GP di Cina 2014: anteprima e orari del weekend

16 aprile 2014 12:49 Scritto da: Davide Reinato

Scopriamo la città di Shanghai, le caratteristiche tecniche del circuito e gli orari del Gran Premio di Cina 2014.

Shanghai-International-CircuitLA CITTA’ – Shanghai è una delle quattro municipalità indipendenti del governo centrale cinese. Comunemente conosciuta come “Perla d’Oriente”, è la maggiore metropoli economica della Cina. Chiamata in breve anche “Shen” o “Hu”, la città offre davvero tanto a chi arriva in città: dal Museo di Shanghai al grande Teatro, dal grattacielo di Jinmao al treno a levitazione magnetica. Oggi a Shanghai esistono ben 19 monumenti importanti tenuti sotto protezione dello Stato e oltre 300 siti d’interesse turistico che rendono la città uno splendido parco urbano con svariati e ricchi stili.

IL CIRCUITO – Lo Shanghai International Circuit è uno dei tanti autodromi progettati dall’architetto Hermann Tilke. Una pista moderna, con uno dei rettilinei più lunghi del mondiale, ma che presenta anche curve strette e ad ampio raggio che divertono sia piloti che pubblico. Il tracciato è stato costruito seguendo la forma del carattere cinese ‘Shang’, che è traducibile in italiano come “Verso l’alto” o “Sopra”. Alcune strutture, invece, riprendono altri simboli della cultura cinese, come gli edifici riservati ai team, che somigliano alla Yuyan-Garden.

La pista misura 5,4 chilometri e presenta 16 curve. Quella più caratteristica è sicuramente la prima: si tratta di una lunga piega a destra che sembra non finire mai. Man mano che la si percorre, diventa sempre più stretta, fino a quando sembra avvolgersi su se stessa. Altra curva interessante è la 13, anch’essa a destra, che anticipa l’ingresso sul lunghissimo rettilineo. E’ una curva veloce, leggermente inclinata, dove gli pneumatici devono sopportare dei grandi carichi laterali.

PIRELLI, GOMME SOFT E MEDIUM – La ricerca di un elevato carico aerodinamico assicura alte velocità in curve con accelerazione trasversali che superano i 3,8 G. Qui Pirelli porta gomme Pzero Yellow Soft e PZero White Medium. Le gomme più morbide sono sottoposte a maggiori forze in curva, in quanto generano più grip. A Shanghai, circa l’80% del giro viene speso in curva. La mescola media, invece, è  una low working range.

L’OPINIONE DI JEAN ALESI – “Non conosco molto bene il circuito cinese ma so che è molto divertente, e lo sarà soprattutto adesso che i Team stanno cominciando ad esplorare le capacità e il potenziale delle loro vetture, dopo il primo periodo di sviluppo. Per gli pneumatici questo è molto importante, perché stiamo vedendo come le squadre stiano imparando a sfruttarli sempre di più. La gara in Bahrain è stata fantastica, quindi se vedremo lotte così serrate, ci attende davvero una bella stagione”.

BRAKE FACTS BY BREMBO – Nonostante la curva 14, alla fine del lungo rettilineo, sia quella che sottopone piloti e vetture a una decelerazione pari a ben 4,77 G, il circuito è nel complesso poco critico per i freni visto che le vetture sono normalmente molto cariche aerodinamicamente. La resistenza aerodinamica, infatti, contribuisce alla decelerazione delle monoposto aiutando l’azione dei freni. Le restanti frenate, pertanto, sono relativamente leggere e senza particolari difficoltà per gli impianti frenanti. Ci sono 8 frenate e il tempo speso in frenata, ogni giro, è pari al 15%.

GRAN PREMIO DI CINA IN TV – Anche questo weekend di gara sarà trasmesso in chiaro sulle reti RAI e sulla piattaforma satellitare a pagamento Sky. Questi gli orari italiani del weekend.

Venerdì 18 aprile 
Prove Libere 1 | 04:00 - 05:30 
Prove Libere 2 | 08:00 - 09:30

Sabato 19 aprile 
Prove Libere 3 | 05:00 - 06:00
Qualifiche     | 08:00 - 09:00

Domenica 20 aprile
Gara, GP Cina  | 09:00

18 Commenti

  • gp bagnato e ricciardo davanti alle noia mredeces

    magari

  • Intanto in Mercedes hanno finalmente portato il nuovo Musetto che tanto ha fatto discutere, a prima vista sembrerebbe non tanto più corto quanto più alto !!!

