nel finale di gara Perez aveva gomme più vecchie del compagno di squadra ed è riuscito a tenersi dietro la RB di Riccardo.
    Secondo me questo ragazzo ha il manico ma soffre un po troppo la pressione. In piccoli team cone Sauber e FI riesce a fare bene ma in McLaren si è perso l’anno scorso. Non dico che diceva fare dei podi(la 28 non andava proprio) ma mi aspettavo che battesse Button.

  • Per un terzo posto è tornato ad essere un fenomeno? È un pilota mediocre e pagante, altrimenti sarebbe già fuori dalla formula 1 da un bel pezzo. Tornerà nella mediocrità e a commettere un sacco di errori come ha sempre fatto.

  • Gass hai perfettamente ragione

  • Aggiungerei che Perez era gia stato scaricato da un sacco di utenti del blog oltre che dai media.. Adesso metti che faccia 2 gara di fila cosi, tutti che si rimangeranno la parola ovviamente..

  • MotoreAsincronoTrifase

    che gran squadra. Ecco i risultati quando si prendono piloti talentuosi ansicche’ piloti paganti. Perez snobbato da ferrari e scaricato da mclaren, che stia per prendersi qualche soddisfazione quest’anno?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!