Andretti su Alonso: “Non sarei sorpreso se lasciasse Ferrari”

11 aprile 2014 09:14 Scritto da: Redazione

Quel pugno al cielo al traguardo del GP del Bahrain ha suscitato curiosità anche in Mario Andretti che, parlando ai colleghi di GPUpdate, afferma che non si sorprenderebbe se Alonso lasciasse la Ferrari.

Mario AndrettiSe la situazione in casa Ferrari non migliorerà, Alonso potrebbe anche decidere di andarsene. Questo è il pensiero di Mario Andretti, il campione del mondo italo-americano di F1. Un pensiero simile a quello che è passato nella testa di migliaia di tifosi ferraristi, specialmente al traguardo del Gran Premio del Bahrain.

Lo hanno notato tutti. Quel pugno alzato al cielo, una volta conclusa la gara in nona posizione, è apparso come un gesto volutamente sarcastico in una giornata disastrosa. Voci di corridoio a Maranello parlano di un Alonso preoccupato di troppe attenzioni a Raikkonen e poche nei suoi confronti, tanto che quel gesto avrebbe voluto essere un messaggio ironica di una ironica esultanza nell’esser arrivato al traguardo davanti al finlandese. In questa fase, però, aspettatevi che si dica tutto ed il contrario di tutto. Fatto che sta la situazione in casa Ferrari sembra proprio essere sfuggita un po’ di mano.

Così, analizzando dall’esterno la situazione, Andetti ha affermato: “Non va bene per la Ferrari e non è bene per la Formula 1 che ha sempre bisogno di vedere una Ferrari al centro della lotta. Non c’è dubbio che Mercedes sia un’icona, ma quando si tratta di motorsport, la Ferrari resta il metro di giudizio. Si può dire che ora c’è un po’ di frustrazione, a cominciare dal Presidente Montezemolo. Penso che anche i piloti stiano cercando di trattenersi per non esprimere giudizi, perchè come sappiamo tutti, non si può criticare”.

Infine, il Campione del Mondo del 1978 conclude dicendo: “Onestamente non mi sorprenderei se Alonso decidesse di andarsene. E’ un pilota ancora al Top della forma e non può permettersi di perdere troppe stagioni. Se gli capiterà, valuterà la giusta opportunità. In fondo, quando Hamilton ha lasciato la McLaren per la Mercedes, la cosa non convinceva nessno. E guardate ora che sta succedendo. E una volta che Alonso si sarà liberato del contratto con la Ferrari, sono certo che riceverà parecchie chiamate”.

70 Commenti

  • Se dai ad un pilota forte una ottima vetturaquello può vincere, se al miglior pilota del mondo dai una vettura 1sec piû lent deglia ltri non vincerà mai. In questi anni senza test nello sviluppo cettura il pilota conta poco, sinceramwnte non credo che un altro al posto di alonso avrebbe fatto meglio

    • Beh Senna con una Maclaren Ford riusciva a vincere ed era una macchina assai più lenta delle nuove Williams (guarda caso oggi è l’anniversario della sua strepitosa vittoria a Donington nel ’93).
      Ciò però non toglie che criticare oggi Alonso è da stolti visto che ha fatto miracoli più volte, vedi 2012 e di quell’anno la gara di Valencia, in questi anni e dobbiamo solo ringraziarlo per aver lottato spesso con una macchina penosa e non da lotta per il titolo.
      😉

  • Troppe attenzioni a kimi????ma vai a cantare fernando!!si e’ palesemente notato che kimi quando era dietro di te nn apriva l’ala,che ti ha fatto da scudo contro le red bull..comunque e’ ora che cambi aria,non sopporto l’idea di vedere LA FERRARI inginocchiarsi ad un pilota,non si e’ mai visto..ci son troppi giovani promettenti in giro,hulkenberg per primo,e continuando cosi li faremo scappare..e meglio ke in ferrari si diano una calmata,si cominci a lavorare per il futuro,comunciando a strappare qualche giovane affiatato e affamato ma soprattutto umile e che si tatui addosso il cavallino

  • Quando qualcosa non va la colpa è un po di tutti, compreso di Alonso. Se la Ferrari è in questa situazione di blocco è meglio che più di qualcuno cambi aria: Domenicali e Alonso compresi.
    Spero tanto che arrivi Hulk!

  • ht tps://www.youtube.com/watch?v=1-Jf-QAt9GU

    E QUESTA ERA MUSICA ALTRO CHE BEETHOVEN

  • ht tps://www.youtube.com/watch?v=Ctd-hlY6K2M
    Questo e alonso, dategli una macchina che si possa chiamare tale e lo spettacolo e assicurato

  • Chi vuole fare un giochino? Mi spiego…

    Se foste in Stefano Domenicali (a parte licenziarvi) cosa fareste per quest’anno e il prossimo futuro della Ferrari?

