Terremoto in Ferrari: Domenicali si dimette da team principal

14 aprile 2014 11:35 Scritto da: Davide Reinato

Stefano Domenicali ha lasciato il ruolo di Team Principal Ferrari. Si attendono conferme da parte della Scuderia Ferrari.

Stefano DomenicaliNei giorni scorsi, Montezemolo era stato sibillino. “Prenderemo le decisioni che dovranno essere prese”, senza fare ulteriori riferimenti diretti a persone o cose. Eppure, la sensazione era quella che il posto di Stefano Domenicali era già in bilico. Il manager imolese, che dirige la Gestione Sportiva del Cavallino Rampante dal 2008, non aveva dato segni di incertezza e in una recente intervista aveva dichiarato che il suo posto non era in discussione e, qualora lo fosse stato, il suo successore avrebbe dovuto lottare per avere quel posto.

Oggi, però, qualcosa è cambiato. Secondo fonti vicine alla Scuderia Ferrari, Stefano Domenicali ha rassegnato le dimissioni per sua diretta volontà.  Una decisione presa autonomamente in uno dei momenti più difficili per la Scuderia, dove probabilmente non basterà “lavorare giorno e notte”, come aveva affermato Montezemolo. La crisi tecnica è abbastanza marcata e non si potrà risolvere in tempi brevi.

Chi prenderà il posto di Domenicali? Sarà Marco Mattiacci, attuale Presidente e Amministratore Delegato di Ferrari North America. Mattiacci dovrebbe essere già al muretto della Scuderia nella trasferta di Shanghai, dove domenica si correrà il Gran Premio di Cina.

“Ci sono particolari momenti nella vita professionale di ognuno di noi– ha detto Domenicali – in cui ci vuole il coraggio di prendere decisioni difficili e anche molto sofferte. E’ ora di attuare un cambiamento importante. Da capo, mi assumo la responsabilità – come ho sempre fatto – della situazione che stiamo vivendo. Si tratta di una scelta presa con la volontà di fare qualcosa per dare una scossa al nostro ambiente e per il bene di questo gruppo, a cui sono molto legato. Ringrazio di cuore tutte le donne e gli uomini della squadra, i piloti e i partner per il magnifico rapporto avuto in questi anni. A tutti auguro che presto si possa tornare ai livelli che la Ferrari merita. Infine, vorrei fare l’ultimo ringraziamento al nostro Presidente per avermi sempre sostenuto e un saluto a tutti i tifosi con il rammarico di non aver raccolto quanto duramente seminato in questi anni”.

184 Commenti

  • Montezemolo non è la Ferrari e se avesse un po di saper fare si potrebbe semplicemente far da parte e lasciare il reparto corse ad un uomo con il cuore Ferrari…..Montezemolo ritiratiiiiii!

  • Ciao a tutti, pesonalmente credo che Domenicali non ha scelto di andare via, è stato obbligato dai vertici della Ferrari.
    Giusto qualche settimana fa, Domenicali, dichiarava che chi voleva il suo posto avrebbe dovuto sudare, e poi??si dimette??ci credo poco.
    Penso che la il suo tempo era davvero poco ma che la ciliegina sulla torta siano stati gli ultimi test disastrosi, la scelta di far rimanere la macchina di Kimi già lesionata e non poco al telaio, gli ha tagliato le gambe.
    Comunque vada per la F1 attuale Domenicali non aveva carisma, spero rientri in Ferrari in altro ruolo perchè è una persona seria ma alla guida del team ci vuole un mastino!!
    Ahimè, purtroppo non sono un tecnico ed una soluzione non ce l’ho, ma sempre forza rossa!
    Essere tifosi è un sacrificio, sempre e comunque, si vince, si perde, si esulta o si piange, l’importante è sentire il cuore a mille quando la rossa ruggisce!
    Forza Rossa!!!

  • il problema della ferrari non è certamente solo domenicali, ci sono carenze strutturali a livello tecnico,

    le lamentele di alonso nelle ultime stagioni sono emblematiche:

    portano pezzi nuovi ma non funzionano quasi mai significa che ci sono tecnici che non sono in grado si sviluppare la macchina in maniera adeguata…

    ora aggiungiamo anche il motore che è sempre stato il punto di forza della rossa, dalle prime gare pare che sia addirittura peggio del renault…

    montezemolo avrà un grande lavoro da fare per rifondare il reparto corse

  • lascia dopo avere completato la ricostruzione della squadra: bell, fry, allison

  • @fabietto in Cina qualcosina pare sia arrivata
    giusto?!! :-)

  • buongiorno ragazzi!
    calmatevi un pochettino
    innanzitutto alonso rimmarrà in squadra
    la riorganizzazione come già detto è già iniziata
    cambiamento di uomini in atto
    cambiamento di telaio in atto
    aggiornamento motore in atto
    BELL non sarà uomo ferrari
    non sparate a zero su gente che non conoscete/cnosciamo
    un saluto
    P.S. @fabietto concordi?! un saluto

  • comunque sono terribilmente pessimista, ad aver preso bell pare essere stata la mclaren e non la mercedes
    secondo alcuni spifferi alonso a melbourne avrebbe lanciato sedie contro qualcuno, probabilmente adesso sappiamo chi era, il chè, mi fa molto preoccupare perchè se fosse così vorrebbe dire che il team principal ferrari sarebbe alonso(non a caso montezemolo è andato di persona a rassicurarlo prima della gara)
    si dice anche che il posto a briatore sia stato offero ma lui abbia declinato
    insomma la situazione in casa ferrari è grave, 0 organizzazione…

    vorrei chiedere a @fabietto di un altra indiscrezione sul motore mercedes, si dice che gli iniettori siano a 250 bar di pressione, con l’attuale limite a 500…

    oosa potrebbe significare questo ?
    che hanno un motore elettrico talmente potente che non serve portare gli iniettori a tali livelli ?
    non sono un ingegnere, sono ingorante in materia, per questo chiedo delucidazioni da chi ne sa di più

  • Qui siamo pronti a sparare a zero su Domenicali: ma siamo sicuri che l’inesperto Mattiacci valga Domenicali?
    La Ferrari ha bisogno di gente che ne capisce, non di manager che iniziano adesso la carriera automobilistica!!!!
    Non capisco non aver scelto Briatore o Brown, questa non la cpaisco.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!