  • Alessandro HAMALORAI

    Non sò dove, non sò come e non sò quando, ma la Ferrari quest’anno vincerà 1 gp.

    Di certo non in Cina, ma in occasione del gp “pazzo” dell’anno sono sicuro che verrà fuori.

    Per quanto riguarda il campionato da spettatori, spero che sia ancora 1* Hamilton e 2* Rosberg, così da avvicinarli e compattarli in campionato. Poi dalla Spagna, che vinca il migliore…..

  • Ciao a tutti, sono nuovo del blog e voglio complimentarmi con la redazione per il sito, davvero stupendo!!

  • Hamilton e’ super favorito x la vittoria ma spero (x me) e per il campionato in una vittoria di Rosberg.

  • Io spero che vinca rosberg per tenere viva la lotta tra i 2, se le dessero tutte le gare come hanno fatto il gp scorso sto campionato potrebbe essere bellissimo anche se “monomarca”, se invece uno dei 2 prendesse il largo diventerebbe una noia mortale!
    Non me ne volere Davide78!!!!!

    • Myriam F2013

      io spero che sia una gara pallosissima così Ecclestone e Montezuma tornano alla carica con Todt e così cambiano le regole e così torna a vincere la Ferrari hihihi

      • Secondo me quest’anno per far vincere la Ferrari dovrebbero permetterle di montare dei cannoni con cui eliminare quelli davanti….. ma dovrebbero anche caricare almeno 10 proiettili… :(

  • inutile sottolineare che anche questa sarà una gara nelle retrovie per la ferrari e per i motorizzati renault, anche se i francesi dicono di avere migliorato molto nei test in bahrein, ma su quel rettilineo volgio proprio vedere….

  • Cosa è successo a Lewis?? Ha gli occhi asimmetrici? Semplice colpo d’aria?

  • …..sopratutto spero non piova.

    • Sabato dovrebbe piovere invece, anche abbastanza forte. Venerdì e domenica variabile, ma probabilmente asciutto.
      E poi di che ti preoccupi? La Mercedes va forte anche sul bagnato, e il margine di Hamilton su Rosberg aumenta. :)

      • Ciao Michelle intento permettimi di farti i complimenti per il tuo Avatar, ahahah la “lumaca” Rossa…..troppo forte, brava !!!
        Tornando seri io preferisco la pista asciutta, ok che la Mercedes W05 và forte con il bagnato ma la pioggia è sempre un’insidia anche quando hai una macchina fortissima, basta un’errore, una piccola sbavatura e comprometti tutto.
        Ripeto spero rimanga asciutto.

      • Grazie Davide, l’immagine mi sembrava appropriata. :)
        Condivido il tuo punto di vista, ma in Cina ci sono delle vie di fuga immense, difficilmente un errore diventa irrecuperabile soprattutto con una gran macchina come la Mercedes. Invece io un po’ ci spero in condizioni variabili perché in una situazione standard ora come ora la Ferrari ha veramente poche speranze.

      • quale margine di hamilton su rosberg?
        al massimo col bagnato il margine di rosberg su hamilton diminuisce…

      • Hahaha Michelle grande Avatar… ve la giocate tu e Ignorantean Black come i più fantasiosi del blog! 😀

        Per quanto riguarda la gara ormai non penso più a nulla solo a guardarle e vedere cosa succede senza aspettativa alcuna! *_*

      • Davide spero che la mercedes si bruci alla partenza ahha

  • La pista tecnicamente di per se non è male e ha certe caratteristiche simili al Circuito di Sepang in Malesia.
    Spero ovviamente che il risultato sia simile
    alla Malesia !!!
    Il tratto finale del circuito potrebbe avvantaggiare i motorizzati Mercedes ma credo che Red Bull e Ferrari potrebbero essere un pò più vicine alla Mercedes.
    Per il resto credo sarà una gara importante all’interno del Team Mercedes nel senso che sè Lewis Hamilton dovesse (Come spero) vincere la 3^ gara consecutiva sù 4 Gp allora potrebbe far pendere la bilancia dei favori all’interno del Team.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!