    Io farei così:
    Darei ad Allison pieni poteri per il progetto 2015, mandando a fare gardening Pat Fry, Tombazis lo retrocederei a ruolo di semplice aerodinamico, uno tra i tanti, promuoverei nuove idee e cercherei di scoprire nuovi talenti tra gli aerodinamici presenti sia in Ferrari che in F1, prendendo gente valida che nei team minori ha curato bene l’aerodinamica delle macchine che oggi stanno davanti alla rossa.

    Lascerei perdere Newey che tanto reputa l’italia solo un posto vacanziero e mi concentrerei sul far funzionare davvero al 100% galleria del vento e simulatore.

    Sul fronte motori retrocederei il responsabile Marmorini cercando di capire chi avesse proprosto soluzioni diverse che potevano essere migliori da quelle scelte da lui e che alla fine sono state scartate, mettendo questa gente responsabile del progetto P.U. e cercando di modificare quella norma insulsa che regola il congelamento dei motori a Febbraio 2014 per poter modificare la P.U. rendendola più leggera ed efficiente.

    Per i piloti terrei al momento Alonso e Raikkonen, punterei entro il 2015 a proporre uno scambio Vettel-Alonso per scoprire chi portare in Ferrari dalla Red Bull e poi dal 2016 punterei a prendere Hulkemberg che è un gran manico e non per fargli fare la seconda guida…

    Infine se fossi in Montezzemolo, al posto di Domenicali punterei a prendere Whitmarsh dalla McLaren che a mio avviso ha sempre fatto un ottimo lavoro e gli farei gestire il team di F1!

    Voi che fareste…? 😉

    • 😉 divertente, ma la GES non è gestita da questi 4 nomi che conosci tu, ci sono squadre di tecnici e di conseguenza come in ogni ambiente lavorativo fazioni, molti sono stati portati da Fry, uno da Allison, la maggior parte viene da scuola Tombazis e Costa.
      Fare quello che dici tu, senza un Nazista al comando (inteso come uomo forte non xenofobo) ricreerebbe lotte interne tra fazioni. Deve cambiare la dirigenza e poi con essa gli uomini giusti al posto giusto, in un corretto clima di collaborazione, altrimenti spostare per spostare è inutile.

      • Si il gioco è fatto sui nomi noti, ma per me la lotta tra fazioni che dici tu è già cominciata da un pezzo, più precisamente dal 2006 dopo l’addio di Brown.

        Simpatico il nazzista al comando, nel senso uno che abbia i cog**ni di acciaio, ma te chi proporresti?

        Io a livello dirigenziale ne ho visti solo pochi in questi anni e a parte due o tre che militano in altre squadre, il resto è quasi tutto fuori dalla F1…

    • alexredpassion

      molto semplicemente campionato alternativo con macchine vere, motori che urlano (non PU.. motori!) e fiumi di benzina. L’unico congelamento ammesso sarebbe quello della birra.
      E affan*ulo sta formulalambretta.

  • sinceramente da ferrarista sn d’accordo con Alonso, mettetevi nei sui panni, ha teneuto in piedi un team che senza lui sarebbe arrivato 5-6 nel mondiale in questi 4 anni e gli mettono l’ultimo pilota che ha vinto il titolo con la ferrari(x culo) titolo ricordo sfuggitogli proprio x la lotta intestina con hamilton, è certo che è stato un affronto, quasi come se la colpa x il non aver vinto sia sua e non della ferrari, diciamocelo la ferrari ha bruciato un super pilota come Alonso, ha cannato + volte la macchina e non sa nemmeno più gestire e valorizzare come nell’era schumacher dei talenti veri, ripeto dovevano mettere al posto di raikko gente nuova ma sopratutto la ferrari deve riorganizzare il personale xkè in questi 4 anni non è mai stata questione di piloti, ma di macchina

    • Mentalità alonsisti :
      Alonso fa schifo in gara = Macchina orrenda ..
      Alonso fa un rimontone = tutto suo merito ..

      Vettel vince 4 mondiali = tutto merito della macchina ..
      Hamilton e Rosberg distanziano tutti = tutto merito della macchina ..

