Gutierrez potrà contare su un nuovo telaio a Shanghai

13 aprile 2014 13:15 Scritto da: Redazione

Il pilota messicano della Sauber disporrà di un nuovo telaio sulla sua C33, considerando che quello usato in Bahrain è stato danneggiato nella carambola con la Lotus di Maldonado.

Sauber C33Si lavora duramente a Hinwil per migliorare sensibilmente molte aree della Sauber C33. Nella prossima tappa in Cina, la monoposto della scuderia elvetica non avrà significativi aggiornamenti, attesi invece per la prima gara europea, in Spagna.

La situazione è piuttosto complicata: la power unit Ferrari, come abbiamo visto, ha ancora qualche difficoltà nell’erogazione della potenza. Se aggiungiamo i problemi di peso (si sono stimati circa 20 Kg in più) della C33, diventa un problema tirare fuori delle buone prestazioni. Nei test del Bahrain la squadra ha lavorato molto sui sistemi elettronici, in collaborazione con Ferrari, ma le novità che la monoposto avrà per il GP di Shanghai saranno marginali. Esteban Gutierrez, però, potrà utilizzare un nuovo telaio. Sostituzione resasi necessaria dopo l’incidente con Pastor Maldonado allo scorso Gran Premio del Bahrain.

Giampaolo Dall’Ara, capo dell’Ingegneria in pista per la Sauber, ha affermato: “Il team sta lavorando senza sosta per cercare di migliorare le nostre performance che finora non ci hanno permesso di essere nella posizione in cui vorremmo. Il GP di Cina sarà un prossimo passo. Il circuito di Shanghai è una struttura moderna che presenta una buona combinazione di curve. Presenta anche uno dei più lunghi rettilinei della stagione, area in cui speriamo di migliorare grazie ad alcuni aggiornamenti”.

Gutierrez dice di tornare in Cina con buon ricordi, nonostante lo scorso anno si ritirò dopo un incidente, in seguito ad un suo errore, dove travolse l’incolpevole Sutil (su Force India). “Ho bei ricordi di Shanghai dell’anno scorso. Feci probabilmente una delle mie partenze più belle in carriera dopo una qualifica difficile. Sfortunatamente non ho finito la corsa. Mi piace correre in Cina: il tracciato è davvero particolare, soprattutto l’ingresso di curva 1″.

Parlando del campionato di quest’anno, Gutierrez aggiunge: “Con qualche aggiornamento sulla vettura, spero di poter aumentare il livello di competitività e raggiungere dei risultati migliori. Arriverò in anticipo a Shanghai per adattarmi al fuso orario e al clima e sfrutterò questo tempo anche per imparare qualcosa sulla cultura cinese”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!