      Mettetevi daccordo su..sta storia di Alonso che ha tenuto in piedi la baracca è una cosa che mai avevo sentito..e che non si puo sentire proprio perchè ci sono cosi tante leggi fisiche che girano intorno alla F1 che nessun risultato è dovuto solo ed unicamente alle abilità dei piloti..non è la MotoGP..non è la vecchia F1..il pilota ti da qualche decimo ora..di certo non ti fa fare 2° nel titolo piloti o costruttori perciò basta sparlare su sto fatto

      • E’ esattamente così, dovrebbero rimetterlo assieme ad Hamilton o Vettel e nel giro di 1 stagione tornano i ricatti e i giochini antisportivi.

  • Si a parte la redbull in questi anni in nessun team avrebbe potuto vincere, anzi forse avrebbe vinto meno che in ferrari, perö adesso è logico che si guardi intorno, sopratutto pensando al ritorno di honda con mclaren. Alla fine un pilota vuole vincere

    • Fabio chiedi ai tifosi mclaren cosa pensano della Honda..la Mclaren quest’anno ha la miglior PU..eppure nell’ultima gara (forse anche malesia) si è dimostrata la peggiore tra le Mercedes..quindi ragionando cosi ->2014 hai la migliore PU e fai peggio di altri motorizzati Mercedes .. nel 2015 la Honda dovrebbe fare una PU praticamente perfetta eppure non sapremo se la Mclaren migliori cosi tanto..attualmente il miglior team è la Mercedes se vuoi vincere è la che devi andare..ed Hamilton l’aveva capito..sono investimenti che si fanno..di certo ora la Mercedes non prenderebbe mai Alonso

  • Perchè non consideriamo il fatto che inizia a fare come in mclaren con Hamilton

  • analizziamo la cosa..alonso arriva in ferrari 2010 con uno stipendio doppio rispetto a vettel..lotta x il titolo..quindi la ferrari era la migliore scelta..nel 2011 a meno che non fosse andato in RB la situazione migliore era la mclaren ovvero comunque nulla..2012 lotta con la ferrari fino al brasile ripetendo il 2010 ovvero per andar meglio doveva andare in rb perdendo circa 8 mln dallo sfipendio e approdando in una scuderia in cui non avrebbe fatto la prima donna..ed eccoci 2013..fino a barcellona è nella miglior scuderia ed in malesia commette un grave errore..da quel punto cambio gomme e brutti sviluppi rendono la ferrari peggiore..ma non cosi peggiore se togliamo la rb dato che le rimonte fino al secondo posto in molte gare non le fa solo il pilota (oppure la scusa della vettura scarsa vale solo quando vai male?)..morale dal 2010 al 2013 tolta la rb dove avrebbe perso 8 milioni l ‘ anno e sicuro avrebbe avuto liti stile alo-hamilton dove sarebbe potuto andare???

    • e consideriamo che se avesse scelto la mclaren nel 2011 nn avrebbe vinto cmq nulla..si sarebbe ritrovato una vettura non affidabile nel 2012 e na sega nel 2013

      • Alonso non è Hamilton, è uno sculato da medaglia d’oro.

        nel 2012 se fosse stato in mclaren avrebbe vinto, piuttosto sarebbero capitate tutte a button.

  • alexredpassion

    Fernando Alonso: il più grande spreco della storia moderna Ferrari. Ha tenuto in piedi la baracca facendo miracoli per 4 anni, gli hanno fatto perdere un mondiale (2010) e per ringraziarlo, invece di dargli una macchina competitiva, gli affiancano Kimi Raikkonen come un palese segnale di sfiducia. Ferrari pessima sotto ogni aspetto. Quest’anno bastonerà Kimi e poi se ne andrà. Per quanto mi riguarda ha avuto anche troppa pazienza.

    • Myriam F2013

      Concordo e sottoscrivo !

    • Il più grande spreco si chiama Alain Prost, altro che Alonso.

    • Come dice Ryudoctor, la mentalità degli Alonsisti: se perde la macchina è un cesso, nonostante lui faccia miracoli.
      Nel 2013, nella prima parte di campionato, nonostante avesse la monoposto migliore era dietro sia a Raikkonen che a Vettel, altro che miracoli.
      E stando a come ragionate voi, avrebbe dovuto vincerle tutte visto che con macchine scandalose riesce a fare così bene come sostenete, appunto.
      Il mondiale del 2010 lo tirate ancora in ballo sottolineando che glielo ha fatto perdere il box, quando la verità è che il fenomeno Alonso non è riuscito a superare nemmeno Petrov per 40 giri. E nessuno si ricorda gli errori grossolani dello spagnolo durante quel mondiale con una macchina che se non era al livello Red Bull poco ci mancava.
      Raikkonen glielo hanno affiancato per provare a vincere il costruttori e per parare il fondosc.hiena al fenomeno spagnolo nel caso non l’abbiate ancora capito: LEGGETE LE INTERVISTE DI MONTEZEMOLO A RIGUARDO.
      Dimostrazione lampante di ciò è il recente GP del Bahrein, dove a Kimi lo hanno usato come tappo per gli avversari (o forse non vi siete accorti che quando il finnico era dietro, a meno di un secondo dallo spagnolo, non usava nemmeno il DRS???).
      Altro che il più grande spreco della Ferrari.
      Con macchine scarse nessuno riesce a fare qualcosa in questa Formula 1, riprendetevi.
      Gli uomini che hanno fatto la storia della Formula 1 sono ben altri, e di ben altro livello, altro che i piloti di adesso.

  • Chi al suo posto, con ancora 2/3 annetti “buoni” di carriera non scalpiterebbe dalla voglia di mettere il sedere su una vettura vincente?
    Arrivò in ferrari credendo fosse un team vincente, ma a questo punto è ovvio che la ferrari è in crisi e dificilmente sarà vincente a breve…..
    Credo comunque che tenere forzatamente un pilota che non ha piu motivazioni e fiducia sia controproducente anche se si tratta di Alonso.
    Che vada in mercedes dibito, hanno 2 ottimi piloti che vanno anche d’accordo…… Il team a cui manca un top driver è la mclaren.
    Piuttosto mi domando quas top driver vorrebbe venire in questa ferrari….

  • beh la sfiga di Alonso è stata che nel momento in cui si era tolto di mezzo Schumacher che aveva battuto per due anni di fila ma per cause anche un po’ fortuite, vedi gomme michelin e vettura superiore un anno e pecche di affidabilità Ferrari l’anno successivo, infatti nel 2007 ha visto bene di lasciare la Renault e andare in McLaren dove purtroppo ha beccato un esordiente colorito molto forte e ha pagato molto.
    Alonso non fa così tanta differenza rispetto ad un Hamilton o a un Vettel anzi .. e consta come loro se non di più.
    Poi Vettel è più giovane e ha vitto il doppio dei titoli di lui che piaccia o no e si è sempre dimostrato uomo squadra cosi’ come Hamilton una volta trovata la tranquillità personale.
    La scelta dei piloti Ferrari quest anno e in questa situazione non poteva che essere peggiore.

    • vettel uomo squadra? ma che campionato vedevi? ma se frignava xkè la macchina non era in palla e la fia gli cambiò il regolamento, ma smettila di sparare cacate
      basti vedere la faccia che fa vettel al’ultimo gp, superato da un esordiente che va + forte di lui… vettel è una prima donna un bimbominchia che dalla vita ha avuto solo un merito essere nato sotto una buona stella

  • Ho già fatto questa domanda forse nell articolo sbagliato. Ma nessun giornalista ha chiesto il motivo del braccio alzato?

    • A quanto pare no, hanno tutti timore di chiederglielo, ma a buon intenditor poche parole, per me è stufo di correre per le zone di rincalzo e con quel gesto ha voluto prendere in giro tutto il muretto box.
      Io non lo biasimo per questo, infondo è capibile la sua frustrazione…

  • mba…io piu che in mclaren, lo vedrei al posto di rosberg…secondo me in mercedes ci stanno gia facendo un pensierino.
    Cmq, al di la di tutto…a me fa pensare un po questa frase: “una volta che Alonso si sarà liberato del contratto con la Ferrari, sono certo che riceverà parecchie chiamate”. In che senso “liberato”?? fa pensare che nando non veda effettivamente l’ora di potersene andare. Anche se mi pare che abbia un contratto con la ferrari anche per l’anno prossimo, e non credo che qualche team sarà disposto a pagare per rescindere il contratto (chissa quanto si dovrebbe sborsare).

    • In effetti mauro si…il problema è il contratto di ferro che lo lega anzi…”imprigiona” in Ferrari, però è già dall’anno scorso che Fernando scalpita per mollare la Ferrari, anche in un intervista pochi giorni fa aveva dichiarato che alla Ferrari pensava di vincere e che non sapeva bene se ci fosse la possibilità di lasciare la Ferrari.

      Inoltre l’arrivo di Raikkonen per lui è stato come una mancanza di rispetto e fiducia, almeno deve averla presa così.

      E’ palese per me che se ne volgia andare, e alla fine penso che sia meglio per tutti sia per lui che per la Ferrari.

      Ma prima di mandare via Alonso io manderei via anche tutta quella gente che in 5 anni ha saputo solo accampare scuse per delle macchine che erano tutto tranne che competitive, o sicuramente meno competitive di Red Bull e McLaren prima e di Mercedes e Red Bull ora…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!